Il derby piemontese è di Tortona. Casale cade al Pala Oltrepò

La Bertram Tortona fa suo il derby con Casale dopo una gara combattuta e punto a punto sin dall’inizio. Ottimo il supporto dei nuovi innesti Severini e Sanders, proprio il nuovo Usa della Betram ha deciso la gara nel finale.

di Matteo Armana

Derby time al Pala Oltrepò di Voghera tra la Bertram Tortona e la NoviPiù Casale. Tortona fresca di grandi acquisti nel mecato di gennaio, schiera oggi la guardia Usa Sanders ed il lungo Severini, due ex Casale e già noti al coach Ramondino che li ha allenati nell’annata 2017/2018. Mossa di mercato che, in modo definitivo, pone i bianconeri come mina vagante della post season grazie ad un roster completo in ogni settore e molto profondo nelle rotazioni, quando saranno a disposizione anche De Laurentis, Pullazzi e Formenti.

Coach Ramondino parte con Tavernelli, Martini, Graziulis,  ed i nuovi innesti Sanders  e Severini, mentre coach Ferrari schiera in regia Valentini, Martinoni, Sims, Roberts e Tomasini.

Primo Periodo: Apre le marcature Tortona con un jumper dalla media di Martini, in un suo movimento classico dalla rimessa.P Pronta la risposta casalese con la bomba di Valentini per il 3 a 2  della Novipiù Casale. Tutte e due le squadre sentono la tensione di questo derby e commettono tanti errori in fase di realizzazione grazie anche alle difese arcigne. Il tabellone segna 7 a 5 per Casale dopo 4 minuti di gioco. Entra Denegri per Valentini, mentre <Tortona agguanta la parità con un lay up di Sanders e con Severini, in transizione, la Bertram sigla il primo vantaggio della gara 9 a 7 con 5.27 da giocare. Sims però batte Severini e riporta lo score sul 9 pari. Casale fatica a trovare la via del canestro, mentre Tortona sembra, fino ad ora, più fluida in attacco. la partita rimane però legata a pochi punti di differenza tra le due squadre e la Bertram, con due minuti e mezzo alla fine del periodo, insegue 11 a 12. ma Tavernelli segna l’ennesimo sorpasso della gara, 13  a 12 per la Bertram. Tortona va sul + 3 con un tiro dalla media del solito Graziulis, mentre casale continua a litigare con il ferro. Sempre Graziulis è implacabile bomba del + 6 e subito replica Cepic che sigla la bomba che porta Tortona a + 9. Super break di Tortona che con u  11 a 0 stacca casale, annichilita, e si porta sul 24 a 13 in meno di un minuto e mezzo. Il Primo periodo si chiude con il Derthona sul + 10 (24 a 14) frutto di un break di 11 a 0 che si è consumato negli ultimi 90 secondi di gioco.

Secondo Periodo: Apre le marcature Casale, con Martinoni, per il 24 a 16 ma Tortona risponde con Casella e mantiene il +10 di distanza dai cugini casalesi. E’ Sanders a trovare Severini, perso dalla difesa rossoblu, sotto canestro per il + 12 di Tortona. Fono a qesto punto è Casale che sembra avvertire maggiormente la pressione della gara, fatica ad attaccare ed anche in difesa pare distratta. Tortona è invece compatta e ben determinata a voler mettere le unghie su questo derby. La difesa di Ramondino fa perdere lucidità ai rossoblu che, in più di una occasione, non trovano neanche il ferro. E’ Cesana che smuove un pò le acque per i ragazzi di coach Ferrari e mette la bomba del meno 10 (29 a 19) quando mancano 6.45 all’intervallo. Tortona sbaglia in attacco due palloni e Casale si riporta sul meno 8, così e Ramondino ferma l’inerzia casalese e chiama time out. Rientrati dal time out è Grazulis che punisce Casale con una bomba dall’angolo, confermandosi il miglior tirato dei bianconeri con 3 su 6 dall’arco lungo. Due giocate in post basso di Sims riportano Casale sul meno 7, ma il duo Sanders /Severini regala a Tortona di nuovo il + 9, quando mancano 3.35 da giocare. Grazulis sbaglia il jumper centrale da tre punti e casale approfitta con una bomba che la riporta a sei punti di distanza (34 a 28).  Tortona perde un attimo la concentrazione offensiva e la squadra di coach Ferrari riesce a rosicchiare qualche punto tanto da tornare a meno tre punti 834 a 31) quando mancano 2.41 da giocare. Dopo una ottima transizione è Severini a mettere la Bomba del 37 a 31 per la Bertram. Martinoni, sino ad ora spento, sbaglia due appoggi consecutivi e Tortona ne approfitta portandosi sul 39 a 33 con 60 secondi sul cronometro. Con otto secondi sul cronometro Roberts fa abboccare alla sua finta Tavernelli e si guadagna tre liberi che regalanoa  Casale il meno 1 (39 a 38). Il primo tempo si chiude con la Bertram in vantaggio per 39 a 38 malgrado abbia condotto tutti i primi venti minuti di gioco, la Novipiù è rientrata nel finale di secondo periodo.

Terzo Periodo: Si apre con la bomba in transizione di Roberts che regala il sorpasso a  Casale, ma Tortona subito risponde ed impatta a quota 41. Martinoni però si sveglia, entra nella gara, e segna il 41 a 43 per i rossoblu. Inizio a mille allora per tutte e due le squadre che usano tante soluzioni rapide e da lontano, ma le polveri sono un pò bagnate ed il punteggio rimane sul 41 a 43 per gli ospiti.  Casale sbaglia tre soluzioni dalla lunga con Roberts e Totona, con Severini, riagguanta i rossoblu a quota 43. Ma Sims non ci sta e segna per il 43 a 46 con 6.20 da giocare. Casale alza il ritmo della transizione offensiva, Tortona è spesso costretta a rientrare in difesa molto velocemente, ma la velocità fa commettere ai ragazzi di coach Ferrari tanti errori in fase di realizzazione. Dalla lunetta Tortona, con Martini, riprende il vantaggio (47 a 46). Tortona riprende ritmo in attacco e con Martini fa un mini break che la riporta sul 51 a 47  con 3.50 da giocare. Martinoni, di tabella, mette la bomba del pareggio a quota 52. La gara è in totale equilibrio, segno di un derby molto sentito da ambedue le compagini. Sul finale di periodo Tortona prende qualche punto di vantaggio dalla lunetta e chiude il quarto sul 56 a 53 per la Bertram.

Quarto periodo: E’ Mascolo ad aprire le danze e regala a Tortona sul + 5 (58 a 53), ma risponde Casale con Valentini dalla lunga distanza per il 58 a 56. Denegri va dentro con la moto ma gli arbitri nongli concedono il fallo e Tortona riparte in attacco ma Sanders, dalla lunga sbaglia. Dall’altra parte però è Valentini la spina nel fianco della Betram che riporta Casale sul meno 1 (58 a 57). Denegri inventa il canestro del sorpasso 58 a 59 quando mancano 7 minuti da giocare. Ora Tortona tira solo dalla lunga, ma con poca fortuna, mentre Casale si porta sul 58 a 61, attaccando il ferro con Martinoni.  Sanders però ci mette una pezza dalla media e riporta Tortona sul 60 a 61. ma pronta è la risposta di Martinoni 60 a 63 con 5 minuti sul cronometro. Tortona non riesce ad attaccare ma arriva “San” Grazulis checi mette una pezza e regala a Tortona la parità a quota 63. la svolta viene con Sanders che mette la bomba del 66 a 63 con 3.45 al termine. Sims dalla media riduce il gap per il 66 a 65. ma Tortona risponde con Tavernelli 68 a 65.  Risponde Martinoni, sempre Tortona + 1 mentre il cronometro corre . Il duo Sanders – Severini confezione il nuovo + 3 di Casale, ma subito Sims riporta il gap a meno un punto con 1.40 da giocare. Finale al cardiopalma, Sims si vede sputato da ferro la bomba del possibile sorpasso e con 28 secondi da giocare Tortona ha in mano una palla che pesa come un intero derby. La palla è tutta di Sanders che gioca uno contro uno e sbaglia ma fa tap in sul suo stesso tiro e reggala alla Bertram il + 3  (72 a 69). Ultimo possesso per Casale che ha 17.3 sul cronometro. Tortona sceglie la via del fallo sistematico e Roberts va in lunetta, sbaglia il primo, realizza il secondo , 72 a 70 per la Bertram. Senders chiude la gara con un due su due dalla lunetta  che sancisce Tortona 74, Casale 70 con nove secondi da giocare. Il derby è di Tortona, 74 a 70

 

Bertram Tortona – Novipiù Casale Monferrato: 74 – 70

Bertram Tortona: Mascolo 6, Cepic 4, Grazulis 20, Martini 9, Casella 2, Sanders 13, Severini 13, Tavernelli 7, Sek. All. Ramondino;

Novipiù Casale Monferrato: Roberts 16, Cesana 4, Valentini 13, Tomasini 7, Sims 14, Denegri 2, Camara 2, Martinoni 12. All. Ferrari;

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy