Supercoppa A2 – Ferrara passa a Forlì solo dopo il supplementare

0

La partita è senza motivazione alcuna per Forlì che è già fuori dai giochi per le due sconfitte maturate nei turni precedenti ma l’avvio di gara è tutto per i mercuriali che trovano la tripla di Carroll e subito il canestro più fallo convertito da Benvenuti (6-0). E’ solo un fuoco di paglia perchè poi per due possessi consecutivi la difesa dei padroni si dimentica di Filoni e poi per due volte Vildera vince il duello con i dirimpettai in biancorosso firmando il pareggio a quota 8. Mentre Forlì si fà sempre più pasticciona e confusionaria in attacco, gli estensi cominciano a bersagliare anche dalla lunga distanza con Mayfield e Pacher (8-14). Ancora Vildera trova il 2+1 che vale il +9 (8-17) ed il primo tentativo di fuga ospite. Dell’agnello prova a dare la scossa gettando nella mischia Hayes che segna subito ma poi Ferrara riprende a macinare gioco e con i canestri di Vildera e dei due americani allarga la forbice fino al +13 (10-23). Due triple consecutive di Carroll ridanno fiato ai padroni di casa ma Ferrara non molla un centimetro e nonostante la tripla sulla sirena della prima frazione di Palumbo sono ancora avanti di 7 dopo i primi 10′ (22-29).

Nella seconda frazione non cambia il canovaccio della gara che vede i padroni di casa prima avvicinarsi a -5 con un volitivo Bolpin e gli ospiti di nuovo scappare avanti sul +9 finale segnato dal tabellone dopo 20′ con il punteggio di 37-46 a favore della Top secret.

Il rientro in campo vede i padroni di casa tornare sotto con i canestri pesanti di Pullazi e Carroll costringendo coach Leka a fermare il tempo dopo solo 2’22” con il punteggio sul 45-48. La fermata fa benissimo a Ferrara e toglie l’inerzia ai padroni di casa per i quali sembra essersi spenta la luce. A trascinare i suoi nella frazione è l’ex di giornata Petrovic che con un bel canestro in avvicinamento porta gli estensi al massimo vantaggio (+14, 53-67) prima di un mini-break Unieuro che chiude la frazione sotto di 10 (57-67).

Continua la giornata a corrente alternata di Forlì che è tutt’altro che doma e torna a chiudersi bene dietro e grazie a Pullazi trova con continuità il fondo del cesto tornando sul -1 (71-72). Ora è Bolpin a salire in cattedra e, nonostante l’assenza di Hayes in tutte le fasi finali, Forlì risponde colpo su colpo e ritrova il comando della gara con il canestro a cronometro di fermo di Pullazi (80-79) dopo che Carroll aveva segnato la bomba del pareggio. Nel finale di gara Mayfield e Bolpin fanno percorso in lunetta ma poi, con il tempo che sta per scadere l’americano di Ferrara sbaglia volutamente il secondo libero e Petrovic trova il canestro che manda tutti al supplementare.

Con 3 uomini fuori per falli ed Hayes seduto per il probabile riacutizzarsi dei problemi avuti durante la preparazione, Forlì resta comunque in contatto anche nella frazione supplementare ma alla fine ad avere la meglio è il basket Kleb Ferrara con il punteggio finale di 101-103. Tra gli estensi decisivo Petrovic che segna il canestro che vale il supplementare e ne mette a referto 26 totali. Tra i padroni di casa, che non riescono a cancellare lo zero nella classifica del gironcino, bene Carroll e Pullazi con 27 e 24 punti rispettivamente.

Unieuro Forli – Top Secret Ferrara 101-103 (22-29, 15-17, 20-21, 27-17, 17-19)Unieuro Forli: Jeffrey Carroll 27 (1/6, 7/14), Rei Pullazi 24 (3/7, 4/8), Riccardo Bolpin 19 (6/8, 1/3), Mattia Palumbo 9 (3/7, 1/2), Jacopo Giachetti 7 (1/1, 0/1), Kenny Hayes 7 (2/5, 0/1), Lorenzo Benvenuti 6 (2/5, 0/0), Nicola Natali 2 (1/1, 0/2), Davide Bruttini 0 (0/0, 0/0), Benjamin Ndour 0 (0/0, 0/0), Paolo Bandini 0 (0/0, 0/0), Franco Flan 0 (0/1, 0/0)Tiri liberi: 24 / 29 – Rimbalzi: 29 2 + 27 (Rei Pullazi 7) – Assist: 16 (Kenny Hayes 5)Top Secret Ferrara: Danilo Petrovic 26 (5/5, 4/9), A.j. Pacher 24 (6/9, 3/5), Demario Mayfield 21 (3/7, 1/2), Giovanni Vildera 17 (6/12, 0/0), Niccolo Filoni 6 (3/3, 0/1), Tommaso Fantoni 4 (2/3, 0/0), Alessandro Panni 3 (0/3, 1/3), Tommy Pianegonda 2 (1/2, 0/1), Agustin Fabi 0 (0/0, 0/7), Federico Zampini 0 (0/0, 0/0), Giovanni Manfrini 0 (0/0, 0/0), Filippo Galliera ricci 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 24 / 31 – Rimbalzi: 45 9 + 36 (Danilo Petrovic 10) – Assist: 24 (A.j. PacherDemario Mayfield 6)

Forlì Ferrara

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here