Ostuni vince ancora in trasferta, terza sconfitta consecutiva per la Conad

0

A Ostuni le trasferte in Emilia-Romagna continuano a portare punti. Dopo i successi di misura in trasferta contro Forlì e Imola arriva anche la netta vittoria esterna sul campo della Conad Bologna. La squadra di Coach Marcelletti rimane attaccata ai padroni di casa per tre quarti e mezzo per poi punirli con un parziale 2-12 tra il 34’ e il 39’. Per Ostuni, in un match dove tutti hanno portato il proprio contributo positivo, si sono messi in luce il solito Klobucar (20 punti e 5 rimbalzi), Johnson (15 punti, 6 assist e 9 falli subiti) e il giovane Carenza (11 punti). I ragazzi di Marcelletti hanno tirato benissimo dal campo (17/34 da 2 e 8/17 da 3), ma hanno invece avuto qualche problema dalla lunetta (24/36, 66.7%). Bologna, invece, cade per la terza volta consecutiva in campionato (la prima al PalaDozza) e sfodera una prestazione sottotono. Non bastano le buone prove di Baldassarre (13 punti e 6 rimbalzi) e Kelley (15 punti e 5 assist) a salvare la Conad dalla sconfitta. Per la squadra di Markovski troppo bassa la percentuale dall’arco (19.2% con 5/26) e troppo brutte le prestazioni degli esperti Blizzard (3 punti con 1/8 dal campo) e Pecile (10 punti con 2/13 dal campo).

Partita: Il match si apre coi canestri di Baldassarre, Klobucar, Kelley e Rinaldi accompagnati da una serie di errori al tiro e di palle perse da entrambe le parti (4-4 al 4’). Diliegro e Kelley si rispondono da 2, poi Johnson dopo i tiri sbagliati di Diliegro e Blizzard punisce dall’arco la difesa biancoblu (6-9 al 6’). Capitan Pecile si carica i compagni sulle spalle e ne mette 7 in fila, Ostuni reagisce coi canestri dalla lunetta di Diliegro (1/2) e Klobucar (3/4).  La partita stenta a decollare, mentre il numero degli errori rimane elevato. Dimsa e Vrkic fanno 1/2 dalla lunetta, Klobucar non perdona da sotto. A chiudere il primo periodo sul 17-16 per Bologna ci pensano Dimsa da sotto e un 1/2 dalla lunetta di Marino.

L’inizio del secondo periodo vede un parziale 6-0 targato Dimsa e Vrkic, i primi punti di Ostuni nel quarto arrivano invece dopo 2’ e sono targati Jurevicus (23-18 al 12’). La partita si accende, Rinaldi (bomba e schiacciata) e Baldassarre si rispondono con 5 punti in fila (28-23 al 14’). Canavesi da sotto porta a +6 la Conad, ma Ostuni sfrutta bene il seguente blackout offensivo dei padroni di casa e trova il pareggio a quota 30 grazie a un parziale 6-0 targato Diliegro, Jurevicus e Johnson (30-30 al 16’). Canavesi e Jurevicus si rispondono da 3, poi Ostuni va a +4 con i canestri di Diliegro e Carenza. Kelley sblocca i biancoblu, ma a chiudere il quarto ci pensano da sotto Rinaldi e Klobucar. Al 20’ il risultato è 35-41 per la Assi Basket Ostuni.

Kelley e Johnson da 2 siglano l’inizio di terzo quarto, Baldassarre punisce dall’arco ma Diliegro risponde subito con una schiacciata. Klobucar dalla lunetta porta Ostuni a +7, ma Baldassarre colpisce ancora da 3 e apre il parziale 7-0 (con canestri di Dimsa e Vrkic) che permettono alla Conad di trovare la parità (47-47 al 26’). Il solito Klobucar rompe il digiuno della Assi Basket e Markovski chiama timeout. In uscita dal minuto pareggia Canavesi, poi si rispondono dalla lunetta Kelley e Carenza. L’attacco ospite si inceppa ancora e la Conad prova a scappare con un 2/2 dalla lunetta di Pecile e 3 punti di Montano (56-51 al 28’). Gli ospiti però trovano subito la reazione giusta con i liberi di Johnson e la bomba di Jurevicus. Il terzo periodo si chiude sul 59-58 per Bologna dopo i liberi di Kelley (1/2) e Carenza (2/2) e il canestro da sotto di Dimsa.

L’ultimo periodo è aperto da 1/2 dalla lunetta di Jurevicus e da un botta e riposta tra Dimsa e Diliegro. Per 2’ segna solo Kelley dalla lunetta (2/2), ma a spezzare la serie di errori ci pensa una bomba di Carenza. Markvoski chiama timeout, ma in uscita dal minuto Canavesi perde palla e Ostuni realizza con Diliegro il +3. Kelley riporta a -1 Bologna, ma Klobucar realizza da 3. La Conad sbaglia tanti attacchi in fila e gli ospiti chiudono la partita prima con una bomba di Johnson poi coi liberi di Klobucar (67-74 al 39’). Un canestro e fallo di Blizzard (unici 3 punti del suo match) riporta Bologna a -4, ma Carenza, Klobucar e Johnson fissano il punteggio finale sul 71-82 per la Assi Basket Ostuni. Ostuni sale così a quota 6 in classifica, mentre la Conad Bologna rimane ferma a quota 4.

Conad Bologna-Assi Basket Ostuni 71-82 (17-16, 35-41, 59-58, 71-82)

Conad Bologna: Kelley 15, Chiarini, Pecile 10, Baldassarre 13, Blizzard 3, Montano 3, Filippini ne, Canavesi 9, Dimsa 11, Vrkic 7. All. Markovski

Assi Basket Ostuni: Sirakov, Klobucar 20, Jurevicus 12, Marino 1, Diliegro 13, Basei, Margio ne, Rinaldi 9, Carenza 11, Rossetti 1, Johnson 15. All. Marcelletti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here