Il finale in volata premia Cento, Ravenna al tappeto

Tramec Cento – OraSi Ravenna 60-58

di Marco Granata

Nella battaglia tra difese, Cento risorge dopo un terzo periodo da incubo e con un 14-6 nell’ ultimo quarto supera Ravenna che spreca troppo. Per la Tramec un pronto riscontro dopo il ko con Roma, Ravenna si interroga sul perché non riesce a decollare.

Parte forte Ravenna con le incursioni nel pitturato di Simioni cui risponde un tonico Sherrod in un inizio di match caratterizzato da continui sorpassi con Cotton che impatta dalla lunetta (9-9 al 5′).Sherrod è “on Fire”, Gasparin con il suo jump costringe Cancellieri al time out (13-9 al 6′) con il coach ospite che cerca l’ ispirazione dai suoi veterani Cinciarini e Venuto. Oxilia impatta di nuovo (13 – 13 al 7′), Cinciarini e Gasparin sparano i loro dardi in un primo quarto molto godibile ed equilibrato (20 -18 al primo gong). La difesa ed una tripla di Cotton aprono scenari interessanti per la Tramec (26-18 al 12′) in contemporanea con la 3a paletta alzata a Maspero, un altra recuperata da Moreno alimenta il + 10 locale (Leonzio 28 – 18 al 13′) con Ravenna che si rifugia in time out . James prova a rompere l anemia offensiva giallorossa ma la Tramec sembra molto concentrata dietro dove concede poco ai confusi atleti ospiti (32-20 al 16′).Oxilia e Denegri rianimano Ravenna che dietro risponde a Cento con la stessa difesa (zona 2/3) e senza fare cose trascendentali rientra in gara con una tripla di Cinciarini (32-27 al 18′) Gasparin si inventa un gioco da 4 punti (tripla + fallo di Givens) allo scadere dei 24′ che fa imbestialire Cancellieri, Simioni e Givens rispondono presente e l attacco di casa si impianta controlla difesa ravennate che limita i danni all’ intervallo (36-31 Tramec).Simioni e una tripla di James rimettono in parità la contesa (36 -36 al 21′) Oxilia in tap in regala il sorpasso ospite con i due Usa di Cento che forzano troppo in attacco. Ravenna allunga con una tripla di Denegri ed un jump di Simioni per l 11-0 giallorosso di inizio ripresa (36-42 al 25′) in cui l unico neo è il 4 fallo di James. Oxilia banchetta dall’ arco, Leonzio dopo 6 minuti rompe il digiuno dei locali (39-46 al 26′).Ravenna e in fiducia totale, la tripla di Venuto regala il + 10 ospite (39-49 al 27′) con l OraSi in controllo totale della contesa con la Tramec che non affonda con 4 punti di Berti (46-52 al 30′, parziale di 10-21 nel terzo periodo). Si segna con il contagocce (48-54 al 33′) Cotton affonda con rabbia e sembra voler dare la sveglia ai suoi con un gioco da 3 punti (51-54 al 34′).Ravenna ci mette del suo, il 4 fallo di Givens costa il – 1 da parte dei locali che alzano i giri in difesa. È una guerra di difese con attacchi rivedibili (da entrambi le parti). Le due squadre, Moreno al 36’30” infila la tripla del sorpasso (56-54) con un parziale di 10 -0 in un quarto avaro di ciuff. Cinciarini non ammaina bandiera bianca anche se sbaglia una tripla non da lui, Ranuzzi lo emula , un altra tripla di Cinciarini non scalfisce il minimo vantaggio dei locali (58-56 al 39′).Berti in un amen commette 4 e 5 fallo, Denegri dalla lunetta impatta (58 pari a 41′ dalla fine) Moreno si infila tra le maglie della difesa giallorossa (60-58 a 21′ dal termine), la tripla di James si stampa sul ferro Moreno esce vittorioso dalla lotta a rimbalzo e la Tramec esulta.

Il tabellino
Tramec Cento-OraSì Ravenna (20-18, 36-31, 46-52)
Tramec Cento: Saladini NE, Fallucca 3, Rayner NE, Roncarati NE, Ranuzzi, Berti 3, Leonzio 10, Petrovic, Gasparin 9, Moreno 7, Cotton 20, Sherrod 8. All.: Mecacci. Assistenti: Cotti, Curati.
OraSì Ravenna: Cinciarini 12, Chiumenti NE, James 8, Denegri 6, Vavoli NE, Venuto 3, Maspero, Oxilia 13, Simioni 12, Buscaroli NE, Givens 4, Laghi NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.
Arbitri: Radaelli, Raimondo, Grazia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy