Supercoppa A2 – Ferrara prima scappa poi rischia, ma alla fine batte Trapani

La Top Secret raggiunge anche il +20 ma nell’ultimo quarto i granata rimontano fino al possibile pareggio poi sbagliato da Renzi

di Andrea Mainardi

 

Primo quarto. Ferrara inizia malissimo con cinque perse nei primi cinque possessi e Trapani va subito sul +7 con i suoi americani. Dopo tre minuti finalmente Vencato e Pacher sbloccano la Top Secret dal campo ed anche la difesa sale di livello. Al 4′ il controparziale è servito col gioco da tre punti di Ebeling pe il +2 estense (9-7) e Powell si carica subito di tre falli così come Vencato il quale commette due infrazioni. Ancora Ebeling colpisce dall’arco due volte coadiuvato da Zampini mentre Trapani fatica a trovare ritmo e perde palloni davvero banali (19-11 all’ 8′). Accorcia Mollura dall’arco il quale ha poi qualche ‘storia tesa’ con Fantoni, ma la Top Secret non si scompone e chiude avanti 22-14 il primo quarto.

Secondo quarto. Trapani si rifà subito sotto con Palermo da tre ed il bel tiro in allontanamento di Mollura mentre per Ferrara resta ancora nelle pieghe della partita Kenny Hasbrouck (24-19 al 14′). Sono Zampini e Fantoni con la loro energia in entrambe le metà campo a fare la differenza per i padroni di casa, capaci di salire di tono anche a rimbalzo. Torna in campo Powell per i granata colpendo subito dalla media per il -4, dall’altra parte la Top Secret guadagna diversi viaggi in lunetta ed anche Corbett raggiunge quota tre falli (30-23 al 17′). La partita, nella fase finale del quarto, si imbruttisce con molti falli da ambo le parti con la Top Secret capace di raggiungere la doppia cifra di vantaggio. Sia Panni che Hasbrouck infatti trovano canestri di voglia e talento per il +10. Caratteristiche che anche Corbett ha come dimostra la gran tripla del 37-30 che manda tutti all’intervallo.

Terzo quarto. Ci vogliono oltre due minuti per vedere il primo canestro, ad opera di Renzi, al quale Pacher risponde battendo proprio il lungo granata dal palleggio per poi completare il gioco da tre punti. Il lungo americano trova poi un altro gran canestro dall’arco che vale il 43-32 al 24′, lo imita subito dopo Ebeling al termine di un’ottima azione corale. A mettere freno all’emorragia per Trapani è Erkmaa sempre dall’arco al quale però rispondono subito Pacher (altro canestro con fallo subìto), Panni con una tripla a diro poco improbabile e Vencato che si butta dentro segnando e subendo il fallo di Mollura. Ferrara ora è in fuga (55-37 al 27′). Coach Leka ha grandi risposte anche da Filoni che non si tira indietro di un centimetro ed il Kleb chiude il quarto sul 60-41.

Ultimo quarto. La reazione trapanese è affidata a Mollura e Corbett che accorciano fino al -11. Ferrara invece non trova il canestro e si innervosisce commettendo anche un paio di falli offensivi di pura frustrazione (60-49 al 33′). Ci vogliono quattro minuti per vedere Ferrara segnare grazie a Baldassarre che sostituisce Pacher dando anche intensità nuova alla difesa ferrarese. Arrivano anche quattro importantissimi punti da parte di Fantoni, molto presente a rimbalzo ed al 37′ la partita non ha ancora un vero padrone anche se la tripla di Hasbrouck del 69-58 sembra dire il contrario. I granata non si danno per vinti con altri cinque punti di Mollura, sempre lui, per il nuovo -9 seguito dal -6 di Palermo al 39′. Ferrara però perde malamente palla in attacco e Corbett ne infila altri due di puro talento. Coach Leka chiama timeout ma serve a poco: Ferrara perde un’altra palla ed il tap in di Mollura vale il -2 al quale Panni replica con un solo libero segnato su due a disposizione. Per Trapani restano poco meno di quattro secondi sul cronometro ma il tiro di Renzi trova solo il secondo ferro.

Top Secret Ferrara – 2B Control Trapani 72-69 (22-14, 15-16, 23-11, 12-28)
Top Secret Ferrara: Michele Ebeling 14 (1/3, 3/6), A.j. Pacher 13 (2/6, 2/3), Tommaso Fantoni 9 (3/6, 0/0), Patrick Baldassarre 8 (3/10, 0/3), Luca Vencato 8 (2/3, 0/0), Kenny Hasbrouck 7 (1/5, 1/4), Alessandro Panni 7 (0/1, 2/4), Federico Zampini 3 (1/1, 0/1), Niccolò Filoni 3 (1/2, 0/1), Pietro Ugolini 0 (0/0, 0/0), Ricci filippo Galliera 0 (0/0, 0/0), Alessio Petrolati 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 28 – Rimbalzi: 40 9 + 31 (A.j. Pacher, Tommaso Fantoni 9) – Assist: 13 (Alessandro Panni 6).
2B Control Trapani: Marco Mollura 17 (4/6, 2/4), Lamarshall Corbett 13 (2/5, 2/7), Matteo Palermo 10 (0/0, 2/3), Marshawn Powell 9 (3/6, 0/1), Gabriele Spizzichini 7 (3/5, 0/4), Hugo Erkmaa 7 (1/1, 1/5), Andrea Renzi 6 (2/3, 0/3), Emmanuel Adeola 0 (0/2, 0/3), Vlad Piarchak 0 (0/0, 0/0), Curtis chinonso Nwohuocha 0 (0/0, 0/0), Salvatore Basciano 0 (0/0, 0/0), Tommy Pianegonda 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 24 – Rimbalzi: 33 6 + 27 (Marco Mollura 9) – Assist: 12 (Lamarshall Corbett 4)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy