La Trenkwalder vince contro S.Antimo, ma quanta fatica….

0

E’ stata una partita dove gli ospiti hanno fatto vedere gli ottimi progressi fatti, soprattutto dall’arrivo di Moraschini, mentre la Pallacanestro Reggiana ha fatto un passo indietro rispetto la prova di venerdì scorso, ma alla fine il maggior tasso tecnico e soprattutto la maggior determinazione nei momenti cruciali dell’incontro hanno fatto pendere la bilancia verso i padroni di casa.

 

Buona partenza della Trenk  che in batter d’occhio si porta subito avanti di 7 lunghezze e sembra che sia tutto facile per i ragazzi di Menetti ed invece piano piano gli ospiti si fanno sotto e con un parziale di 7-0  firmato Gagliardo e Geoge si portano anche a condurre 13-14. Taylor non ci stà e riporta i suoin avanti ma non ha fatto i conti con un Moraschini scatenato che con 4 punti consecutivi porta S.Antimo sul +3 e solo nel finale prima Cervi e poi Frassineti con una bomba sulla sirena riportano Reggio avanti di 2 punti.

Da ora in poi la partita si giocherà punto a punto, esclusi 2 breack nel secondo quarto, il primo a favore della Trenkwalder che dal 29 pari si porta sul 38-29 con 5 punti del solito Robinson, una bomba di Slanina e un libero di Chiacig. Il contro break degli ospiti è immediato 13-0 che li porta a condurre di 4 punti sul 38-42, sempre il solito Moraschini ben supportato da Campbell. Il finale di quarto   vede S.Antimo chiudere in vantaggio  di un sol punto sul 44-43.

Al rientro dagli spogliatoi Reggio non può contare sull’apporto di Frassineti per un riacutizzarsi dell’infortunio alla coscia destra, il quarto è tutto giocato punto a punto dobe nesuna delle 2 squadre non riuscirà mai ad avere un margine superiore a 2 punti di vantaggio. Reggio manda a canestro i soli Filloy,Slanina, Robinson e Valenti, mentre rispondono per i biancorossi campani Moraschini, Cittadini, Campbell, Gagliardo ed anche Eliantonio che firma il canestro finale del + 2 ospite sul 60-58.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa sembrano riuscire a mettere le mani sull’incontro, Robinson con 5 punti firma l’allungo che sembra chiudere l’incontro (70-64)  ma ancora Moraschini risponde con 5 punti che portano S.Antimo ad un solo punto quando manca poco più di 1 minuto alla fine. Nell’ azione successiva  reggiana viene fischiato agli ospiti una interferenza a canestro in difesa e di conseguanza canestro assegnato alla Trenkwalder, proteste vibranti della panchina ospite che a 58”33 si vedono ricacciati a tre punti di distanza. Moraschini sbaglia la conclusione ma Reggio non ne approfitta e anzi è Campbell ad avere la palla del pareggio a 11” ma il suo tiro dalla lunga distanza fallisce complice anche il fallo di Ruini che manda l’americano il lunetta con 3 tiri liberi. Sbaglia il primo ma non i successivi 2 ma alla fine sarà decisivo quell’errore perché dopo sia Robinson che Moraschini non falliranno i loro e la partita finisce con una sofferta vittoria di Reggio Emilia.

Trenkwalder Reggio Emilia : Robinson 21, Viglianisi , Taylor 5, Valenti 4, Frassineti 7, Pini, Filloy 13, Slanina 11 , Cervi 8, Germani , Chiacig 3.   Allenatore  Massimiliano Menetti

Ass. Pall. Sant’Antimo: Cittadini 4, Campbell 21, Petrazzuoli ,Pranzo, Moraschini 20, Rossi 3, Cantone 5, Eliantonio 2, Gagliardo 9, George 9 , Teague . Allenatore Gennaro Di Carlo

Arbitri :  Ursi, Paronelli, Pecorella

Spettatori : 2522

MVP Basketinside.com : Dawane Robinson