Rieti spazza via Reggio e si rilancia

Prestazione perfetta dei ragazzi di coach Rossi, che guidati da Olasewere e Casini interrompono la striscia vincente di Reggio Calabria.

di Giammarco Imperatori

Prestazione perfetta dei ragazzi di coach Rossi, che guidati da Olasewere e Casini interrompono la striscia vincente di Reggio Calabria.

STARTING FIVE:

RIETI: Hearst, Olasawere, Gigli, Carenza, Tommasini.  Allenatore: Rossi
REGGIO CALABRIA:
Pacher, Roberts, Fabi, Caroti, Baldassare.  Allenatore: Calvani

PRIMO QUARTO –Rieti inizia meglio con un 4-0 firmato Olasewere. La Viola prova a riorganizzare il proprio attacco, sterile nei primi 3’ di gioco, ma continua a soffrire i rimbalzi offensivi dei lunghi amarantocelesti costringendo Calvani al primo timeout della gara (6-2). Rieti prova il primo allungo della partita (13-4) trascinata da un ottimo Olasewere. Gli ospiti non ci stanno, e provano a restare incollati piazzando un 7-0 che termina con la tripla di Roberts. Gli ultimi 2 minuti sono tutti a favore dei padroni di casa che chiudono in vantaggio la prima parte del match per 19-12.

SECONDO QUARTO– Nei primi 4’ del secondo quarto il copione è identico al primo: per i padroni di casa domina Olasewere su entrambe le metà campo, mentre Reggio Calabria continua a tirare da 3 punti con risultati piuttosto deludenti (16%). Rieti continua a giocare sulle ali dell’entusiasmo toccando il +17 a metà della seconda frazione con gli ospiti totalmente nel pallone. Gli ospiti orfani di Pacher, tenuto in panchina per problemi di falli, rosicchiano qualche punto tornando sul meno undici. Gli ultimi 2 minuti sono fatti di parziali e contro-parziali. Le squadre vanno al riposo lungo sul 41-29.

TERZO QUARTO– Dopo l’intervallo lungo sono ancora le difese a vincere, con la partita che stenta a decollare. Rieti tiene comunque un ampio vantaggio che oscilla dai 13 ai 17 punti. Hearst conclude il parziale di 7-0 che porta Rieti sul +20 con Calvani costretto a richiamare all’ordine i suoi a 4’ e 30’’ dalla fine della frazione. A 2’ dalla fine viene fischiato un doppio fallo tecnico agli ospiti che porta Rieti sul +21. Pacher prova a guidare la rimonta. Le due squadre vanno all’ultimo riposo sul 60-44.

QUARTO QUARTO– Reggio non è mai rientrata in campo, Rieti la punisce e firma un 6-0 targato Casini. Dopo 2’ viene fischiato un antisportivo a Rossato su Carenza in contropiede. Rieti vola sul +26(72-46) e mette una pesante ipoteca sulla partita.
Gli ospiti provano una piccola reazione riportandosi sotto di 20 lunghezze ma a 4’ e 28’’ secondi è troppo tardi.
Olasewere continua il proprio show toccando quota 24 punti. Gli ultimi minuti di partita servono solo alle statistiche personali poiché anche la differenza canestri è già acquisita. La partita si conclude sul 84-64.

NPC Rieti – Metextra Reggio Calabria 84-64 (19-12, 22-17, 19-15, 19-16)

NPC Rieti : Jamal Olasewere 24 (7/12, 1/3), Juan marcos Casini 17 (3/3, 2/5), Zaid Hearst 13 (2/4, 2/9), Angelo Gigli 8 (4/7, 0/0), Giovanni Carenza 7 (1/2, 1/3), Claudio Tommasini 5 (2/3, 0/3), Nicola Savoldelli 4 (2/2, 0/0), Leonardo Marini 4 (2/2, 0/0), Alberto Conti 2 (1/2, 0/1), Mattia Melchiorri 0 (0/0, 0/0), Leonardo Berrettoni 0 (0/0, 0/0), Francesco Brandi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 20 – Rimbalzi: 43 8 + 35 (Jamal Olasewere 13) – Assist: 23 (Claudio Tommasini 6)

Metextra Reggio Calabria: Riccardo Rossato 15 (5/8, 0/4), Andrew joseph Pacher 13 (4/9, 0/1), Patrick Baldassarre 11 (4/6, 1/4), Agustin Fabi 9 (1/4, 1/3), Chris Roberts 5 (1/4, 1/8), Lorenzo Caroti 4 (1/3, 0/5), Allen Agbogan 3 (0/0, 1/3), Lorenzo Benvenuti 2 (0/3, 0/0), Tommaso Carnovali 2 (1/1, 0/1), Celis Taflaj 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 26 – Rimbalzi: 24 7 + 17 (Andrew joseph Pacher 5) – Assist: 15 (Lorenzo Caroti 5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy