Supercoppa Serie A2. Super Jazz Johnson. Pistoia batte Treviglio e vince la Finale

0
LNP

La sesta edizione della Supercoppa di Serie A2 se la mette in bacheca la Giorgio Tesi Group Pistoia che batte la Gruppio Mascio Treviglio in una bella finale, combattuta fino alla fine. A vincere è la squadra di coach Brienza che ha in Jazz Johnson autentico trascinatore. A Treviglio dell’ex Carrea non riesce il colpo dopo una partenza incerta ma una partita in crescendo dove è mancata solo la lucidità e un pò di fortuna nel momento decisivo.

Pistoia ingrana subito la marcia giusta e cerca lo scatto sul 3-13. In un primo quarto dove complessivamente si segna una tripla soltanto su 13 tentativi i toscani di Brienza tengono il comando fino all’8-17 dopo 5′. Sulla partita irrompe Bogliardi che accende Treviglio capace di accorciare fino al 14-17 del 10′.

I tre falli di Della Rosa complicano un pò le cose a Brienza con Pistoia che dal 16-23 subisce il rientro di Treviglio che si porta a -2 con il 2/2 di Rodriguez. La gara vive adesso sul grande equilibrio. Fiammata di Potts per la Blu Basket che impatta a quota 26 a -5’23” dalla pausa lunga. Squadre a stretto contatto fino alla fine del periodo per il 39-40 in favore dei toscani.

La ripresa si apre con uno strappo di Treviglio tutto firmato da Langston per il 47-40 della squadra di Carrea. Pistoia però è lucida, incassa il colpo e risponde parlando la stessa lingua con un controparziale di 13-0 che rimette la Giorgio Tesi Group avanti 47-53. Il vantaggio dei biancorossi arriva fino al 49-58 prima del mini-recupero trevigliese negli ultimi attimi del terzo quarto che si chiude sul 53-58 consegnando al resto della finale incertezza e due squadre in salute.

Sull’inizio di ultimo periodo c’è il timbro di Miaschi fino a questo momento un pò in ombra dal punto di vista offensivo. Tripla del 60 pari e ancora squadre a contatto. Treviglio perde Rodriguez per falli e Johnson arriva a quota 20 punti realizzati portando Pistoia sul +3 (60-63). Un gioco da quattro punti di Miaschi e la successiva tripla di Bogliardi da ancora slancio a Treviglio che si mette a guidare sul 67-63 alla vigilia degli ultimi 5′ di gioco. Johnson risponde alla grande e c’è la nuova ennesima parità (74-74). E’ il momento decisivo della finale. Capitan Della Rosa mette la tripla del vantaggio che i pistoiesi non lasceranno più (69-70). Arrivano i 4 falli di Venuto da una parte e Magro dall’altra, Johnson dalla lunetta è una garanzia mentre Langston non lo è altrettanto. All’ultimo minuto Pistoia è avanti 73-70, Potts fa 1/2 ai liberi ma sul rimbalzo arrivato dal suo errore lo stesso giocatore statunitense si prende la tripla fallendola con un beffardo in & out. E’ un episodio chiave. Magro e Johnson suggellano la vittoria, Miaschi fallisce la bomba che assegna la Supercoppa a Pistoia (70-76).

Giorgio Tesi Group Pistoia – Gruppo Mascio Treviglio 76-70 (17-14, 23-25, 18-14, 18-17)
Giorgio Tesi Group Pistoia:
 Jazz Johnson 29 (2/4, 3/9), Joonas Riismaa 11 (4/7, 0/3), Carl Wheatle 8 (2/3, 1/3), Daniele Magro 8 (2/3, 0/0), Angelo Del chiaro 8 (4/7, 0/0), Lorenzo Saccaggi 5 (1/3, 1/4), Gianluca Della rosa 5 (1/2, 1/4), Milos Divac 2 (0/1, 0/0), Gregorio Allinei 0 (0/0, 0/0), Simone Caglio 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 26 / 29 – Rimbalzi: 31 5 + 26 (Joonas Riismaa 8) – Assist: 15 (Lorenzo Saccaggi 6)
Gruppo Mascio Treviglio: Wayne Langston 20 (9/11, 0/0), Matteo Bogliardi 13 (2/4, 2/2), Federico Miaschi 11 (2/9, 2/7), Giddy Potts 7 (0/4, 2/7), Ion Lupusor 6 (0/1, 2/3), Yancarlos Rodriguez 5 (0/1, 0/2), Ursulo D’almeida 4 (1/1, 0/0), Brian Sacchetti 2 (0/2, 0/2), Davide Reati 2 (1/1, 0/2), Marco Venuto 0 (0/0, 0/0), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 16 / 25 – Rimbalzi: 36 11 + 25 (Wayne LangstonIon Lupusor 8) – Assist: 15 (Yancarlos Rodriguez 6)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here