Legnano vince al Forum grazie a una buona difesa e a un devastante tiro da tre

Biella si perde nell’ultimo quarto, sprofonda e va a meno dieci poi recupera ma non basta. Finisce 74 a 77 a favore dei lombardi e Legnano si conferma bestia nera di Biella in questa stagione

di Giuseppe Rasolo

Seconda sconfitta stagionale al Forum per Biella che trova in legnano la sua bestia nera avendo già perso all’andata sul parquet lombardo. Ferrari ha trovato le giuste contromisure per fermare Ferguson mettendogli una gabbia addosso che alla fine ha mandato in confusione non solo l’americano ma l’intero attacco di Biella soprattutto nell’ultimo quarto. Zanelli e Raivio sui tutti, più che Mosley hanno decretato la sconfitta di Biella a cui è mancato il consueto apporto dalla panchina. Ma non c’è tempo per piangersi addosso mercoledì c’è già un turno infrasettimanale alle porte

 

Cronaca

Con il rientro di Bowers Carrea schiara la formazione tipo con Tessitori, Chiarastella Ferguson e Uglietti oltre al citato americano, mentre Ferrari risponde con Mosley, Zanelli, Raivio, Maiocco, e Toscano. Ed è proprio Bowers ad aprire le danze con un canestro dalla media distanza. Biella è molto attiva in difesa in queste prime azioni e costringe Legnano a giocate difficili e a tirare dal perimetro. Fatto peraltro che riesce benissimo a Toscano da tre, Tessitori in schiacciata impatta sul 4 pari, ma si comprende che non sarà partita facile per gli attacchi questa sera. Uglietti già due falli dopo pochi minuti mette in apprensione Carrea costretto a rimescolare le carte; ma ci pensa Ferguson con una tripla e con un coast to coast ad allungare. A metà tempo Biella in vantaggio di tre punti (11 – 8) Chiarastella e Wheatle dominano a rimbalzo in una sola azione ne prendono ben cinque in attacco, nonostante la presenza di Mosley. Ferrari si affida ai suoi piccoletti che fanno terribilmente male dal perimetro come Zanelli. Poi è Raivio a dominare la scena in attacco prendendo molti falli che gli consentono diversi giri in lunetta sull’ultimo Legnano mette la freccia al decimo (21 a 20)

Carrea che si era affidato ai suoi più giovani come Matteo Pollone e Rattalino continua per i primi minuti con la stessa squadra, in un minuto Legnano prende tre falli, ma Biella non ne approfitta. Si segna poco, soprattutto Biella ha le polveri bagnate e una tripla permette a Legnano di andare sul più quattro (22 – 26). Ci pensa come al solito Bowers da tre a ricucire. Biella alza il ritmo e per Legnano è notte fonda. Bowers la mette di nuovo da tre. Il vantaggio sale a cinque punti. Pullazzi e Tessitori segnano dalla lunga e poi Mosley sigilla la partita sul meno quattro per Legnano all’intervallo (39 – 35)

Legnano alza il ritmo nella ripresa, la difesa forte e aggressiva di Zanelli su Ferguson porta l’americano a commettere il terzo fallo, Zanelli poi trova con continuità il tiro da tre da tutte le posizioni. Zanelli ha un tocco in più, meraviglioso un alley up per Mosley da antologia del basket. Carrea cerca di mescolare le carte cambia in continuazione i suoi uomini, ma la difesa non è più impeccabile come prima Legano macina punti e compie il sorpasso con l’ennesima tripla di Raivio a cui Uglietti risponde solo da due.

Biella perde fiducia ma Legnano è in trance agonistica, Pullazzi mette una tripla, Zanelli continua a maramaldeggiare, dopo l’ennesimo canestro di Mosley e Maiocco Biella va sotto di dieci 69 a 59. Mancano quattro minuti. Legnano si disunisce un po’ Biella prende fiducia e arriva a meno tre con una tripla di Uglietti. Nel convulso finale si gioca a chi sbaglia di più. Raivio ha i liberi della vittoria ma ne mette solo uno. A 1’14 dalla sirena la rimessa è per Biella, Bowers prende il ferro da tre, sarebbe stato un bellissimo supplementare, ma la partita finisce qui e Legnano vince meritatamente

Eurotrend Biella vs Legnano Basket Knights 74 – 77 ( 20 – 21; 39 – 35, 59 -60,)

 

Eurotrend Biella: Ferguson 16, Chiarastella 7, Bowers 16, Uglietti 7, L. Pollone 0, M.Pollone 0, Wheatle 8, Rattalino 0, Tessitori 17, Sgobba 3 .Allenatore  Michele Carrea.
FCL Contract Legnano: Tomasini 0, Zanelli 22, Roveda 2, Maiocco 7, Toscano 9, Raivio 20, Tosi n.e., Mosley 9, Pullazi 8. Allenatore Mattia Ferrari.
Tiri Liberi Biella 12/17, Legnano 12/16. Rimbalzi Biella 45, Legnano 39. Assist Biella 12 Legnano 13

Fotogallery a cura di: Matteo Cerreia Vioglio

Smith

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy