Supercoppa Serie A2 – Udine a tutta difesa. Semifinale conquistata battendo Cento

0
Supercoppa 2021 - Final Eight- UDINE_CENTO LNP2021/2022 LIGNANO SABBIADDORO 24/09/2021 Foto GiulioCiamillo / Ciamillo-Castoria

La difesa dell’Apu Udine stritola Cento nell’ultimo quarto di finale della Supercoppa di Serie A2 a Lignano Sabbiadoro. Dopo un primo tempo livellato, e dove i due attacchi sono stati fortemente limitati dalle ottime difese che si sono trovati davanti, la squadra di coach Matteo Boniciolli ha messo la freccia nella ripresa, specialmente nell’ultimo quarto dove Udine ha messo in mostra la sua maggiore profondità dell’organico e un atteggiamento difensivo già ampiamente in forma campionato. L’attacco centese è stato tenuto a 49 punti e per Udine si sono spalancate le porte della semifinale contro Treviglio in una sfida che promette interesse e spettacolo.

Attacchi non certo esaltanti in un primo quarto dove si segna col contagocce. Cento è avanti 9-7 dopo i primi 10′ di studio e senza particolari annotazioni con rotazioni ampie su entrambi i schieramenti. I colpi non possono che alzarsi nel secondo parziale aperto dal gioco da tre punti di Walters che manda avanti Udine ma è il preludio a un break di 10-0 per la Tramec che ha 6 punti da Christian James per il 10-19 dopo poco più di tre minuti del quarto. Il time out di Boniciolli raddrizza la situazione per Udine che risponde con un rapido 7-0 e ritorna subito in partita (17-19) con il contributo del “gettonaro” Lautier Ogunley. Nella seconda metà del periodo si lotta su ogni possesso e le due difese continuano a lavorare egregiamente limitando gli attacchi a percentuali basse. James accelera per Cento (18-23) ma Cappelletti e Pellegrino sono puntuali per Udine che all’intervallo recupera ed è sotto di soltanto un punto (22-23).

In avvio di ripresa Udine sembra avere un volto diverso. I veterani Antonutti e Italiano sono gli autori del sorpasso friulano in avvio di terzo quarto. Cento trova la prima tripla della serata di uno spento Barnes ed è costretta comunque a rincorrere. Nelle fila udinesi si accende Giuri che firma l’allungo della squadra di Boniciolli fino al 40-33 a -3’45” dalla terza sirena. Ma Cento non molla. Ranuzzi segna 5 punti in fila e la squadra di Mecacci rimane in controllo di una partita che arriva al 30′ con il canestro dalla media di Pellegrino per il 42-38 in favore di Udine.

Alessandro Cappelletti inaugura con due canestri in fotocopia l’ultimo quarto. Recupero e chiusura fino al ferro per l’ex Derthona che porta Udine sul +6 prima che Giuri da tre punti aggiorni il massimo vantaggio udinese (49-40) costringendo Mecacci al time out dopo 3′ di quarto periodo. Ma la sospensione serve a poco a Cento che continua a subire la pressione degli avversari che si portano sul 53-40 con il libero di Walters e la nuova tripla di Giuri (il migliore in campo con 18 punti e 4/7 da tre). Udine adesso ha una marcia in più e la partita diventa sua definitivamente. Troppa differenza tra le due squadre con Udine che continua a difendere forte ed è opprimente per Cento. Pellegrino, Lautier Ogunley e ancora Giuri fanno volare l’Old Wild West sul 62-43. Per Cento non c’è più scampo e c’è la bandiera bianca ben issata sulla sua panchina. Finale 62-49 e semifinale per Udine contro Treviglio.

Old Wild West APU Udine – Tramec Cento 62-49 (7-9, 15-14, 20-15, 20-11)
Old Wild West APU UdineMarco Giuri 18 (1/1, 4/7), Dwayne Lautier-ogunleye 11 (2/6, 2/4), Francesco Pellegrino 10 (5/5, 0/0), Alessandro Cappelletti 10 (5/5, 0/4), Brandon Walters 6 (2/3, 0/0), Michele Antonutti 5 (1/5, 1/4), Nazzareno Italiano 2 (1/1, 0/1), Ethan Esposito 0 (0/4, 0/3), Vittorio Nobile 0 (0/0, 0/1), Michele Ebeling 0 (0/0, 0/3), Marco Pieri 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 31 10 + 21 (Ethan Esposito 7) – Assist: 15 (Alessandro Cappelletti 4)
Tramec CentoChristian James 12 (3/10, 1/5), Auston Barnes 12 (3/6, 2/6), Giovanni Gasparin 7 (2/4, 1/4), Alex Ranuzzi 7 (2/3, 1/2), Giacomo Zilli 6 (3/4, 0/0), Giovanni Tomassini 3 (0/1, 1/4), Matteo Berti 2 (1/2, 0/0), Nicolo Dellosto 0 (0/1, 0/0), Yankiel Moreno 0 (0/0, 0/1), Arcangelo Guastamacchia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 3 / 4 – Rimbalzi: 29 8 + 21 (Giacomo Zilli 6) – Assist: 15 (Christian James 4)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here