La Fortitudo Bologna parte bene nella fase a orologio: buona la prima contro la Juvi Cremona

0

La Fortitudo Bologna parte bene nella prima della fase a orologio battendo la Juvi Cremona per 93-72. Buone notizie dal campo ma brutte dall’infermeria con l’infortunio a Fantinelli (da capire meglio domani la gravità) e con Bolpin e Ogden usciti un po’ acciaccati nel finale.

Nel primo tempo una Effe solida chiude il primo quarto sul 21-17 e il primo tempo sul 44-35, con un Ogden già in doppia cifra, insieme ad Aradori. Per Cremona Shahid è il più pericoloso con 14 punti già siglati alla fine del secondo quarto.

Nel terzo quarto Bologna mette le cose chiare allungando sul 67-52 con un Fantinelli in doppia cifra tra assist e punto segnati; un +14 piazzato che proietta la Fortitudo alla vittoria.

Nell’ultimo quarto il 93-72 passa in secondo piano, perchè il Paladozza resta col fiato sospeso per l’infortunio di Fantinelli. Da segnalare un ottimo Sergio oggi micidiale dalla linea dei tre punti con 11 personali segnati insieme ad Alessandro Panni. Per Cremona le consolazioni arrivano dai 22 punti di Shahid e dagli 11 punti di Benetti.

MVP Basketinside: Mark Ogden

Flats Service Fortitudo Bologna: Giordano, Sergio 11, Aradori 14, Conti 6, Bolpin 8, Panni 10, Kuznetsov, Fantinelli 11, Freeman 11, Ogden 20, Morgillo.

Ferraroni Juvi Cremona: Benetti 11, Cotton 5, Sabatino 2, Musso 9, Shahid 22, Boni, Costi 5, Vincini 7, Magro 5, Tortu, Timperi 6, Grassi.