POFF SF G3 – Napoli vince anche a Ferrara e vola in finale

0

PRIMO QUARTO: Due difficili di Marini aprono la contesa ma Ferrara c’è e risponde con Pacher, Fantoni, Vencato e Panni che attaccano bene l’area per un 9-0 di parziale immediato. Coach Sacripanti è costretto al timeout dopo la tripla di Filoni per il +10 ed al ritorno in campo Parks accorcia da tre. Napoli sceglie poi Burns che a rimbalzo si fa sentire assieme a Iannuzzi riportando sul -5 la Ge.Vi al 6′. Coach Leka invece rinuncia a Pacher e Filoni causa falli ma Bertone impatta bene sulla gara con sette punti e caricando di infrazioni anche Burns. Ferrara riesce dunque a mantere il vantaggio e chiude un ottimo primo quarto avanti 24-18 e Napoli perde Iannuzzi per una sfortunata distorsione al ginocchio.

SECONDO QUARTO: Napoli reagisce con i propri esterni. Marini, Uglietti e Marini aumentano i giri attaccando spesso in transizione e sfruttando le debolezze di Panni e Bertone in difesa. Pacher commette anche il terzo fallo ed i partenopei pareggiano a quota 28 al 14′. La difesa ospite concede zero alla Top Secret e solo una tripla impossibile di Vencato sblocca il tabellone estense per il nuovo +3. Addiruttura Baldassarre va per il +7 perchè Napoli non riesce ad alzare le proprie percentuali al tiro se non grazie al proprio sforzo difensivo, che permette a Mayo di appoggiare il -3 al 18′. Parks poi pareggia dall’arco e i liberi di Bertone mandano all’intervallo le squadre sul 41-39.

TERZO QUARTO: Filoni e Panni da tre aprono il quarto mentre Napoli fatica nonostante un quintetto super atletico con Lombardi, Parks e Burns sul parquet (47-44 al 28′). Mayo e Lombardi di forza e talento ricuciono e dall’altra parte Ferrara sbaglia troppo in area pitturata, e la Ge.Vi torna avanti con i liberi di Parks. Pacher batte un colpo segnando e subendo fallo ma Mayo è letale in uscita dai blocchi (50-51 al 26′). Ancora Pacher schiaccia in solitaria seguito dalle triple di Uglietti e soprattutto Burns che punisce troppo severamente l’ottima difesa estense per il +5 che è un vero pugno nello stomaco al Kleb. Coach Leka chiama timeout e Pacher segna da tre prima e poi schiaccia il -1 ancora su assist di Vencato. Sempre l’americano è ‘on fire’ e assieme a Bertone riporta sul +3 Ferrara anche se negli ultimi possessi Iannuzzi dalla ‘spazzatura’ trova i canestri del 61-62 che chiudono il quarto.

ULTIMO QUARTO: Segnano Monaldi e Vencato da sotto ed ancora Monaldi due volte da tre colpisce con i pesantissimi canestri del +6 al 34′. Ferrara non ha più energie e anche Lombardi segna da tre sempre su assist di un inferocito Monaldi. Filoni e Baldassarre con sette punti ridanno energia alla Top Secret e Bertone al 37′ appoggia il -4. Lombardi però trova altri quattro punti pesanti, Baldassarre da tre accorcia e ancora Lombardi raccoglie il pregevole assist di Mayo e chiude la partita appoggiando il nuovo +7 partenopeo. Napoli dunque espugna l’Mf Palace col punteggio di e chiude la serie. Ferrara dal canto suo non ha nulla da recriminarsi e chiude assolutamente in modo onorevole una stagione da incorniciare pur tra mille difficoltà.

Top Secret Ferrara – GeVi Napoli 79-88 (24-18, 17-21, 20-23, 18-26)
Top Secret Ferrara: A.j. Pacher 19 (7/9, 1/5), Pablo Bertone 13 (4/4, 1/4), Luca Vencato 11 (2/2, 1/1), Patrick Baldassarre 11 (1/3, 2/4), Niccolò Filoni 10 (2/4, 2/2), Tommaso Fantoni 9 (3/8, 0/0), Alessandro Panni 6 (1/2, 1/2), Federico Zampini 0 (0/0, 0/2), Nicolo Dellosto 0 (0/0, 0/0), Beniamino Basso 0 (0/1, 0/0), Alessio Petrolati 0 (0/0, 0/0), Ricci filippo Galliera 0 (0/0, 0/0).
Tiri liberi: 15 / 21 – Rimbalzi: 30 2 + 28 (Luca Vencato, Patrick Baldassarre 7) – Assist: 19 (Luca Vencato 11).

GeVi Napoli: Josh Mayo 14 (2/6, 2/7), Eric Lombardi 13 (4/7, 1/2), Christian Burns 13 (5/11, 1/1), Jordan Parks 12 (0/0, 2/4), Antonio Iannuzzi 10 (4/8, 0/0), Diego monaldi 10 (2/4, 2/5), Lorenzo Uglietti 9 (2/6, 1/3), Pierpaolo Marini 7 (3/5, 0/1), Andrea Zerini 0 (0/0, 0/0), Amar Klacar 0 (0/0, 0/0), Sergio Grassi 0 (0/0, 0/0).
Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 38 13 + 25 (Jordan Parks 10) – Assist: 19 (Lorenzo Uglietti 5).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here