La Centrale del Latte sprofonda in casa, vince Ferentino

0

Colpo importante per Ferentino, che passa sul campo di una Brescia irriconoscibile e che concede altri due punti davanti ai propri tifosi. Centrale in scia per i primi venti minuti, poi i laziali allungano chiudendo con un netto +15 alla sirena finale. Protagonisti il duo Garri-Green, autori di 26 e 23 punti a testa. Quintetti Iniziali: BRESCIA: Di Bella, Fultz, Giddens, Slay, Cuccarolo FERENTINO: Guarino, Bucci, Green, Pierich, Mosley Arbitri: Perretti, Bonfante, Yang Yao Parziali: 15-20, 35-38, 58-67, 75-90. Il Basket Brescia Leonessa scende in campo tra le mura amiche per battere Ferentino e per dare un minimo di continuità ai suoi risultati. Gli ospiti partono bene con un 8-2 di parziale grazie a Green e Bucci, Brescia rimane a contatto ma fatica contro la zona amaranto. Grazie ai centimetri di Cuccarolo e Rinaldi e alle triple di Tamar Slay i ragazzi di coach Martelossi riescono a chiudere il quarto in svantaggio di solo 5 lunghezze, ma il vero problema di Brescia è il pick’n’roll Green-Mosley. Si riprende con un 4-0 di parziale bianco azzurro grazie a Rinaldi e Bushati, ma Ferentino ribatte con un 6-0 firmato Luca Garri e Rodney Green che costringe coach Martelossi a fermare la gara sul 19-26 con 6 minuti da giocare. Mentre Green continua a segnare canestri facili in contropiede Brescia ritorna a -1 grazie a 2 triple di Slay e al lay up di Rinaldi, ma il vero problema è riuscire a fermare Luca Garri che banchetta nel pitturato bresciano. Gino Cuccarolo segna e poi stoppa William Mosley, ma l’ultimo possesso del quarto è di Ferentino che però no riesce ad andare a punti. Alla pausa lunga il tabellone dice 35-38 in favore degli ospiti. Si ricomincia e William Mosley chiude volando due ottimi pick’n’roll, le triple di Fultz e Bushati riportano Brescia a contatto, ma le troppe sviste difensive permettono punti facili a Green e compagni, Martelossi è costretto a rifugiarsi in un time out sul 43-49 con 6:30 sul cronometro. Pierich e Green portano Ferentino sul +10 (massimo vantaggio di serata). La Centrale del Latte cerca di riempire la fossa che di fatto si è scavata da sola con una difesa molle a dir poco, ma ad ogni canestro di Slay e compagni ne segue uno amaranto e il quarto si chiude sul 58-67. In due minuti Ferentino piazza un 9-0 che fa sprofondare la Leonessa a un -18 che sa tanto di sconfitta per i ragazzi di coach Martelossi. E di fatto Brescia non riesce più a rialzarsi; brutta sconfitta tra le mura amiche difficile da accettare per i tifosi perché la squadra ha mostrato un pessimo atteggiamento mentale che ha portato a brutte figure difensive. Brescia-Ferentino si chiude tra i fischi del pubblico del Pala San Filippo. MVP BasketInside: Rodney Green Tabellini: BRESCIA: Bushati 11, Slay 20, Procacci 0, Rinaldi 13, Loschi 0, Fultz 9, Di Bella 2, Cuccarolo 6, Giddens 14, Maspero 0. All. Martelossi. FERENTINO: Guarino 0, Bucci 17, Giuri 0, Duranti ne, Pierich 7, Green 26, Garri 23, Paesano ne, Parrillo 0, Mosely 17. All. Gramenzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here