San Severo regge un quarto ma poi è solo Eurobasket

Seconda vittoria in 4 giorni per l’Eurobasket Roma che si sbarazza di un San Severo remissivo che non oppone troppa resistenza e conferma il suo periodo nero

di Antonio Giuliani

Va di scena al Palavenali di Roma la sfida tra i casalinghi dell’Eurobasket e la Cestistica San Severo. I romani sono chiamati al secondo impegno in 4 giorni visto che nel giorno dell’Epifania hanno giocato a Pistoia, cedendo il passo per sole 4 lunghezze. I pugliesi invece, più riposati, cercano di smuovere la classifica ed allontanarsi dal fondo.

L’inizio di gara vede entrambe le squadre indirizzare il proprio gioco in post basso, ma è Ogide a fare la voce grossa per San Severo nelle prime battute. Per i padroni di casa è Romeo a siglare i primi 7 punti sui 9 totali della squadra dopo i primi 4 minuti. A metà frazione il punteggio è sul pari 11, ma Roma è più precisa e allunga sul 18-13 nei due minuti seguenti. Mortellaro dà nuova vita all’attacco ospite ma Gallinat è in ritmo e porta per mano la sua squadra fino al 27-20 di fine quarto.

Nella seconda frazione l’assenza di Jones inizia a pesare molto per San Severo che subisce l’allungo dell’Eurobasket fino al 38-24 dopo 4 minuti con Bucarelli in bella mostra. I minuti seguenti non brillano certo per spettacolarità, ma il punteggio resta sostanzialmente invariato. I romani riescono ad amministrare il vantaggio e non permettere la rimonta di San Severo. Al -10 firmato da una tripla fortunosa di Contento risponde dall’altra parte sulla sirena Magro, fissando il 46-34 al riposo lungo.

San Severo torna in campo con il suo quintetto offensivamente migliore per riportarsi a ridosso della formazione capitolina, ma a metà frazione il punteggio è 58-42. Gli ospiti restano aggrappati sempre ad Ogide, mentre i romani mostrano più soluzioni e vanno a pescare anche molto dalla panchina. A meno di 2 minuti dal termine del terzo quarto il bottino casalingo si rimpingua sul 68-46. Fanti e Bucarelli siglano canestri importanti che danno estrema fiducia all’Eurobasket. Al termine della terza frazione il punteggio è di 71-52.

L’ultimo periodo di gioco vede Roma in controllo del match senza particolari sforzi. Staffieri sigla due triple e i suoi restano a più 22 (82-60 a metà tempo). 86-67 il punteggio finale.

Eurobasket Roma va a 8 punti trasferendosi ai piani alti della classifica, mentre San Severo resta a 4 punti, ancora senza Jones e senza un’anima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy