La super difesa dell’Orlandina domina su Veroli

0

Si ritorna a giocare la regular season dopo il week end delle Final Six di Rimini. Buon rientro per Capo d’Orlando che conquista la vittoria piazzandosi da sola al secondo posto della classifica. Parte bene l’Orlandina con Portannese in contropiede mette al tabellone i primi punti della gara ed è Mays ad aggiungere la sua prima tripla per il parziale 5-0 su una Veroli che continua a commettere errori in attacco, i primi punti arrivano al 2′ con Sanders. Entra subito in partita la fromazione di coach Ramondino che al 5′ ottiene il sorpasso sull’Upea con Cittadini sotto canestro. L’Orlandinanon si lascia scoraggiare e ci prova con Nicevic che serve per Portannese sotto canestro per il -1 e dopo è ancora il centro croato che porta nuovamente in vantaggio la compagine paladfina al 8′ (13-12). L’Upea torna subito a -2 dopo la tripla di Tommasini per Veroli e il fallo in attacco di Basile consente agli ospiti di allungare la distanza e chiudere il quarto a favore di un solo punto 16-17.

Grazie al fallo antosportivo di Mossi portano Valenti in lunetta per 1/2, ma dopo aggiusta sottocanestro per consetire agli orlandini di superare gli ospiti anche grazie alla tripla di Portanese al 13′ e 2/3 dalla lunetta per Laquintana, l’Orlanidna conduce il atch 24-18. È la strepitosa schiacciata di Samuels al 17′ per Veroli -1 (26-23). Arriva anche la tripla del Baso a pochi secondi dal riposo lungo (33-27). Si rientra negli spogliatoi con Orlandina in vantaggio su Veroli, bene Portannese con 8 punti e Nicevic con 6. Per coach Ramondino il miglior realizzatore del primo tempo del match è Tommasini con 9 punti e Samuel con 6.

Inizia il terzo periodo ed è subito parziale 9-0 a favore dell’Orlandina Basket (42-27). Anche dopo il timeout richiesto da Veroli, l’Upea recupera palla dalla rimessa e Portannese insacca altri due punti per il 44-27. Non riesce a trovare spazio Veroli che continua ad attaccare il canestro senza trovare successo. Passano  circa 5 minuti di gioco prima che arrivno i primi punti del quarto per Veroli rompendo il parziale Upea 13-0. Ma i ragazzi del Poz continuano a difendere forte restando in netto vantaggio per gran parte del quarto. Schiacciata per Archie al 29′ e l’Orlandina è ancora avanti +19 su veroli (56-37).

A tripla di Blizzard apre gli ultimi 10 minuti della gara (56-42). È parziale questa volta a favore di Veroli 0-5. L’Orlandina non si fa raggiungere. Al 26′ recupera palla e ci prova Portannese in contropiede ma ci pensa Archie ad aggiustare concludendo la sua seconda schiacciata della serata (65-49). Lal 38′ è ancora schicciata di archie con assist di Basile mentre Mays continua a realizzare dai 6.75. Coach Pozzecco fa entrare anche il giovane Busco che realizza anche lui due punti personali terminando la partita con la vittoria per l’Orlandina Basket 75-59.

ORLANDINA BASKET – VEROLI 75-59 (16-17, 33-27, 56-39)

ORLANDINA: Busco 2, Basile 3, Soragna 5, Laquintana 7, Nicevic 8, Portannese 13, Mays 16, Archie 14, Ciribeni n.e., Valenti 7. Allenatore Gianmarco pozzecco.

VEROLI: Sanders 16, Cittadini 6, Rossi 1, Tommasini 9, Samuels 14, Giammò n.e., ndo n.e., Blizzard 11, Casella, Carenza 2. Allenatore Marco ramondino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here