POFF SF G2 – Allen Da Ros e Nikolic guidano Cantù, Ravenna sconfitta nuovamente

0

Trascinata da un sontuoso Allen, Cantù regola Ravenna ancora una volta portandosi sul 2-0 nella serie. Come in gara uno, Ravenna regge due quarti, chiudendo avanti la prima metà di gioco. Nella ripresa, la formazione di Sodini rientra con un altro spirito giocando un terzo quarto ai limiti della perfezione, piazzando un break di 22-14. Sarà il parziale decisivo, con Ravenna incapace di ricucire. Brilla Allen, mvp con 13 punti e una ripresa da protagonista mentre top scorer canturino è Da Ros, autore di 16 punti. Per la squadra di Lotesoriere non bastano i 17 di Cinciarini e la doppia cifra di Simioni e Tilghman.

Cantù: Bucarelli, Allen, Severini, Da Ros, Bayehe
Ravenna: Denegri, Cinciarini, Tilghman, Simioni, Sullivan


Cronaca –
Simioni da un lato e Allen dall’altro, aprono la contesa tra le due compagini. Cinciarini e Denegri scrivono il 4-7, ma Da Ros e Allen rispondono per le rime scrivendo il 12-7. Sullivan prova a tenere in scia i compagni, ma il PalaDesio è una bolgia e Allen e Da Ros fan volare i canturini sul 18-11 che obbliga Lotesoriere al timeout. E’una pausa che rigenera gli ospiti, che con due triple di Cinciarini si riportano sotto di un solo punto. Bata però due invenzioni di Vitali, bravo prima a trovare un bel piazzato poi a mandare a canestro Bryant per rivedere i padroni di casa avanti di due possessi, con il primo quarto in archivio 22-17. Sullivan e Cinciarini danno il via alla seconda frazione di gioco, con Ravenna che impatta subito. Da Ros rimette Cantù avanti, ma Benetti con un gran canestro insacca il 26-24. Sorpasso e contro sorpasso sull’asse Simioni-Allen, mentre è Berdini a insaccare il 33-33. Equilibrio che non cambia con Ravenna al riposo avanti 37-38. Sono i liberi di Tilghman a riaprire il secondo tempo, con l’Orasì che vola a più tre. Severini e Stefanelli suonano però la carica in casa Acqua S.Bernardo, con la squadra di Sodini che ritrova il comando sul 41-40. Bucarelli in contropiede fa più tre, ma è l’equilibrio a regnare con Gazzotti da un lato e Da Ros dall’altra a scrivere il 47-44. Botta e risposta Denegri-Da Ros dai 6.75, poi sale in cattedra Bayehe a replicare al solito Denegri per il 54-50. Gazzotti tiene in scia l’Orasì ma uno straordinario Stefanelli punisce nuovamente dall’arco per il 57-52. Il 2/2 di Bryant sigilla i primi trenta minuti sul 59-52. Nell’ultima frazione è Bryant a mettersi subito in mostra, prima con una gran giocata difensiva poi con il canestro del 61-52. Sullivan e Simioni provano a riprire i giochi (63-58 al 34′), ma Allen punisce ancora da tre punti facendo esplodere il tifo del PalaDesio sul 67-58. Cinciarini da tre rimette due possessi di margine, ma Vitali risponde con tre punti in fila per il 70-61. Simioni spara la tripla del 70-64, ma il 2+1 di Nikolic rimette ancora nove lunghezze. Ravenna non ne ha più, Stefanelli mette i titoli di coda. A Desio Cantù supera Ravenna 79-69.

MVP BASKETINSIDE.COM: Allen

Acqua S.Bernardo Cantù – OraSì Ravenna 79-69 (22-17, 15-21, 22-14, 20-17)

Acqua S.Bernardo Cantù: Matteo Da ros 16 (5/6, 2/2), Jordan Bayehe 14 (5/7, 0/0), Trevon Allen 13 (2/7, 3/4), Luca Vitali 8 (3/4, 0/1), Francesco Stefanelli 7 (2/6, 1/3), Stefan Nikolic 7 (2/3, 0/0), Lorenzo Bucarelli 6 (3/4, 0/0), Zack Bryant 6 (2/4, 0/2), Giovanni Severini 2 (1/2, 0/0), Marco Cusin 0 (0/1, 0/0), Guglielmo Borsani 0 (0/0, 0/0), Gabriele Tarallo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 19 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Jordan Bayehe 7) – Assist: 17 (Luca Vitali 6)

OraSì Ravenna: Daniele Cinciarini 17 (2/5, 3/8), Alessandro Simioni 14 (1/8, 4/5), Austin Tilghman 10 (1/3, 1/4), Davide Denegri 8 (1/1, 2/3), Lewis Sullivan 8 (4/8, 0/0), Giulio Gazzotti 6 (1/5, 0/0), Nicola Berdini 4 (2/2, 0/1), Gabriele Benetti 2 (1/2, 0/1), Giulio Martini 0 (0/0, 0/0), Andrea Arnaldo 0 (0/0, 0/0), Francesco Ciadini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 25 8 + 17 (Giulio Gazzotti 10) – Assist: 18 (Daniele Cinciarini 5)