Skeens on fire, Piacenza ferma Udine

0

Cade in trasferta l’Apu Old Wild West Udine nella tredicesima giornata del Girone Rosso. Al PalaBanca è l’UCC Assigeco Piacenza ad avere la meglio con il risultato di 69-67 in questo turno infrasettimanale. Mvp bianconero Matteo Da Ros autore di 7 punti (2/3 da due e 1/3 da tre), 12 rimbalzi e 7 assist per una valutazione complessiva di 22 punti in 34 minuti di gioco. L’Apu si presenta in campo con il quintetto formato da: Caroti, Clark, Alibegovic, Gaspardo, Da Ros.

Comincia nel peggiore dei modi la gara al PalaBanca per i bianconeri: Piacenza, infatti, trova nella prima metà di quarto un parziale di 8-0. I primi punti per Udine arrivano dopo oltre quattro minuti di gioco con Gaspardo in lunetta (2/2, fallo di Miller). La tripla di Sabatini vale il +10 Assigeco (3-13), che aumenta con i liberi di Serpilli (2/2, fallo di Monaldi). L’Apu segna solo ai liberi (1/2 Alibegovic e 1/2 Caroti). Per il primo canestro dal campo bisogna aspettare il secondo quarto: la tripla di Caroti vale il -7 (15-8), ma arriva subito una schiacciata di Skeens. Arletti prova a dare la scossa ai suoi con 4 punti consecutivi: dal risultato di 21-10 i bianconeri rientrano fino sul -5 con il canestro di Da Ros. Parziale di 2-10 per Udine chiuso dalla schiacciata di Arletti su assist di Da Ros. Skeens sblocca l’attacco dei padroni di casa (23-18): il timeout porta frutti per Piacenza, che pesca la prima tripla di Miller per il nuovo +8. Udine spreca un paio di occasioni, mentre Serpilli dall’arco fissa il punteggio sul risultato di 30-18 all’intervallo.

Riprende la partita e l’Apu sembra essersi sbloccata. Alibegovic apre le danze con la prima tripla della sua gara: Gaspardo fissa il -10, ma Veronesi segna 9 punti nei primi 2 minuti e mezzo (39-23). È ancora il numero 5 ad andare a referto per coach Vertemati con 4 punti di fila e Udine completa una parziale di 0-7 con i primi punti di Clark. Sale in doppia cifra Alibeogivc dall’arco dopo i canestri di Skeens e Sabatini (43-33). Piacenza rispedisce gli ospiti sul -14 chiudendo l’area e nell’ultimo quarto si porta sul risultato di 37-43 con Gallo. La reazione di Udine arriva con Clark e Da Ros (49-37): è ancora Clark a riportare a -11 i bianconeri dopo il canestro di Sabatini, ma i punti dalla lunetta di Gallo (1/3 fallo di Gaspardo) valgono il +14. A tre minuti dal termine Da Ros sigla il canestro del -10. L’Assigeco trova con Skeens il canestro del 64-51: Clark segna dall’arco e Alibegovic riporta a -8 dalla lunetta l’Apu. Miller perde palla e Alibegovic segna immediatamente dall’arco (64-59). Dalla lunetta Sabatini fa 1/2 ma Clark riaccende le speranze friulane con la quarta tripla della sua gara a 27 secondi dal termine. Questa volta Sabatini fa 2/2. Alibegovic segna dall’arco il -2, Gallo chiude 1/2 ai liberi (fallo di Alibegovic) e spende subito fallo su Clark. L’americano di Udine converte entrambi i liberi (68-67): Miller fa 1/2 e Caroti non riesce a tirare prima della sirena finale.

UCC ASSIGECO PIACENZA – APU OLD WILD WEST UDINE 69-67 (5-15; 18-30; 49-37)

UCC ASSIGECO PIACENZA: Miller 6, Gallo 4, Manzo NE, D’Almeida, Veronesi 11, Querci 2, Skeens 21, Bonacini, Serpilli 5, Sabatini 14, Filoni 6. All. Stefano Salieri
APU OLD WILD WEST UDINE: Vedovato, Clark 19, Alibegovic 20, Caroti 6, Arletti 6, Gaspardo 7, Da Ros 7, Herdic NE, Zomero NE, Monaldi 2, Ikangi. All. Adriano Vertemati

Arbitri: Bartoli, Giovanetti, Marzo

Uscito per cinque falli: Alibegovic

(foto UCC Assigeco Piacenza)