Ravenna senza mira, vince Chieti

2/27 da 3 punti e 7/13 ai liberi per la squadra di Cancellieri, che perde un vitale scontro salvezza contro una buona Chieti

di Brenno Graziani

Orasì Ravenna-LUX Chieti Basket 1974 – (12-12; 19-18 ; 9- 16; – )

Orasì Ravenna: Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni

LUX Chieti Basket 1974: Piazza, Williams, Santiangeli, Sorokas, Bozzetto

Nel turno infrasettimanale si affrontano Ravenna, che non giocherà domenica contro la Stella Azzurra, e Chieti.

Primo quarto

La palla due viene vinta da Ravenna e, alla prima azione, il neo acquisto Rebec sforna il primo assist della gara, per Givens, dopo averne realizzati 7 contro Forlì al suo esordio assoluto. Buone difese nei primi minuti, con entrambe le squadre che faticano molto da tre punti. Entrambe le squadre hanno giocato con un assetto molto alto, Simioni e Chiumenti assieme per Ravenna, Bozzetto e Arnold per Chieti. Il quarto finisce 12-12, con un complessivo 0/11 da 3 punti.

Secondo quarto

Il quarto si apre con un antisportivo per Santiangeli, a seguito di un fallo durante un contropiede. Alla dodicesima tripla tentata nella partita, Rebec sblocca il tiro da fuori. A sua volta Williams sblocca da 3 punti gli ospiti, portando Chieti a quota 2o. Qualche minuto in campo anche per il giovane Buscaroli per Ravenna, che ha commesso due falli in pochi minuti. Con un layup di Piazza Chieti è portata davanti per la prima volta davanti sul 25 a 26. Il quarto si chiude sul 31-30 per Ravenna, con il terzo fallo ad un secondo dalla fine per Samme Givens. Il tiro da 3 punti è ancora, per ambo le squadre, un enigma: 2/23 dopo 2 quarti.

Terzo quarto

Il quarto si apre con Venuto e Chiumenti al posto di Denegri e Givens, che ha commesso il suo terzo fallo nell’ultimo secondo del secondo quarto. Continuano nel quarto le pessime percentuali da 3 punti. Sorokas riporta Chieti in vantaggio con una scucchiaiata, portandosi a quota 9 punti. Chieti riesce a volare sopra di 7 grazie ad un parziale di Bozzetto e Santiangeli, con il primo che grazie alla sua fisicità si è fatto valere sotto canestro. Ravenna è ad 1/19 a metà terzo quarto da tre punti. A seguito dei pessimi attacchi di Ravenna, Chieti è stata in grado di scappare sul +6. Ravenna è a 2/21 da 3 punti e 4/10 ai liberi. Il quarto si chiude sul 40 a 46 per Chieti.

Quarto quarto

L’inerzia dei primi minuti del quarto finale è la medesima della fine del terzo quarto, con Chieti che arriva al +9, costringendo Cancellieri a chiamare time out. Ravenna, a difesa schierata, non riesce a segnare contro Chieti. Ravenna riesce a recuperare terreno, ma le tremende percentuali al tiro e i rimbalzi offensivi concessi a Chieti riportano Chieti con un buon margine di distanza. Un buon Rebec riesce a riportare Ravenna a -4, anche grazie alla zona di Ravenna. Givens, sul -3 a 20 secondi dalla fine, commette il suo quinto fallo e viene quindi espulso. Finisce 57 a 62 per Chieti. Alla fine per Ravenna 2 triple su 27 tentativi, 3 su 17 per Chieti.

 

Orasì Ravenna: Rebec 8, Denegri 12, Oxilia 6, Givens 9, Simioni 4, Venuto 3, Cinciarini 2, Vavoli 0, Buscaroli 0, Laghi 0, Maspero 0, Chiumenti 13

LUX Chieti Basket 1974: Sodero 2, Arnold 2, Piazza 3, Bozzetto 12, Ihedioha 4, Favali 0, Williams 16, Sorokas 11, Migliorelli 0, Santiangeli 12

MVP Basketinside: Sorokas

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy