La Stella Azzurra Roma espugna a sorpresa Forlì

0

Esce meglio dai blocchi della partita la Stella Azzurra Roma che conquista la palla a due e trova subito il canestro da fuori con l’ex della partita Jackson e Biar (0-5). Pullazi sporca il tabellino per Forlì e lo imita poco dopo Carroll ma la difesa biancorossa non è all’altezza di quanto visto in passato e dopo pochi minuti sono già due le palle perse dall’Unieuro. La Stella Azzurra vola sul +5 (4-9) grazie a Menalo e Raspino. Carroll segna il canestro più fallo ma Nikolic gli risponde prontamente (7-11) e Dell’agnello decide di parlare ai suoi ragazzi quando giocare nel primo quarto ci sono ancora 4’46”. Pullazi segna 4 punti in fila in uscita dal time-out per il pareggio poi con una serie di viaggi in lunetta ed un percorso netto (6/6, 15-11) forza a sua volta l’interruzione del gioco questa volta con 1’22” da giocare. Solo Natali segna nell’ultima parte di frazione consentendo all’Unieuro di chiudere i primi 10′ con 6 lunghezze di vantaggio (16-11).

La seconda frazione parte con il canestro di Palumbo poi però 10 punti consecutivi di Jackson riportano gli ospiti avanti (19-23) costringendo nuovamente la panchina di casa a fermare il gioco. Forlì soffre moltissimo la scarsa vena dalla lunga di squadra e la partita anonima di Hayes che riuscirà a sporcare il suo tabellino nell’ultimo periodo. Così, mentre l’Unieuro spara a salve, i capitolini allungano fino a toccare la doppia cifra di vantaggio (19-29). Pullazi prova a svegliare i suoi con 8 punti ma sull’altro fronte gli risponde Barbante che mantiene a 8 le lunghezze di vantaggio per Roma. Anche il capitano Jacopo Giachetti prova a tirare fuori dalle secche la barca biancorossa e con 7 punti consecutivi che mandano le squadre negli spogliatoi per l’intervallo lungo con una solo lunghezza a separarle e la Stella Azzurra avanti sul 34-35.

Ancora Pullazi e Bruttini riportano Forlì e danno il via ad una batti e ribatti che continua lungo tutto il quarto con Roma che prima allunga sul +4 (41-43) e l’Unieuro che riesce a risponderle e, nonostante la difficilissima serata in attacca e il perdurare dello zero nel tabellino di Hayes, riesce a chiudere avanti la terza frazione sul 53-52.

Nikolic apre le marcature dell’ultima frazione, dall’altra parte risponde a gioco fermo Pullazi poi Barbante e Visintin ridanno a Roma un possesso di vantaggio (55-58). Hayes trova il primo canestro della gara dopo 35′ e prova a svoltare la partita e in parte ci riesce con 5 punti consecutivi e la parità a quota 60. Marcius e Jackson ridanno 5 punti di vantaggio a Roma e a nulla valgono i 9 punti di Hayes, tutti nell’ultimo quarto, perchè la Stella Azzurra può esultare sul parquet dell’Unieuro Arena con il punteggio finale di 72-75. Migliore in campo l’ex della gara Jackson, autore di 23 punti. Tra i padroni di casa male Hayes che non riesce a incidere a sufficienza nell’ultimo quarto.

Unieuro Forli – Stella Azzurra Roma 72-75 (17-13, 17-22, 19-17, 19-23)Unieuro Forli: Rei Pullazi 18 (3/5, 2/5), Jeffrey Carroll 16 (2/8, 2/4), Jacopo Giachetti 13 (2/4, 1/3), Kenny Hayes 9 (2/8, 0/2), Riccardo Bolpin 7 (0/0, 1/2), Nicola Natali 5 (2/3, 0/2), Mattia Palumbo 2 (1/3, 0/0), Davide Bruttini 2 (1/4, 0/0), Lorenzo Benvenuti 0 (0/2, 0/0), Pietro Serra 0 (0/0, 0/0), Benjamin Ndour 0 (0/0, 0/0), Paolo Bandini 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 28 / 32 – Rimbalzi: 38 13 + 25 (Jeffrey CarrollDavide Bruttini 7) – Assist: 12 (Jacopo GiachettiMattia Palumbo 4)Stella Azzurra Roma: Darryl joshua Jackson 23 (1/5, 7/14), Matteo Visintin 12 (4/5, 1/4), Simone Barbante 11 (0/0, 3/7), Sandi Marcius 8 (3/5, 0/0), Lazar Nikolic 7 (2/4, 1/4), Emmanuel Innocenti 6 (3/3, 0/0), Tommaso Raspino 4 (2/6, 0/2), Dut Biar 2 (1/1, 0/0), Leo Menalo 2 (0/2, 0/1), Fabrizio Pugliatti 0 (0/0, 0/1), Kevin Ndzie 0 (0/0, 0/0), Matteo Ghirlanda 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 7 / 16 – Rimbalzi: 29 8 + 21 (Sandi Marcius 7) – Assist: 11 (Matteo VisintinLazar Nikolic 3)

Jackson

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here