Supercoppa A2 – Pistoia regola San Severo di esperienza

0
pistoiabasket.com

Il primo match di giornata dei quarti di finale di supercoppa di A2 è quello tra Pistoia e San Severo. Le due compagini sono ancora prive di un americano e sfrutteranno questa partita come banco di prova per l’imminente inizio di stagione.

La prime battute sono a marchio pugliese, che si impone per ritmo e intensità. Pistoia sciupa tanto e non è concentrata in difesa ma poco male, il punteggio è 6 pari al quarto minuto e Riisma con Magro regalano subito il primo vantaggio per 11-6. Per 4 minuti San Severo non riesce a segnare, soffrendo la buona difesa di Pistoia, fino ai liberi di Moretti che accorciano sul 13-8. Una tripla di Chiapparini riporta sotto i suoi sul 15-13 a 2 minuti dal termine del quarto che Pistoia comanda per 18-13.

I pugliesi sembrano poter continnuare a restare a stretto contatto, ma Pistoia piazza un break importante che porta il punteggio sul 29-18 con 6.23 all’intervallo lungo. Coach Bechi chiama prontamente timeout ma i toscani in difesa sono molto concreti non lasciando mai facili soluzioni agli avversari. All’ottavo minuto del quarto arriva il massimo vantaggio pistoiese per 38-24, che viene rimpolpato per il finale di seconda frazione sul 41-25.

San Severo cerca il riscatto alla ripresa del gioco, partendo con buona intensità cosi come ad inizio match. Un po’ di ingenuità (ma anche sfortuna) non consentono all’Allianz di riportarsi in partita in modo concreto. Dopo 2 minuti e mezzo siamo 49-31 per Pistoia, che sfrutta la maggiore esperienza nella gestione del gioco. Coach Bechi chiama timeout sul 53-34 nella speranza che la partita non scivoli via definitivamente. Il quarto termina sul 70-52.

Serpilli comanda la reazione di San Severo, che si riaffaccia sul 70-57, ma Della Rosa li riallontana con una tripla. Sul 73-57 a 7.10 dal termine dell’incontro, coach Bechi prova ancora a cambiare le carte in tavola. A 4 primi dalla fine il punteggio è 76-64 dopo una tripla di Berra per San Severo. Nonostante Pistoia abbia abbassato un po’ la concentrazione generale, non ha problemi a conquistare questo quarto di finale col punteggio di 81-71.

Giorgio Tesi Group Pistoia – Allianz Pazienza San Severo 81-71 (18-13, 23-12, 29-27, 11-19)


Giorgio Tesi Group Pistoia: Jazz Johnson 21 (3/5, 3/7), Lorenzo Saccaggi 18 (6/7, 1/3), Daniele Magro 12 (6/8, 0/0), Joonas Riismaa 10 (1/3, 2/6), Angelo Del chiaro 8 (4/6, 0/0), Carl Wheatle 5 (1/3, 0/0), Gianluca Della rosa 5 (1/2, 1/4), Milos Divac 2 (1/2, 0/0), Gregorio Allinei 0 (0/0, 0/2), Simone Caglio 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 15 – Rimbalzi: 31 5 + 26 (Angelo Del chiaro 8) – Assist: 20 (Lorenzo Saccaggi, Gianluca Della rosa 5)


Allianz Pazienza San Severo: Michele Serpilli 18 (3/3, 4/7), Ty Sabin 16 (2/6, 3/10), Gabriele Berra 10 (0/1, 3/7), Matteo Piccoli 8 (2/2, 1/2), Samuele Moretti 6 (2/3, 0/0), Antonino Sabatino 6 (2/6, 0/0), Matteo Chiapparini 3 (0/1, 1/3), Lorenzo Tortu 2 (0/4, 0/0), Tommaso De gregori 2 (1/2, 0/0), Alessandro Bertini 0 (0/0, 0/1), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Antonio mario Miale 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 17 – Rimbalzi: 23 5 + 18 (Michele Serpilli 8) – Assist: 15 (Samuele Moretti 5)