Scafati vince e convince, per la Stella Azzurra non c'è partita

0

Stella Azzurra Roma – Givova Scafati 79-94 (23-30, 20-28, 15-17, 21-19)
Stella Azzurra Roma: Lazar Nikolic 16 (2/7, 2/4), Nicola Giordano 15 (6/9, 1/1), Leo Menalo 13 (5/7, 0/2), Matteo Ghirlanda 11 (2/2, 2/3), Laster jr Danier ray 5 (2/9, 0/0), Matteo Visintin 5 (1/3, 1/1), Emmanuel Innocenti 4 (2/6, 0/2), Fabrizio Pugliatti 4 (2/3, 0/0), Alessandro Cipolla 2 (1/3, 0/3), Dut Mabor 2 (1/3, 0/0), Thioune Elhadji 2 (1/2, 0/0), Kevin Ndzie 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 14 – Rimbalzi: 39 8 + 31 (Lazar Nikolic 8) – Assist: 18 (Lazar Nikolic, Nicola Giordano, Leo Menalo, Emmanuel Innocenti, Alessandro Cipolla 3)
Givova Scafati: Charles Thomas 19 (6/10, 0/0), Valerio Cucci 17 (5/13, 0/5), Luigi Sergio 15 (2/3, 3/6), Riccardo Rossato 14 (0/4, 2/3), Lorenzo Benvenuti 10 (4/9, 0/2), Bernardo Musso 8 (1/1, 2/4), Tommaso Marino 5 (0/0, 1/3), Randy Culpepper 4 (1/3, 0/4), Antonino Sabatino 2 (1/1, 0/1), Vincenzo Festinese 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 30 / 41 – Rimbalzi: 44 17 + 27 (Lorenzo Benvenuti 10) – Assist: 23 (Randy Culpepper 6)
Apre i giochi il premio Pistolero della finale di Cento, Charles Thomas, con un tiro dall’area che porta avanti i suoi ed apre il primo break di Scafati che si porta su un vantaggio di 8 punti prima che Nikolic rimetta in corsa i suoi con due triple a cui risponde Marino con un assolo da 5 punti. Dopo il primo timeout Laster e Nikolic danno una scossa alla Stella Azzurra ma le forze fresche di Scafati riescono a tenere lontano i padroni di casa portandosi sul 14-25. Gli ultimi stralci di quarto vedono ritmi molto alti e conducono al risultato di fine quarto di 23-30.
Il secondo quarto comincia sul gioco da tre di Cucci ma Giordano e Thioune rispondono da 2 e mandano un timido segnale di ripresa prima che il break di Rossato porti Scafati sul +14. La tripla impressionante di Ghirlanda mantiene alta la voglia di Roma quantomeno di provare ad accorciare le distanze ma il doppio 2/2 dalla lunetta di Rossato e il break di Thomas indirizzano il parziale del secondo quarto su un binario decisamente favorevole agli ospiti. La tripla di Ghirlanda e il suo gioco da tre punti restano gli ultimi acuti di Stella Azzurra prima che la sirena sancisca la fine del primo tempo sul 43-58.
Il terzo quarto comincia sulla falsa riga dei precedenti con un Charles Thomas che si conferma un top della categoria e conduce l’allungo sul +21. Nikolic resta la luce di Stella Azzurra con un’altra tripla e i punti dalla lunetta ma prima Rossato e poi Sergio smorzano gli entusiasmi dei padroni di casa anche dopo la tripla di Visintin a chiusura di un minibreak di 5-0. All’ultima pausa Scafati è sul+17, 58-75.
La tripla di Musso porta i gialloblù al massimo vantaggio e dà il via all’ultima frazione di gioco che Scafati cerca di gestire. Botta e risposta da 3 fra Sergio e Visintin prima che Cucci e Musso permettino a Scafati di ampliare un vantaggio già molto rassicurante e amministrare gli ultimi minuti di gara. La tripla del giovane Pugliatti resta l’unica nota positiva del quarto per Roma prima che Scafati dilaghi con Thomas e Sabatino e chiuda il match sul 79-94.
A cura di Luca di Maio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here