POUT G5 – La Stella Azzurra passa a San Severo e resta in A2

0

Al palazzetto “Falcone e Borsellino” va in scena l’atto decisivo per decretare chi resterà in serie A2 nella prossima stagione. La Stella Azzurra di coach D’Arcangeli ha pareggiato la serie ribaltando il 2-0 iniziale, ma ora deve tornare a San Severo per tentare l’ultimo assalto.

La parita è aggressiva da ambo le parti. Per i primi minuti è San Severo ad apparire più affamata e vogliosa e a metà quarto il punteggio è di 10-8. Ogide finalizza su un ottima azione corale il 13-8, ma Menalo e Thompson pareggiano i conti subito dopo. L’assetto di assoluta parità continua fino a fine parziale che si chiude sul 23 pari.

Nel secondo quarto il gioco diventa più contratto. La scelta dei due coach è chiara: i giocatori chiave di San Severo e Roma (Clarke e Thompson rispettivamente) non devono assolutamente entrare in ritmo. Scelte tattiche a parte, i padroni di casa sembrano molto in affanno e non riescono a trovare continuità di gioco. A 3 minuti dall’intervallo lungo sono gli ospiti a condurre per 31-32. San Severo al momento tira con un pessimo 1/14 dall’arco e il divario si allarga a 32-39. Contento trova una tripla allo scadere del quarto e si va negli spogliatoi sul 35-39.

Ci vogliono due minuti per sbloccare il tabellino del terzo quarto ed è Ogide a farlo con una tripla. Tutto rimane ancorato al 38-39 fino al canestro di Menalo al quinto minuto per il 38-41. Roma allunga fino al 38-45 ma Contento tiene vivi i suoi accorciando a 41-45. A 3 minuti dal termine del parziale Giordano regala il massimo vantaggio alla Stella Azzurra sul 41-50. San Severo continua a tirare male dall’arco e subisce per 41-54 a fine terzo quarto.

San Severo continua a mancare di continuità realizzativa. Clarke tenta di caricarsi la squadra sulle spalle ma il 5/28 dall’arco condanna ancora i padroni di casa a subire il gioco ospite. A metà frazione la partita sembra avviarsi verso la sponda laziale sul punteggio di 53-65. Ancora Clarke riporta lo sventaggio sotto la doppia cifra, costringendo coach D’Arcangeli al timeout. A 2 minuti dal termine dell’incontro il tabellone segna 59-65 e le speranze di San Severo si riaccendono. A 36 secondi dal termine è 68-70, ma finisce 68-74.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here