POUT G2 – Rieti resiste, Biella non passa

0

Di Paolo Matteucci

Finalmente si torna a giocare!! La Kienergia Npc Rieti  e la Edilnol Biella tornano in campo dopo 20 giorni di attesa per disputare gara 2 dei play out per la permanenza nel campionato nazionale di serie A2.

Le compagini si presentano in campo dopo la lunga pausa dovuta ai noti problemi relativi al COVID 19 che ha colpito atleti di entrambi le compagini, immediatamente dopo la disputa di gara 1.

Nelle file dei padroni di casa ancora assenti per infortunio il bomber Stefanelli e l’ala Amici. Per Biella roster al completo.

Kienergia Npc Rieti: Sanguinetti, Piccoli, Pepper, Wilson, Nonkovic

Edilnol Biella: Bertini, Carlo, Maschi, Hawkins, Barbante.

Rieti – Avvio di gara con le squadre che si studiano, la tensione sembra essere molto alta e le conclusioni degli atleti ne risentono molto. Nonkovic sblocca per Rieti, ma subito risponde Hawkins con un canestro dalla distanza. Ancora Nonkovic, ben coadiuvato da Pepper portano Rieti sul 9-5 al 4’, ma Hawkins tiene Biella sempre a stretto contatto. Molti i contatti non fischiati dalla terna arbitrale e gara che si fa piuttosto maschia. Il punteggio è in continua altalena, nessuna delle due squadre riesce a prendere più di un canestro di vantaggio. Solo sulla sirena dello scadere del primo quarto Wilson porta la Kienergia sul +3 (21-18).

Si riparte con i padroni di casa che allungano  con i canestri di Wilson e De Laurentiis. Coach Squarcina è costretto a chiamare sospensione al 13’ sul 33-24 per la Kienergia. Buona la reazione degli ospiti che infilano un 6-0 complice anche un mancato tecnico da sanzionare a Carrol autore della solita simulazione sui suoi tiri marcati dalla lunga distanza. De Laurentiis ed ancora Pepper danno un po’ di fiato a Rieti (37-32 al 17’); Biella insiste e con un 2+1 di Berdini si riporta a-2 sul 37-35 a poco più di un minuto dall’intervallo lungo. Le realizzazioni di Pollone e De Laurentiis fissano il punteggio sul 42-38 per i padroni di casa.

Sanguinetti, Piccoli, Pepper, Wilson e De Laurentiis da una parte, Berdini, Miaschi, Carroll, D’Almeida, Hawkins dall’altra tornano sul parquet dopo l’intervallo. Pepper subito in evidenza con 4 punti consecutivi, mentre per i piemontesi risponde Berdini per il 46-41 al 22’. Nei seguenti 3’ un parziale di 9-2 per i padroni di casa porta avanti i reatini per 55-43 al 25’; Biella è costretta a chiamare time out. Si torna in campo con Barbante che segna dalla media e Pollone fa 2/2 dalla lunetta. Pronta la risposta di Wilson che porta il punteggio sul 59-50 al 28’, ma D’Almeida va in lunetta e fa ancora 2/2. Pepper segna dall’angolo ma pronta è la risposta di Vincini e Pollone fissa il parziale sul 62-55 per Rieti.

Biella allunga la difesa e Bertetti segna una bomba che riporta gli ospiti sul -3 (64-61 al 32’), ma Sanguinetti risponde immediatamente e Pepper riporta la Kienergia sul 69-61 al 33’. Ancora tiri liberi per Biella, con Lagana’ che fa 2/2 ma Pepper e Wilson spingono Rieti al +11 al 35’ sul 76-65. Lagana’ va ancora a segno dalla lunga distanza ma è Sanguinetti a tenere lontano i piemontesi siglando 4 punti consecutivi, approfittando anche dell’uscita di Hawkins per fallo+tecnico a 4’08”. Wilson e Lagana’ infilano due bombe per l’86-71 per Rieti a poco più di 2 minuti dal termine. Negli ultimi 120 secondi molti errori da una parte e dall’altra ed il solo Moretti trova la via del canestro proprio allo scadere che fissa il finale sul 86-75 per i padroni di casa.

La Kienergia Npc Rieti, nonostante tutte le disavventure di questa incredibile stagione, è ancora viva e si giocherà sul campo di Biella le sue residue chances di salvezza a partire da venerdì 18 giugno.

MVP: Dalton Pepper.

Kienergia Npc Rieti: Tommasini 6, Sanguinetti12, Sabatino 3, De Laurentiis 11, Wilson 20, Pepper 24, Piccoli 5,  Nonkovic 5, Frizzarin, Buccini, Marcetic. Allenatore: Alessando Rossi.

Edilnol Biella: Berdini 4, Moretti 3, D’Almeida 6, Bertetti 10, Lagana’ 12, Barbante 7, Miaschi 7,  Vincini 2, Pollone 6, Hawkins 7, Carroll 11. Allenatore: Jacopo Squarcina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here