Rieti compie il miracolo in rimonta e batte Tortona all’over time

La NCP Rieti, dopo essere stata in svantaggio tutta la gara, recupera Tortona nel finale di quarto periodo e sbanca il Pala Oltrepò all’over time (78 a 74), in una gara dai mille volti.

di Matteo Armana

Topo la trasferta corsara a Napoli la Bertram Tortona di coach Pansa torne tra le mura amiche del Pala Oltrepò per incontrare la NCP Rieti dell’ex Alberto Conti.

Inizia la gara, quintetto tipico per la Bertram con Soanghero, Garri, Sorokas, Stefanelli e Johnson, Rieti schiera Olasewere, Tommasini, Hearst, Casini e Gigli. Tortona apre le marcature dai 6.75 con Johnson e subito i rietini rispondono dalla media con Tommasini, 3 a 2 dopo pochi secondi di gioco. I primi minuti di gioco sono caratterizzati dalle polveri un pò bagnate da parte di entrambe le squadre fino a che non è il Capitano, Luca Garri, con un gioco da 3 punti a sbloccare il punteggio e regala il 5 a 2 alla Bertram. la carica dei bianconeri è sempre suonata dal Capitano, 7 a 2 dopo cinque minuti di gioco, mentre Rieti sempra faticare a trovare la via del canestro. La NCP fatica costantemente a trovare i due punti offensivi, ma qualche sbavatura dei bianconeri permettono ai rietini di portarsi sul meno 6 (12 a 6) quando mancano 3 minuti alla fine dl primo quarto di gioco. Entrano Gergati e Quaglia e Tortona continua a macinare gioco mantenendo gli ospiti ad un meno 8 (16 a 8) di momentanea sicurezza. Il primo periodo si chiude con la Bertram in vantaggio per 17 a 8 sulla NCP Rieti, in una gara che ha visto, fino ad ora, i padrini di casa gestire la partita di fronte ad ospiti che faticano, ad ogni azione, a trovare una agevole via del canestro.

Inizia il secondo quarto e lo scarto tra le due compagini rimane invariat, la Bertram conduce 20 a 10 dopo un minuto di gioco del secondo periodo. la gara scorre senza alcun sussulto, Tortona sembra avere in mano il pallino del match e azione dopo azione incrementa il proprio vantaggio (24 a 14) ai danni degli ospiti, per i quali la retina del pala Oltrepò sembra una chimera. Entra Conti, ex di turno, e mette la bomba che permette ai sui di scende sotto la doppia civra di svantaggio, 29 a 20 quando mancano 4.35 da giocare prima della pausa lunga. Scorrono i minuti sul tabellone ma malgrado gli sforzi degli ospiti i ragazzi di coach Pansa mantengono sempre una distanza di sicurezza di dieci punti sugli ospiti, 37 a 27 per la Betram Tortona quando manca 1.35 all’intervallo. L’infrazione di 8 secondi per passare la metà campo di Tommasini è lo specchio della gara della NCP Rieti. Nell’ultimo minuti del secondo periodo Tortona allunga un pochino fino ad arrivare a +11 (41 a 30), distacco con il quale si chiude il quarto e le squadre vanno negli spogliatoi per l’half time.

Riprende la gara con i leoni della Bertram in vantaggio di 11 lunghezze sugli ospiti della NCP Rieti che subito tenta l’allungo con Johnson, + 13 dopo un minuto di gioco. L’attacco rietino è in balia della difesa bianconera, sbaglia in continuazione, tiri, scelte e Tortona llunga a + 15.  Quando mancano 8.11 alla fine del terzo periodo la Bertram conduce 47 a 30, in una gara che pare a senso unico, con i padroni di casa, oramai, in controllo sulla gara. Rieti tenta una mini ripresa e quando mancano 5 minuti alla fine del terzo periodo porta il suo svantaggio a meno dieci punti da Tortona. Ma i bianconeri non mollano un centimetro e con una giocata individuale di Johnson ritornano a + 12 (49 a 37) con 4.26 sul cronometro. Sul finale del quarto Tortona cala un pò di intensita e gli ospiti si riportano a meno 6  lunghezze (51 a 45) , in un tentativo di impensierire i padroni di casa.

Inizia il quarto ed ultimo periodo con la Bertram al comando per 51 a 45, ma sono subito gli ospiti a tentare la rimonta e si portano sul 51 a 47. Ma Tortona è brava a reagire e mantien inalterato il proprio vantaggio di 6 lunghezze. Un ritrovato Radonjic mette la tripla del più 9 (56 a 47), ma sopratutto manda un segnale incoraggiate di un suo ritorno ad un buon livello dopo un periodo di problemi di a trovare continuità nel gioco bianconero. Gli ultimi minuti di gioco sono nel segno del ritrovato Radonjic, altra tripla e Tortona vola sul più nove. Ma pronta è la risposta di Rieti che si riporta a meno sei lunghezze. (61 a 55) quando mancano 4 minuti alla fine della gara. Gli ultimi minuti sono garbage time, Tortona è sempre avanti e Rieti non pare avere la forza e le possibilità di riaprire la partita. Ma il basket è un gioco incredibile e nella follia della palla a spicchi gli ospiti si riportano a meno due lunghezze (63 a 61) quando mancano 32 secondi di gioco. Johson in attaco prova l’assolo e sbaglia, ma sopratutto Rieti parte in transizione e, sempre Johnson commette il fallo che manda in lunetta gli ospiti per il potenziale pareggio, quando mancano 5 secondi gioco. Hearst fa due su due dalla lunetta e Tortona si trova, incredibilmente, all’over time dopo aver condotto tutta la gara.

Over Time, Tortona parte subito forte e prende il primo vantaggio con Sorokas che attacca il ferro e guadagna due liberi che valgono il più 1 per i bianconeri. Ma ora Rieti ci crede e con Olasewere segna il primo vantaggio dei rietini in tutta la gara (64 a 65) quando mancano 4.16 di gioco nel tempo supplementare. Ma la risposta bianconera è affidata alla solidità e concretezza di Sorokas, ed è di nuovo sorpasso per la Bertram. Ormai la partita è una palla imopazzita nel flipper, continui ribaltamenti di fronti e di sorpassi. Ma Tortona ha una certezza….. SOROKAS, sono suoi tutti i sei punti dei bianconeri nell’over time e quando mancano 2.26 da giocare Rieti è in vantaggio 69 a 68. Tortona attacca ma pasticcia in conclusione di azione e Rieti ha la palla dell’allungo. Purtroppo la difesa bianconera si perde totalmente Tomassini che dall’arco dei 6.75 spara la bomba del 72 a 68 per Rieti, con 1.13 sul cronometro. Ora l’inerzia è in mano agli ospiti e coach Pansa chiama time out. Il finale di gara è la negazione di tutto ciò che è stato visto nei quaranta minuti di partita regolare. Rieti mette la marcia, Tommasini bombarda e Rieti, con 26 secondi da giocare si trova in vantaggio 77 a 71, dopo essere stata in svantaggio tutta la gara. Ma il Sorokas show non è ancora finito, in una giocata alla Danilovic realizza tiro da tre con il fallo aggiuntivo e porta Torna di nuovo a meno tre punti. La partita si chiude, Rieti, sempre sotto tutta la partita sbanca il pala Oltrepò, batte Tortona per 78 a 74.

Bertram Tortona: Spanghero 14, Garri 8, Stefanelli 5, Johnson 11, Sorokas 14, Quaglia 3, Divac, Radonjic 11, Gergati 7, Apuzzo; All. Pansa

NCP Rieti: Carenza 4, Casini 11, Tommasini 13, Marini 2, Conti 11, Olasewere 15, Gigli, Melchiorri, Savoldelli 6, Heast 16; All.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy