Rimini non esce dalla crisi, il derby va a Cento

0

RivieraBanca Basket Rimini – Sella Cento 77-82 (22-26, 18-19, 20-13, 17-24)

RivieraBanca Basket Rimini: Derrick Marks 19 (2/3, 3/8), Justin Johnson 14 (4/12, 2/3), Alessandro Simioni 14 (1/6, 4/4), Giovanni Tomassini 11 (1/4, 3/5), Alessandro Grande 8 (1/2, 2/10), Alessandro Scarponi 5 (1/3, 1/1), Simon Anumba 2 (0/0, 0/1), Andrea Tassinari 2 (1/1, 0/3), Stefano Masciadri 2 (1/5, 0/1), Adamu adam Abba 0 (0/0, 0/0), David Sirri 0 (0/0, 0/0), Filippo Mulazzani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 10 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Simon Anumba 8) – Assist: 13 (Andrea Tassinari 6)

Sella Cento: Dominique Archie 19 (3/4, 4/5), Tyler francis Sabin 13 (2/4, 3/5), Mattia Palumbo 11 (3/7, 0/0), Davide Bruttini 10 (2/4, 0/0), Federico Mussini 10 (2/5, 1/3), Lorenzo Benvenuti 8 (3/4, 0/0), Daniele Toscano 6 (0/2, 2/3), Gregor Kuuba 3 (0/0, 1/1), Yankiel Moreno 2 (0/2, 0/1), Tommaso Bucciol 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 22 – Rimbalzi: 32 1 + 31 (Mattia Palumbo 9) – Assist: 12 (Mattia Palumbo 6)

La Sella Cento sbanca il PalaFlaminio di Rimini con una prestazione eccellente da tre punti, decisivi i liberi finali di Moreno e Palumbo, miglior marcatore Archie con 19 punti; vani i 19 segnati dell’ex di giornata Derrick Marks.

La Sella parte con il quintetto formato da Palumbo, Sabin, Toscano, Archie e Benvenuti, la RivieraBanca basket Rimini inizia con Grande, Marks, Scarponi, Johnson e Simioni. Palla a due vinta da Rimini che parte subito forte con il canestro dell’ex Marks da due in Fade Away, si infiamma immediatamente il derby con la risposta da tre punti di Archie e la replica, sempre dai 6.75, di Grande. La squadra di casa prova a dare il primo strappo con la tripla di Simioni ma la Benedetto segna due volte uscendo dal time out con il professore Archie prima con un long-two, poi con la tripla; botta e risposta da tre prima da parte di capitan Toscano poi da Marks. La miglior azione del quarto arriva dalle mani dei ragazzi di coach Ferrari prima con la stoppata Johnson che lancia il contropiede concluso con la bomba di Scarponi; la Sella replica ancora da tre per un primo periodo molto spettacolare. All’ultimo minuto arriva un gran canestro in isolamento per Tassinari, Toscano e Kuuba segnano due triple per il 26-22 Cento.

Il secondo quarto inizia con il primo canestro in semi-gancio di Bruttini; Rimini segna tre canestri in fila prima con l’alley oop di Tassinari per Johnson poi due triple di Tomassini. Per la Sella arrivano i primi 3 punti di Mussini e Sabin dalla lunga distanza in due possessi consecutivi attaccando nei primi secondi dell’azione; Sabin segna ancora in step-back da due portando ad 8-0 il parziale centese. Torna a muovere il tabellino Rimini con due triple di fila di Simioni, Sabin continua a bombardare da tre punti, giri in lunetta per Bruttini e Marks prima del canestro finale di Benvenuti che chiude il primo tempo 45 a 40 per la Sella.

Il terzo periodo si apre con un’azione spettacolare della Sella Cento che ruba palla in difesa, recupera un rimbalzo offensivo con Palumbo, poi lo stesso serve Benvenuti che inchioda la schiacciata sul taglio centrale; per Rimini rispondono Tassinari da due e Marks che si isola e segna una bella tripla dal palleggio. Tomassini pareggia a quota 50 con la terza bomba di serata, la Benedetto inizia a sporcare le percentuali ma difende bene per due possessi, Rimini concede il bonus a Cento che fa 4/6 dalla lunetta con Palumbo e Archie. Simioni segna la quarta tripla di serata inducendo coach Mecacci a fermare la partita, Archie risponde senza ritmo da dietro l’arco; Marks si prende le chiavi dell’attacco riminese e segna due canestri in fila, di cui uno da tre punti per il 60 a 58 RivieraBanca.

L’ultimo quarto di questo derby spettacolare inizia con la tripla centrale di Johnson, Mussini risponde due volte con una penetrazione e un canestro in step-back, ora le percentuali da tre tornano a salire per entrambe le formazioni: tripla di Grande da una parte, tripla di Sabin dall’altra. A cinque minuti dalla fine Bruttini sfrutta il mismatch e ne mette 2 in semi-gancio, Rimini è calda da fuori e segna ancora da tre con Johnson per il +3 dei padroni di casa; Palumbo fa due penetrazioni preziosissime dopo il time-out riportando la Sella sul +1. Finale in volata per le due squadre biancorosse, Sabin segna in arresto e tiro da due, Marks fa 2/2 dalla lunetta; entrambe le squadre vanno in bonus a 2:30 dalla fine, la Sella difende bene su due possessi, poi Archie si prende tutta la responsabilità in attacco e segna cadendo indietro per il +3 Cento. Johnson accorcia sul -1 con una schiacciata dopo un errore difensivo della Benedetto, Tassinari sbaglia la tripla del sorpasso a 16 secondi dalla fine; i falli sistematici di Rimini mandano Moreno e Palumbo in lunetta che sono glaciali e fanno 4/4 decretando una grande vittoria nel derby per la Sella Cento che batte Rimini 82 a 77.

Prossimo impegno domenica 5 novembre alla Baltur Arena contro l’HDL Nardò Basket.

UFF. STAMPA ASD BENEDETTO XIV CENTO