Sprint Eurobasket nel finale, Siena cade al PalaTiziano

La Roma Gas&Power raggiunge quota 24 punti avvicinandosi alla salvezza matematica. Siena dà tutto ma cede nel finale. Righetti mattatore con 20 punti.

di Gabriele Leslie Giudice

EUROBASKET ROMA GAS&POWER 73–68 MENS SANA SIENA (18-17, 17-19, 20-17, 18-15)

Vittoria importante ai fini della classifica per l’Eurobasket Roma, che stacca Siena nell’ultimo quarto e poi gestisce il vantaggio negli ultimi possessi, regalandosi il punto numero 24 della classifica, che avvicina sensibilmente la matricola capitolina alla salvezza aritmetica. Nel finale i punti pesanti di Easley, discontinuo ma decisivo nei possessi chiave, e di Righetti, serata da campione con 20 punti, 8\10 dal campo e 7 rimbalzi, spingono la Roma Gas&Power verso il successo. Siena, priva di Saccaggi, Bucarelli e Cappelletti, dà tutto quel che è in suo potere ma è costretta al quinto stop consecutivo.

La cronaca: l’Eurobasket corre bene in attacco nei primi possessi della partita, spingendo la transizione che Fanti prima e Deloach poi finalizzano costringendo Griccioli al timeout sull’8-2. Siena esce con determinazione dalla sospensione avviando un parziale di 8-0 che rimette tutto in parità, sul 10-10, instaurando un equilibrio che si protrae fino al termine del quarto, che il botta e risposta Righetti-Harrell chiude sul 18-17. Mascolo sorpassa con una tripla baciata dal tabellone, Siena cerca timidamente di strappare l’inerzia della partita ma l’Eurobasket non si piega, con due triple di Righetti – già a quota 12, con 7 rimbalzi – e il piazzato di Easley che non consentono a una Mens Sana trainata dai due americani di allungare, mentre l’intervallo sopraggiunge con un possesso a dividere le compagini, sul 35-36. L’intervallo non raffredda la mano di Righetti, ancora ispirato e a segno con la tripla e il 2+1 che portano l’Eurobasket a +7, massimo vantaggio della partita, sul 45-38. La tripla di Deloach spinge i verdi anche a -10, facendo scattare la scintilla tanto cercata da Griccioli: sono infatti Tavernari e Mascolo – a segno da 3 punti – a guidare il parziale di 7-0 di Siena, che entra nell’ultimo quarto sotto di un possesso, sul 55-53. Masciarelli, nel primo possesso del quarto, sorpassa con la bomba, la contesa è sempre più aperta e l’Eurobasket prova a tirarla a sé cavalcando un Easley sceriffo nel momento del bisogno, con 6 punti filati che portano la Roma Gas&Power in una zona di parziale comfort, sul 65-60. Myers risponde con un 2+1 che riporta Siena a -3, mentre la tripla di Righetti inaugura l’ultimo minuto, in cui l’Eurobasket entra avanti 70-65. Tavernari colpisce con la tripla che, a 36’’ dalla fine, porta Siena a sul 70-68. La difesa di Siena decide di non spendere il fallo permettendo a Easley di azzannarla appoggiando al ferro (72-68), dall’altra parte la tripla di Harrell è corta e Stanic – 1\2 – mette il libero che dà la vittoria all’Eurobasket.

EUROBASKET ROMA GAS&POWER: Deloach 10, Giampaoli, Malaventura, Fanti 8, Stanic 6, Righetti 20, Iannilli 9, Easley 20, Micevic.

MENS SANA SIENA: Masciarelli 3, Harrell 15, Mascolo 11, Vildera 9, Flamini, Pichi, Myers 19, Tavernari 11.

Fotogallery by Anna Federico:

Myers

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy