Latina soffre ma strappa la vittoria sul finale a Orzinuovi

0
Mouaha Latina Basket

Secondo appuntamento della fase a orologio. Latina viene da una sconfitta sul campo di Casale che non restituisce il merito di una buona prestazione di gioco. Orzinuovi invece non ha potuto giocare la prima, prevista in recupero il 5 maggio. Le squadre si sfidano all’ultimo minuto. Latina all’inizio soffre ma poi, con costanza, recupera e la porta a casa. Fisicità ed errori ma grande entusiasmo per una vittoria che restituisce un po’ di ossigeno ai ragazzi di Coach Gramenzi. In campo l’arguzia e fisicità di Hollis, la determinazione di Trotter e la generosità di Mouaha che consente a Benetti, Passera e gli altri compagni di vincere contro ogni pronostico fatto a inizio gara.

La cronaca della gara

Una doppia tripla di Spanghero inaugura questa prima partita casalinga dei nerazzurri di coach Gramenzi. Latina soffre a inizio gara e non riesce a trovare la via del canestro se non con il tap-in di Benetti sul suo stesso tiro. L’asse Zilli/Miles punisce i padroni di casa che non riescono a contrastare l’attacco degli uomini di Corbani. Troppi errori consentono a Orzinuovi di andare in doppia cifra a 3 minuti e mezzo dall’inizio della gara (6 a 10). La realizzazione dai 6 e 75 di capitan Raucci e i due punti di Lewis segnano il sorpasso Latina a metà del tempo di gioco (11 a 10). I lombardi tallonano l’avversario non consentendogli di prendere il largo. I possessi si alternano con un discreto equilibrio fino alla tripla di Rupil e i due punti di Galmarini che strappano a 19 a 25 sul finire del tempo. Il sigillo lo mette Miles che chiude il parziale 21 a 27 in favore degli ospiti.

Sempre Miles riapre le danze per Orzinuovi: è lui che dopo un minuto di attento studio, coglie l’occasione di sfilare la palla a Marco Passera e andare a segno in scioltezza (21 a 29) e poi ripete una prodezza mettendo la tripla del 21 a 32 a due minuti dall’inizio del tempo, traghettando i suoi a +11. Raucci tenta di prendersi la squadra sulle spalle ma la macedonia di errori che seguono la sua timida azione, consegna ancora il vantaggio alla Agribertocchi con il 2 su 2 di Hollis, a 4 minuti dalla ripresa, conseguenza proprio di un errore dal capitano nerazzurro (23 a 34). Latina reagisce. prima Mouaha poi Lewis sembrano ridare ossigeno (28 a 34) ma la tripla di Miles e il tiro dall’area di Hollis portano Orzinuovi di nuovo in vantaggio +11 a metà del tempo (28 a 39). Mouaha in difesa e la generosità di Trotter sembrano poter dare speranza di recuperare terreno. Ma Mastellari punisce dalla lunga distanza e con i due liberi di Rupil riprende il largo. Sulla sirena Lewis, su assist di Mouaha, segna la tripla del 36 a 45 che chiude la metà della gara.

La schiacciata di Zilli su assist di Mastellari, arriva all’inizio della seconda parte della gara. Orzinuovi segna 50 (38 a 50) con la tripla di Hollis a cui risponde Benetti dalla lunga distanza e Lewis in successione. A due minuti dall’inizio del terzo parziale il punteggio è 43 a 50 con Latina in netto recupero. Si susseguono un po’ di errori da ambedue le parti e la situazione rimane inchiodata fino alla bomba di Trotter a 4 minuti di gioco che avvicina Latina sul -4 (46 a 50). Nonostante Galmarini e Lewis, Latina tiene il punto e Trotter a metà del tempo serve la tripla del 51 a 55. Latina inchioda Orzinuovi che non riesce a realizzare: è Lewis che segna il canestro del 53 a 55 a 3 minuti e mezzo dalla fine del tempo. La parità 55 arriva con i due punti di Marco Passera. Ma, sul ribaltamento, risponde Mastellari da 3 e poi Hollis, costringendo Gramenzi a chiamare il timeout sul 55 a 61 e 2 minuti ancora da giocare. Spanghero manda Passera in lunetta che realizza (57 a 61) e Hollis provvede a fare lo stesso con Mouaha che ripete (59 a 61). Ma anche Orzinuovi sfrutta le stesso opportunità con un gioco da 2+1 di Hollis (59 a 64). Le ultime azioni del parziale trovano la linea del tiro libero come palcoscenico. Poi i due punti di Hollis e Passera chiudono la contesa 63 a 66.

Inizia bene la ripresa con la bomba di Benetti che porta i compagni a 66 pari. Ma Rupil non ci sta e risponde immediatamente con una tripla. Allora Trotter per non essere da meno contribuisce dai 6 e 75: tutto questo in 100 secondi: 69 pari. Poi Passera grazie a un gioco da 2+1, porta in vantaggio i compagni 72 a 69 con un mini parziale di 9 a 3 in 2 minuti e 3 secondi di gioco. I lombardi sono increduli e non riescono a recuperare nell’immediato. Ma il 72 pari non tarda ad arrivare con la schiacciata di Hollis a 3 minuti di gioco sul recupero di palla persa da Passera. Gli animi si scaldano. Il tecnico di squadra per Hollis manda in lunetta Trotter che realizza 75 a 72, ma Hollis si vendica sul ribaltamento (75 a 74). La sfida è accesa. Spanghero da 3 e Mouaha impattano di nuovo 77 a metà del tempo. La partita si fa complicata con un tecnico per Benetti. Ma si Lorenzo Baldasso, appena entrato per sostituire Mouaha, segna da tre e poi Benetti in successione che si fa perdonare: 84 a 78 a poco più di 2 minuti dalla fine della gara. L’uscita di scena di Hollis per 5 falli apre la strada a Latina. Benetti è di nuovo in lunetta. Il suo ventesimo punto segna l’88 a 83 per Latina e 100 secondi da giocare. La tripla di Mastellari mette un po’ di gelo in campo (90 a 86) ma i due punti dalla lunetta di Baldasso chiudono l’incontro 92 a 86.

Prossimo appuntamento a Capo d’Orlando il 2 maggio e poi di nuovo in casa, sabato 8 maggio per la partita di ritorno contro Casale.

Benacquista Latina Basket vs Agribertocchi Orzinuovi 92 a 86

Benacquista Latina Basket

Benetti Gabriele 20, Lewis Jaren 9, Trotter Obadiah Nelson 16, Hajrovic Tarik 2, Piccone Fabrizio, Passera Marco 9, Mouaha Aristide 14, Baldasso Lorenzo 7, Raucci David 15, Bagni Alessandro, Donati Emanuele – Coach Franco Gramenzi, Assistant Coach Giuseppe Di Manno

Agribertocchi Orzinuovi

Rupil Marco 9, Miles Jr Anthony 16, Mastellari Martino 11, Guerra Francesco, Galmarini Lorenzo 6, Negri Matteo, Tiliander Ludwig, Zilli Giacomo 4, Spanghero Marco 15, Fokou Ngnoudie Joel, Hollis Damian Angelo 25 – Coach Fabio Corbani – Assistant Coach Vincenzutto Andrea.

Come funziona la fase a orologio per Latina Basket

GIRONE BLU (6 squadre) – Comprende le squadre classificatesi ai posti 10-11-12 dei gironi VERDE e ROSSO. Accedono al girone portandosi dietro i risultati degli scontri diretti della prima fase, e disputando 6 gare di andata e ritorno contro le altre 3 squadre del girone. Si gioca dal 25 aprile al 16 maggio 2021 (4 turni domenicali, 2 infrasettimanali al mercoledì). Le squadre che si classificheranno ai primi 4 posti manterranno il diritto di partecipazione alla Serie A2 2021-22; le ultime 2 classificate andranno a spareggiare nei playout per la salvezza. In ogni caso di parità a due, la classifica sarà determinata dall’esito dello scontro diretto, che sia stato giocato nella prima (tra squadre dello stesso girone) o nella seconda fase (da gironi diversi). Nel caso di parità a tre o più squadre (quindi sicuramente provenienti da gironi diversi), si procederà finchè possibile per classifica avulsa di tutti gli scontri diretti; in caso permanesse la parità a tre o più squadre, queste saranno ordinate secondo il quoziente canestri (punti fatti:punti subiti) negli scontri diretti tra le squadre a parità di vittorie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here