La volata premia l’Assigeco, Orzinuovi piegata da Bonacini

0

Il girone d’andata per l’Assigeco Piacenza si conclude con una vittoria ai danni della Agribertocchi Orzinuovi al termine di una partita folle combattuta fino all’ultimo respiro. Dopo due quarti equilibrati i biancorossoblu vivono un terzo quarto di inspiegabile blackout nel quale non riescono a smuovere il risultato per la quasi totalità del parziale. Nell’ultimo quarto la squadra scende in campo con un atteggiamento diverso e una maggiore intensità difensiva. Sabatini si carica sulle spalle l’attacco dei suoi e guida la rimonta che si conclude con la prodezza di Federico Bonacini, che dall’arco regala la vittoria a Piacenza a un decimo dalla sirena conclusiva. Ora per l’Assigeco arriverà il momento di pensare alla trasferta di Rimini, in cui i ragazzi di coach Salieri proveranno a iniziare con il piede giusto il girone di ritorno.

UCC Assigeco Piacenza – Agribertocchi Orzinuovi 57 – 54 (17-19; 15-7; 2-16; 23-12)

PRIMO QUARTO
Orzinuovi parte forte e infila un parziale di 9-0 che costringe Piacenza al timeout dopo appena due minuti di partita. Miller segna i primi punti per i padroni di casa, poi anche Skeens trova la via del canestro dopo un rimbalzo offensivo. Zugno risponde alla tripla di Miller, il taglio di Querci vale il -2, ma Zugno batte n altro colpo per gli ospiti dall’arco. (10-15). Veronesi e Gallo regalano il pari all’Assigeco, Filoni ribatte ai liberi di Brown poi Trapani trova il +2 ospite a pochi secondi dalla fine del quarto (17-19).
SECONDO QUARTO
Filoni schiaccia il canestro del pareggio, poi arriva il primo vantaggio Assigeco della partita con la tripla di Gallo. D’Almeida appoggia il +5, Orzinuovi batte un colpo con Donzelli, ma i padroni di casa continuano a spingere e trovano la schiacciata in contropiede di Gallo (26-21). Sabatini e Donzelli scambiano canestri, Serpilli e D’Almeida trovano altri punti in area e Zugno interrompe il digiuno offensivo ospite con una tripla sulla sirena (32-26).
TERZO QUARTO
Bertini sblocca il risultato dopo il rientro in campo, poi in pochi secondi Orzinuovi conquista il vantaggio con Leonzio e Zugno. Blackout Assigeco, ne approfittano gli ospiti che aumentano il divario con Bertini e la tripla di Leonzio (32-40). Orzinuovi tocca il +10 dopo i liberi di Leonzio, poi finalmente Piacenza trova con Miller il primo canestro del parziale a trenta secondi dalla conclusione del quarto (34-42).
QUARTO QUARTO
Dopo la schiacciata di Miller arriva il jumper di Leonzio, Sabatini e Miller trovano il canestro, ma Zugno consolida il vantaggio ospite. Sabatini suona la carica e riporta in partita con un and-1 e altri due tiri liberi, poi Donzelli va a segno dall’arco. Risponde ancora Sabatini con la stessa moneta prima del canestro del sorpasso di Bonacini (50-49), controsorpasso ospite con Zugno, ma Sabatini trova il pari dalla lunetta. Orzinuovi trova ancora il vantaggio con Leonzio, ma l’Assigeco prima trova il pari grazie a Sabatini, poi passa clamorosamente in vantaggio a un decimo dalla sirena finale con la folle tripla dall’angolo di Bonacini. (57-54).

DATI STATISTICI
UCC Assigeco Piacenza: Gherardo Sabatini 16 (4/9, 1/4), Lorenzo Querci 2 (1/3, 0/3), Giovanni Veronesi 3 (1/4, 0/5), Malcolm Miller 11 (4/5, 1/5), Brady Skeens 2 (1/3 da due), Niccolò Filoni 4 (2/6, 0/1), Filippo Gallo 8 (1/1, 2/4), Michele Serpilli 2 (1/1, 0/2), Federico Bonacini 5 (1/3, 1/2), Ursulo D’Almeida 4 (2/3 da due), Milos Joksimovic NE, Umberto Manzo NE
Allenatore: Stefano Salieri (assistenti: Humberto Manzo, Alessandro Susino)

Agribertocchi Orzinuovi: Ruben Zugno 14 (4/6, 2/7), Alessandro Bertini 6 (3/3, 0/8), Daniel Donzelli 8 (2/5, 1/1), Clevon Brown 4 (2/4 da due), Giovanni Gasparin 2 (0/1, 0/3), Emanuele Trapani 2 (1/2 da due), Ennio Leonzio 18 (2/4, 3/5), Nicolas Alessandrini 0 (0/1, 0/3), Kevin Ndzie NE
Allenatore: Andrea Zanchi (assistenti: Matteo Mattioli, Nicola Scrigna)

DICHIARAZIONE ALLENATORE
“Volevamo fare una grande prestazione per dedicarla al nostro presidente che stasera non ha potuto assistere alla partita. Più che la prestazione gli dedichiamo i due punti, la prestazione c’è stata a livello caratteriale dopo dove un terzo quarto indecente siamo riusciti a portare a casa la partita in una situazione mentale non facile. Abbiamo avuto ancora un ottimo contributo dalla panchina, voglio fare i complimenti a D’Almeida perché ci ha dato energia, positività e ha preso rimbalzi importanti. Prendiamo i due punti che ci consentono di chiudere l’andata a dieci, ora dobbiamo farne altrettanti o anche qualcuno in più nel girone di ritorno per consolidare la posizione in zona playoffs.”

UFF. STAMPA UCC ASSIGECO PIACENZA