Siena, che colpo! Novipiù battuta a domicilio

0

La Mens Sana sbanca il PalaFerraris grazie a una prova monstre di Vildera (21) e alle triple di Tavernari (10). A Casale non basta un ottimo Tolbert (15) e il solito Tomassini (16).

Assenza importante per i toscani, che non possono disporre del lungo americano Mike Myers. La Novipiù, al contrario, può fare affidamento nuovamente sul suo capitano, Niccolò Martinoni, rientrato nelle rotazioni ormai da un paio di settimane.

Partenza molto aggressiva della difesa senese, brava ad assorbire i contatti e a colpire grazie alle scorribande di Saccaggi. La Novipiù risponde con la coppia di giovani Denegri-Severini, sempre più affiatata partita dopo partita. Ma la vera sorpresa è Giovanni Vildera: il lungo riesce a mettere fuorigioco la marcatura di Severini facendosi spazio nel pitturato.

Il pallino del gioco continua a essere saldamente nelle mani degli ospiti, precisi e ordinati in entrambe le fasi. La difesa rossoblu non riesce a trovare le giuste quadrature per arginare Vildera, oggi in giornata di grazia. La squadra di Ramondino spinge e con una fiammata si riporta a un solo possesso di distacco (25-28 al 17’). Un minuto più tardi arriva il sorpasso con il piazzato di Severini, ma proprio allo scadere la Mens Sana piazza la zampata con i liberi di Harrell e chiude avanti un primo tempo a tratti governato.

Terzo quarto di grande equilibrio, spezzato solo dalle triple di Tavernari. Entrambe le squadre giocano in velocità, spendendo tanto anche dal punto di vista fisico. La Novipiù non riese a marcare Vildera, che spesso e volentieri si ritrova solo per concludere. Siena fortifica il proprio vantaggio con i liberi di Bucarelli, con i padroni di casa sempre in scia e guidati dalle penetrazioni di Tomassini.

Ultimo periodo nel quale si segna poco ma si gioca con grande veemenza. La Mens Sana riesce a tenere margine ma Casale è in agguato e passa con i due liberi di Blizzard: 52-51 al 33’. La squadra di Griccioli comincia a sentire l’assenza di una rotazione importante come Myers. Ma ancora una volta è Vildera a realizzare il canestro più importante. Tolbert senza paura da tre punti riaccende tutto d’un tratto le speranze del popolo juniorino. L’ultimo attacco, però, non porta canestri con il tentativo di Natali che si ferma sul primo ferro. Può festeggiare Siena, che al PalaFerraris prosegue la sua striscia da imbattuta: su 3 confronti altrettante vittorie.

Novipiù Casale – Mens Sana Siena 57-58 (16-21, 29-31, 44-47)

Casale: Tolbert 15, Denegri 8, Tomassini 16, Natali 4, Blizzard 2, Di Bella 2, Martinoni, Severini 10, Ruiu ne, De Ros ne, Valentini, Bellan ne

Siena: Masciarelli ne, Harrell 7, Mascolo 4, Campori, Vildera 21, Ceccarelli, Saccaggi 8, Flamini 6, Bucarelli 2, Pichi, Tavernari 10

Fotogallery a cura di Stefania Monsini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here