Rieti lotta ma si arrende a Forlì

Gara appassionante e molto combattuta. Per i padroni di casa si tratta della terza battuta d’arresto consecutiva.

di La Redazione

Di Paolo Matteucci

Rieti combatte per tutti i quaranta minuti ma nelle battute finali deve arrendersi ad un’ottima Unieuro Forli’ che si impone con il finale di 74-79 al termine di una gara appassionante e molto combattuta. Per i padroni di casa si tratta della terza battuta d’arresto consecutiva.

Kienergia NPC Rieti: Sanguinetti, Stefanelli, Pepper, Taylor, De Laurentiis.
Uniero Forli’: Rodriguez, Rush, Roderick, Natali, Landi.

Rieti – Dopo le due sconfitte esterne la compagine della Kienergia NPC torna sul parquet del PalaSojourner per affrontare, in una gara valevole per il settimo turno del girone di andata del campionato nazionale di serie A2, raggruppamento Rosso, la formazione della Uniero Forli’.
Buona partenza dei ragazzi guidati da coach Alessandro Rossi; i padroni di casa, infatti, con un avvio molto attento in difesa, infilano un parziale di 10-2 al 4′ che costringe Dell’Agnello a chiamare il suo primo time out. Rieti ancora avanti ed i canestri di Taylor, Stefanelli e Saguinetti portano il punteggio sul 17-6 per i locali. Forli’ aumenta la pressione difensiva ed i padroni di casa iniziano le prime difficoltà. Una bomba di Landi e due canestri di Bolpin e Giachetti consentono ala formazione ospite di rifarsi sotto (17-13 al 9′). Torna a segnare la NPC con De Laurentiis, ma Natali, con una tripla, fissa il punteggio sul 19-16 al primo mini- intervallo.
Subito tre palle perse consecutive per i reatini; Forli’ ne approfitta immediatamente e con i contro piedi di Natali e Rush si porta per la prima volta in vantaggio (19-20 al 12′). L’ inerzia della gara gira in favore dei ragazzi di Dell’Agnello, Rush e Landi sono precisi dalla distanza e gli ospiti raggiungono il loro massimo vantaggio sul 28-35 al 15′, con i reatini che non riescono a sfruttare ne le occasioni a loro disposizione dalla lunetta, né l’uscita di Roderick autore del terrò fallo. Finale di quarto molto combattuto con Rush e Bruttini sugli scudi per i romagnoli, mentre Stefanelli, Tommasini e De Larentiis provano a tenere botta per i locali. le due squadre vanno all’intervallo lungo con la Unieuro avanti per 39-45.
Due i protagonisti al rientro in campo: Roderick da una parte e soprattutto De Laurentiis per i padroni di casa ingaggiano un duello a distanza. Forli’ ancora al massimo vantaggio sul 44-51 al 24′ ma è De Laurentiis ad infilare 11 punti consecutivi per la NPC che si porta sul 53 pari quando mancano ancora 3 minuti all’ultimo intervallo. Rieti torna in vantaggio grazie ad un canestro dalla distanza di Sanguinetti ma Giachetti risponde ancora da 3 punti e fissa il parziale sul 59-61 in chiusura di terza frazione.
Ancora Sanguinetti sugli scudi per la NPC ad inizio ultimo quarto con 5 punti e Giachetti bravo a controbattere. Punteggio in altalena fino alla fine. I locali vanno sul + 3 a due minuti dal termine con Taylor (70-67), ma Roderick con 6 punti di fila ribalta la situazione sul 72-75 a poco meno di un minuto dal termine. Forli va al fallo sistematico (2 falli di squadra), Sanguinetti realizza 2/2 a 15″ dalla sirena finale. Ora è Rieti che vuole fermare il cronometro ma a soli 5″ dalla fine viene fischiato un antisportivo a De Laurentiis. Rodriguez fa 2/2 dalla lunetta e la partita si chiude con un altro 2/2 di Roderick che fissa il punteggio sul 74-79.

Kienergia Rieti – Unieuro Forli 74-79 (19-16, 20-29, 20-16, 15-18)

Kienergia Npc Rieti: De Laurentiis 17, Sanguinetti 15, Taylor 14, Tommasini 8, Pepper 7, Nonkovic 1, Ponziani, Sperduto, Fumagalli 2, Vujanac, Fruscoloni. Allenatore: Rossi.
Unieuro Forli’: Rush 17, Roderick 17, Natali 14, Landi 13, Giachetti 9, Bruttini 5, Rodriguez 2, Bolpin 2, Campori, Dilas. Allenatore: Dell’Agnello.

Mvp: Sanguinetti

Paolo Matteucci

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy