Rieti con un grande cuore, Latina sconfitta al fotofinish

0

Rieti ha un cuore grande e supera in volata un’ottima Latina. Decisive per gli amarantocelesti le prestazioni di Tomasini e Casini, deludono per gli ospiti Lawrence e Carlson.

STARTING FIVE:

ZEUS NPC RIETI: Casini, Tomasini, Jones, Toscano, Gigli.       Allenatore: Rossi.
LATINA:
Lawrence, Fabi, Carlson, Tavernelli,Allodi                                 Allenatore: Gramenzi.

PRIMO QUARTO- Entrambe le squadre partono piuttosto male in attacco, e realizzando solo 6 punti(3-3) nei primi 3’ di gara. Nessuna delle due squadre prende l’inerzia della partita in mano, creando situazioni offensive inefficaci. Arrivano, però, subito le brutte notizie per coach Rossi con il secondo fallo di Toscano. Latina, soprattutto con i tiri liberi, arriva al primo vantaggio della serata(8-9) dopo 8 minuti di gioco. Gli ospiti vanno sul +4, con la tripla di Fabi. Rieti prima aggancia, e poi sorpassa con un gran canestro di Tomasini. I due tiri liberi di Tavernelli, chiudono il quarto sul 14 pari.
SECONDO QUARTO-
Nella seconda frazione il copione non cambia, difesa ed intensità altissime da parte di entrambe le squadre ma si continua a segnare davvero poco. La NPC si affida soltanto alle giocate di un super Tomasini che però sembra predicare nel deserto. Latina dopo 4’ della seconda frazione è avanti di 3 lunghezze(19-22). Rieti prende forza dal momento di difficoltà, e piazza un 5-0 di parziale(24-22) che costringe Gramenzi a spendere il primo timeout della propria serata, a 4’ dall’intervallo.
Le due squadre continuano a rispondersi colpo su colpo, ma è Rieti a chiudere sul +5(34-29) con una grande tripla dall’angolo di Bobby Jones sulla sirena.
TERZO QUARTO-
Parte fortissimo Latina al rientro dagli spogliatoi, con due triple in fila di Fabi. Ancora una volta, a togliere le castagne dal fuoco per Rieti ci pensano Tomasini e Casini confezionando un 7-0 che porta Rieti sul +6(41-35). Dopo un gran duello tutto argentino tra Casini e Fabi che si rispondono a colpi di triple, è Cassese a portare gli ospiti sul +3(44-47) costringendo Rossi a spendere un timeout a 4’ dalla fine della frazione.
Rieti si affida a Tommasini e Casini, Latina ad Allodi. Le due squadre vanno all’ultimo riposo sul 59-57
QUARTO QUARTO-
L’ultima frazione inizia con la stesso copione del primo tempo: alta intensità difensiva e agonistica ma pochi canestri realizzati. Dopo 5’ di gioco, le squadre sono sul 61 pari. E’ Latina con l’appoggio di un Lawrence, fino ad allora piuttosto sottotono, a rompere l’equilibrio della parità portando i suoi sul +4(63-67) a 3’ dalla sirena finale.
Di Bonaventura porta Latina sul +6, ma risponde subito Carenza con una grande tripla(66-69) a 2’ dalla fine del match. Latina spreca due attacchi, Rieti prima con Casini In appoggio poi Carenza su un assist fantastico di Tomasini realizza la tripla del +2(71-69) a 1’ e 9’’ dall’ultima sirena.
Latina realizza con la tripla di Carlson il soprpasso del +1(71-72) ma poi è un grandissimo Gigli prima dalla media e poi con un recupero a 28’’ dalla fine a fare probabilmente la giocata della partita.
Gigli è glaciale  con un 2/2 dalla lunetta a 17’’ dalla fine (75-72). Carlson realizza due punti forse con un fallo dopo 2 tentativi sbagliati da 3 punti con solo 2’ restanti. Gramenzi ha esaurito i timeout, Allodi sbaglia l’ultima preghiera e la partita termina 77-74.

PARZIALI:
TABELLINI: 14-14;34-29;59-57;77-74

RIETI:  Berrettoni, Tomasini 17, Casini 19, Toscano 4, Moretti, Conti 3, Gigli 4, Jones 16, Carenza 12, Nikolic, Bonacini .
LATINA: Lawrence 7, Carlson 9, Hajrovic, Tavernelli 11,  Cassese, Fabi 17, Baldassarre, Allodi 22, Jovovic 2, Ambrosin, Di Prospero, Di Bonaventura 4