Pistoia fa il bis e batte l’Eurobasket Roma

Giorgio Tesi Group Pistoia – Atlante Eurobasket Roma 70-66

di Barbara Palmieri

Giorgio Tesi Group Pistoia – Atlante Eurobasket Roma 70-66 (22-20, 17-17, 14-18, 17-11)

Giorgio Tesi Group Pistoia: Mitchell Poletti 23 (6/10, 3/5), Lorenzo Saccaggi 12 (4/4, 1/4), Tre’shaun Fletcher 12 (3/9, 1/9), Deshawn Sims 9 (3/9, 1/1), Joonas Riismaa 5 (1/3, 1/3), Dario Zucca 4 (0/0, 0/3), Gianluca Della rosa 3 (0/2, 1/2), Carl Wheatle 2 (1/4, 0/1), Lorenzo Querci 0 (0/1, 0/1), Angelo Del chiaro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 18 – Rimbalzi: 36 10 + 26 (Mitchell Poletti 9) – Assist: 13 (Lorenzo Saccaggi 4)
Atlante Eurobasket Roma: Jamal Olasewere 17 (5/10, 1/1), Lorenzo Bucarelli 16 (2/4, 2/4), Roberto Gallinat 10 (2/4, 1/5), Alexander Cicchetti 8 (4/9, 0/0), Eugenio Fanti 5 (2/4, 0/2), Janko Cepic 4 (1/2, 0/2), Kenneth Viglianisi 3 (0/1, 0/2), Daniele Magro 3 (1/1, 0/0), Gabriele Romeo 0 (0/4, 0/1), Valerio Staffieri 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 26 – Rimbalzi: 38 7 + 31 (Alexander Cicchetti 9) – Assist: 9 (Lorenzo Bucarelli 5)

Questa Epifania, ha portato nella calza della Giorgio Tesi Group una meritata vittoria, confermata soprattutto da uno starting five solido composto da Saccaggi, Fletcher, Wheatle, Sims e Poletti.

L’arrivo del nuovo americano, Fletcher, ha sicuramente consolidato e rafforzato un roster corto, sofferente della prolungata assenza di Marks causa sciatalgia non risolta e con il quale la società ha già rescisso consensualmente il contratto.

Fletcher dal canto suo, già dal primo quarto ha dimostrato di portare alla squadra un mattoncino non indifferente per costruire la vittoria.

Tutti e quattro i periodi si sono caratterizzati  di equilibrio nel punteggio, e forse di una poco parzialità da parte della terna arbitraria a sfavore dei padroni di casa.

La squadra allenata da coach Carrea, perdendo un po’ di freddezza nel gestire soprattutto le azioni in attacco, ha arrancato un po’ nel rimanere in partita durante il terzo periodo, ma nell’ultimo quarto di gioco soprattutto grazie ad un sempre presente e risolutivo Poletti, MVP del match con 23 punti segnati, ha avuto la meglio sulla squadra laziale vincendo 70 – 66.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy