Rieti ferma Scafati e scaccia la crisi

La Kienergia Npc Rieti risorge forse nel suo momento più difficile e conquista una vittoria che potrebbe essere fondamentale per il proprio futuro.

di La Redazione

Di Paolo Matteucci

Terzo impegno settimanale per la formazione della Kienergia Npc Rieti impegnata nel campionato nazionale di serie A2, raggruppamento Rosso. I ragazzi guidati da coach Alessandro Rossi, infatti, in un match valevole per dodicesima giornata del girone di andata, riceve la visita dei campani della Givova Scafati, una delle formazioni più attrezzate per tentare il salto di categoria. I padroni di casa non sono reduci da un periodo particolarmente esaltante; le sconfitte con Cento e Stella Azzurra hanno ulteriormente accentuato le difficoltà dei reatini, alle prese anche con diversi problemi anche di natura fisica (assenti per infortunio Tommasini ed Amici). Scafati (senza Rossato) viene a Rieti con la ferma intenzione di conquistare i due punti in palio e ripartire immediatamente dopo la battuta d’arreso interna contro la capolista Napoli.

Kienergia Npc Rieti: Sanguinetti, Stefanelli, Pepper, Taylor, De Laurentiis.
Givova Scafati: Marino, Jackson, Sergio, Thomas, Benvenuti.

La partita prende il via con gli attacchi che hanno molto spesso la meglio sulle rispettive difese. Rieti, dopo lo 0-5 con i canestri di Jackson e Benvenuti, vola in testa 9-6 con 3 canestri consecutivi dalla lunga distanza Messi a segno da Taylor, De Laurentiis e Sanguinetti. Al 5’ il punteggio vede i padroni di casa avanti per 11-8. Seconda parte della prima frazione, al contrario, contrassegnata da diversi errori in fase di realizzazioni. Scafati si ferma per ben 4’ ed i padroni di casa tentano il primo allungo grazie ai 5 punti di Ponziani e ad una “bomba” ancora di Sanguinetti portando il punteggio sul 18-8 all’8’. Nelle battute finali Marino da una parte e Fumagalli dall’altra fissano il parziale sul 21-13 in chiusura di prima frazione.
Si riparte con una realizzazione di Musso, ma il mattatore di questo avvio di seconda frazione è Valerio Cucci autore della bellezza di 9 punti in soli 3’. Musso riporta avanti gli ospiti (25-27 al 16’) con un canestro dalla distanza dopo 3 minuti di completa astinenza da parte di tutte e due le formazioni. Reazione della Kienergia. Stefanelli segna i suoi primi 2 punti ma sono i 2 tiri liberi di Taylor a riportare avanti i padroni di casa che sulle ali dell’entusiasmo volano sul +6 (34-28 al 18’). Nei 2 minuti finale Scafati trova per ben 3 volte consecutive il canestro dalla distanza con Sergio, Jackson e Thomas, mentre la Npc mette a segno solamente 2 punti con De Laurentiis. Le squadre vanno al riposo lungo con il punteggio di 36-41 in favore della Givova Scafati.

Dopo il 2+1 di Benvenuti in apertura di terzo periodo è Pepper a realizzare da 3 punti. Thomas e Taylor muovono il punteggio poi per altri 3’ parecchia confusione in campo. È ancora Thomas con 2 realizzati dalla lunetta a portare Scafati sul 41-48 in suo favore al 25’. I campani allungano ancora con Marino e Cucci che danno il +9 (41-50 al 26’). Rientra Ponziani per De Laurentiis ed infila subito 2 punti, poi 3 punti per parte di Cucci e Taylor e si va sul 46-55 al 28’. Ancora Taylor e Pepper tengono i reatini attaccati nel punteggio ma una bomba allo scadere dei 24” di Benvenuti manda le squadre all’ultimo mini intervallo con gli ospiti avanti di 7 lunghezze (51-58).
L’ultima frazione prende il via con un 5-0 per i locali con la prima bomba di Stefanelli ed un canestro di Ponziani 56-58 al 31’). Jackson ristabilisce le distanze, ma ancora Stefanelli (2+1) e Ponziani riportano avanti i reatini sul 61-60 al 34’. L’asse De Laurentiis-Taylor spinge la Kienergia con altri 4 punti in collaborazione mentre per Scafati ancora Cucci e Musso vanno a segno e portano le due squadre sul 67 pari al 38’. Rieti insiste, Stefanelli segna, Thomas si fa fischiare un tecnico dopo un fallo in attacco, Marino e Sanguinetti aggiustano il parziale sul 74-71 per i locali con 11” e 71 ancora da giocare. Time out per coach Finelli e Musso, sulla rimessa, infila il 74 pari in men che non si dica. Stefanelli fa 2/2 dalla lunetta (76-74) dopo il fallo subito da Sergio, Marino con 6” e 80 ancora sul cronometro dopo la rimessa pesta la linea laterale e perde palla. Fallo tecnico alla panchina di Scafati e Sanguinetti fa 1/1 (77-74), mentre Stefanelli chiude i giochi sul 79-74 per Rieti con due liberi praticamente a tempo scaduto.
La Kienergia Npc Rieti risorge forse nel suo momento più difficile e conquista una vittoria che potrebbe essere fondamentale per il proprio futuro.

MVP: Giacomo Sanguinetti

Kienergia NPC Rieti: Stefanelli 14, Fumagalli 2, Sanguinetti 18, Fruscoloni ne, De Laurentiis 11, Ponziani 11, Sperduto ne, Taylor 18, Pepper 5, Nonkovic ne, Imperatori ne, Vujanac ne.
Allenatore: Alessandro Rossi

Givova Scafati: Musso 11, Dincic 2, Jackson 10, Marino 10, Thomas 10, Sabatino ne, Rossato ne, Sergio 5, Benvenuti 8, Cucci 18.
Allenatore: Alessandro Finelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy