Renzi sugli scudi, colpo Trapani con l’Urania

Renzi e Corbetti firmano la vittoria di Trapani sul campo dell’Urania.

di La Redazione

Urania Milano – 2B Control Trapani 61-73 (13-14, 17-13, 17-27, 14-19)

Urania Milano: Matteo Montano 16 (3/8, 3/6), Wayne Langston 14 (6/10, 0/0), Nik Raivio 12 (4/9, 1/2), Giorgio Piunti 8 (4/6, 0/1), Andrea Benevelli 6 (0/0, 1/4), Stefano Bossi 5 (0/5, 1/6), Simone Valsecchi 0 (0/1, 0/2), Daniele Pesenato 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 18 – Rimbalzi: 39 9 + 30 (Wayne Langston, Nik Raivio 10) – Assist: 13 (Matteo Montano 6)
2B Control Trapani: Andrea Renzi 23 (3/7, 5/9), Lamarshall Corbett 19 (5/5, 3/7), Marco Mollura 10 (2/5, 2/5), Matteo Palermo 6 (1/2, 1/4), Curtis chinonso Nwohuocha 4 (2/9, 0/0), Emmanuel Adeola 4 (1/4, 0/2), Salvatore Basciano 3 (0/1, 1/1), Gabriele Spizzichini 2 (1/2, 0/3), Hugo Erkmaa 2 (1/2, 0/1), Vlad Piarchak 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 9 – Rimbalzi: 39 11 + 28 (Curtis chinonso Nwohuocha 11) – Assist: 15 (Marco Mollura 4)

Grande vittoria esterna della Pallacanestro Trapani che espugna il campo dell’Urania Milano con il punteggio finale di 61-73. Un’ottima prova della formazione granata che torna così al successo, grazie ad una superba prestazione nella seconda parte d’incontro. Positiva la risposta della squadra di coach Daniele Parente, che nel secondo tempo è stata inarrestabile in entrambi i lati del campo. Tra i singoli si segnalano le prove di Renzi e Corbett, autori di 23 e 19 punti. Importante anche il contributo difensivo di Nwohuocha con 11 rimbalzi catturati e 3 stoppate.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Basciano, Spizzichini, Mollura e Renzi. Villa risponde con Bossi, Raivio, Montano, Piunti, Langston. Il primo canestro è da tre punti di Montano a cui risponde Renzi con due tiri liberi. Dopo diversi errori da entrambi i lati, Basciano scaglia la tripla (5’ 3-5). Dopo il time-out di Villa, Renzi è preciso grazie ad un ottimo movimento con il piede perno. Montano accorcia le distanze, ma Mollura scaglia la bomba del più 5. Langston appoggia al vetro due punti, mentre Renzi replica l’azione precedente. Milano si porta sul meno 1 con Raivio e Langston. Nel finale realizzano Langston e Palermo. Il quarto termina 13-14.

2° QUARTO: Alla ripresa Milano allunga con Benevelli che fa tre su tre dalla lunetta e con Raivio da due. Mollura e Corbett portano Trapani sul più due. Benevelli è preciso dalla lunga distanza, mentre Piunti e Spizzichini trovano i canestri da sotto. Alla tripla di Montano risponde Renzi appoggiando al vetro il meno due (18’ 26-24). Montano va ancora a segno con una bomba, Palermo fa uno su due dalla linea della carità, mentre Erkmaa realizza in contropiede. Nel finale Montano realizza un tiro libero e le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 30 a 27.

3° QUARTO: La gara riprende con la tripla di Corbett che impatta il punteggio. Piunti da sotto riporta Milano avanti, che dura poco a causa della bomba di Palermo. Piunti dalla media è preciso, ma Mollura fuori ritmo scaglia la tripla del più due (23’ 34-36). Montano pareggia le ostilità, mentre Trapani con Renzi scaglia la bomba del più tre. Piunti continua a fare male alla difesa granata, ma i trapanesi continuano a realizzare da tre con Renzi, autore di tre triple di fila (26’ 38-45). Dopo il time-out di Villa, Langston inchioda prima una schiacciata e appoggia poi al vetro, tiri intervallati dalle realizzazioni di Nwohuocha. Raivio scaglia la bomba del meno 4, ma Corbett realizza prima un gran canestro dalla media e poi da tre punti. Il quarto termina con i liberi di Langston ed il punteggio che premia i granata 47-54.

4° QUARTO: Langston e Corbett realizzano dall’area, mentre Raivio dalla media distanza. Corbett scaglia una bomba da sette metri, mentre Adeola concretizza un gioco da tre punti (32’ 51-62). Dopo il time-out di Villa, Renzi scaglia due triple consecutive che portano Trapani sul più diciassette. Il tecnico della formazione milanese è costretto nuovamente al minuto di sospensione, ma le distanze tra le due squadre a quattro minuti dal temine sono nette (36’ 51-68). I ritmi nella fase finale calano e la 2B Control Trapani vince 61-73.

FONTE: Uff. Comunicazione Pallacanestro Trapani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy