POFF QF G3 – Impresa San Severo, Udine sconfitta nettamente

0

Uno stop inatteso per l’Apu Old Wild West Udine che dopo le nette affermazioni in Gara 1 e in Gara 2 incappa in una sconfitta al PalaSport Falcone e Borsellino di San Severo (in provincia di Foggia). I bianconeri, infatti, subiscono la serata di grazie dei pugliesi e falliscono, dunque, il primo match ball per la qualificazione alle semifinali play off di Serie A2 2021-2022. Mvp bianconero Brandon Walters, autore di 15 punti e 10 rimbalzi, con 23 di valutazione complessiva.

Senza Trevor Lacey, alle prese dai primissimi minuti di Gara 1 con un lieve risentimento al bicipite femorale destro, coach Matteo Boniciolli schiera dal primo minuto il quintetto formato da: Cappelletti, Nobile, Ebeling, Antonutti e Pellegrino. Dopo trenta secondi dall’avvio del match Ebeling commette fallo su Tortù che fa 1/2 dalla lunetta (1-0), mentre Pellegrino trasforma entrambi i liberi concessi per fallo di Piccoli (1-2) e porta per la prima volta in vantaggio l’Apu Udine. Nel quarto minuto di gioco Sabatino e Pepper infliggono un 6-0 all’Old Wild West (11-6): Boniciolli chiama il time out e al rientro Cappelletti firma la prima tripla bianconera (11-9), interrompendo l’ottimo momento dei padroni di casa. A 2 minuti e 11 secondi dalla prima sirena Walters schiaccia di potenza (assist di Italiano) per il -2 bianconero (17-15), ma a 30 secondi dalla fine del periodo l’Allianz Pazienza è di nuovo sul +6 (21-15) e riesce a mantenere il divario (23-17). In avvio di secondo quarto l’Old Wild West fallisce alcune occasioni e incassa un parziale di 4-0 dai foggiani che si portano sul +10 (27-17) dopo due minuti. Dopo lo 0/2 dalla lunetta di Mussini (fallo di Sabatino), i friulani riescono a sbloccarsi a metà periodo con Walters che trasforma entrambi i liberi concessi dalla terna arbitrale per fallo di Pepper (27-19). Nell’azione succesiva, però, Serpilli rispedisce gli ospiti a -10 (29-19). Il team di Boniciolli accorcia con Cappelletti e Walters (32-26), ma nel finale subisce ancora l’aggressività degli avversari che chiudono il primo tempo sul +13 con l’ultimo canestro firmato da Berra (39-26).

Al rientro dall’intervallo lungo Esposito fa 1/2 dalla lunetta (fallo di Piccoli, 39-27), ma l’Allianz Pazienza continua a essere più precisa sotto canestro: dopo tre minuti di gioco la tripla di Bertini vale il +15 per i gialloneri (44-29). Anche Giuri va a segno dall’arco (44-32) e a metà periodo Cappelletti firma la bomba del -9 (46-37). Ma l’Apu Udine non è la stessa delle due gare precedenti e continua a subire: a meno di due minuti dalla terza sirena si ritrova sul -17 (56-39) con Piccoli implacabile dalla lunetta (2/2, fallo di Giuri). I liberi realizzati da Walters (fallo di Piccoli) chiudono la terza frazione sul punteggio di 56-41. L’Old Wild West prova a reagire in avvio dell’ultimo periodo, ma il team di Luca Bechi continua a colpire senza pietà: dopo tre minuti di gioco la tripla di Serpilli riporta San Severo a 17 le lunghezze di distacco dai bianconeri (64-47). A metà periodo Esposito accorcia (66-51), ma il tempo per recuperare comincia a scarseggiare. Anche Nobile non sbaglia dalla lunetta (66-53): San Severo continua a trovare canestro con la tripla di Pepper (69-55) e, nonostante i due canestri consecutivi di Nobile dall’arco, Udine è costretta ad arrendersi.

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – APU OLD WILD WEST UDINE 73-61

(23-17, 39-26, 56-41, 73-61)

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO: Tortù 9 punti, Bertini 7, Serpilli 9, Sabatino 12, Sabin ne, Piccoli 6, Berra 2, Pepper 15, Petrushevski 2, Moretti 11, De Gregori, Fatone ne. All. Luca Bechi.

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 9 punti, Walters 15, Mussini 2, Pieri ne, Antonutti 9, Esposito 7, Giuri 3, Nobile 8, Pellegrino 4, Italiano 2, Ebeling 2. All. Matteo Boniciolli.

Arbitri: Scrima, Dionisi, Bonotto.

Uscito per cinque falli: nessuno.

Uff.Stampa Apu Udine

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here