Trapani allunga nella ripresa, sconfitta Trieste

0
CREDITS: TRAPANI SHARK

L’ottava giornata della fase ad orologio propone uno scontro tra due formazioni con lo stesso obbiettivo: l’approdo in Serie A. In questa stagione Trapani e Trieste si sono già affrontate una volta, a settembre in SuperCoppa, partita vinta da Trapani Shark 94-81. Trieste ha attinto dal mercato acquistando un giocatore importante come Menalo. Trapani Shark potrà contare sui 2 nuovi importanti innesti: Stefano Gentile e Amar Alibegović. Nella logica del turnover, tra le fila della Trapani Shark rimangono fuori Imbrò e Renzi; per Trieste assenti Brooks e Vildera. Ennesimo sold out stagionale al Pala Shark.
Trieste inizia con Ruzzier, Ferrero, Reyes, Deangeli e Candussi. Coach Diana risponde schierando Rodriguez, Notae, Mian, Alibegović ed Horton. Il primo canestro è di Horton su assit di Notae. Alla tripla di Rodriguez, segue il primo punto di Alibegovic in maglia granata. Reyes colpisce da oltre l’arco e poi Deangeli (6-5). Notae realizza 5 punti consecutivi ma risponde Deangeli. Gentile in penetrazione segna il primo canestro in maglia Shark. I 2 punti di Candussi chiudono la frazione sul 13-11.

Le 2 bombe consecutive di Reyes valgono il primo vantaggio di Trieste. I 5 punti di Pullazi e le triple di Gentile e Mollura interrompono il break costringendo coach Cristian al time out (24-17 al 13’). Ruzzier colpisce 2 volte da oltre l’arco prima dell’1/2 ai liberi di Marini. Marini da sotto e poi Candussi da 3. Due liberi di Marini ed il canestro di Horton prima della tripla di Ruzzier (31-31 a 3’ dal termine). Botta e risposta da 3 fra Gentile e Candussi. Horton da sotto. Un tiro libero di Candussi e la tripla di Mian chiudono la frazione sul 40-35.

Si inizia con un long two di Notae e 2 liberi di Candussi. Tripla di Notae e canestro di Pullazi in contropiede: time out per coach Cristian. Alla tripla di Alibegovic risponde Menalo con 1 tiro libero (50-38 al 24’). Pullazi colpisce da fuori. Dopo il tiro libero di Reyes, Trapani colpisce con Alibegovic e due volte con Notae (59-39 al 27’). Botta e risposta fra Pullazi e Bossi. Dopo il canestro di Gentile, Bossi registra un 2+1. Al 30’ è 64-46.
Il primo canestro è di Candussi. Bossi firma dai 6.75 e poi Candussi da sotto. Alibegović con 2 liberi interrompe il break di 7-0 di Trieste (66-53 a 6’ dalla fine). Due liberi di Pullazi, 2 di Menalo, 1 di Bossi e 3 di Ferrero (68-59). Botta e risposta da oltre l’arco fra Notae e Ferrero. Alibegović mette 1 tiro libero prima del canestro di Reyes (74-64). Altra tripla di Notae. Nell’ultimo minuto segnano Ruzzier (4 punti), Mobio, Alibegović, Ferrero (da 3) e Deangeli . Trapani Shark vince 81-73.

Coach Jamion Christian (Pallacanestro Trieste): “Complimenti per il bellissimo ambiente di Trapani e la cornice che il pubblico ha fornito. Tantissimo rispetto per la squadra e la sua organizzazione. Oggi abbiamo difeso bene contro uno dei migliori attacchi del campionato, e solo 11 palle perse per noi. Noi stiamo cercando di essere una delle squadre migliori del campionato e sono convinto che quando saremo al completo competeremo per esserlo. Trapani ha aggiunto giocatori di livello molto alto per la categoria. Il loro innesto ha un po’ intralciato il nostro piano partita poiché non sapevamo bene cosa aspettarci”.

Coach Andrea Diana (Trapani Shark): “Prima di parlare della partita ci tengo a fare un augurio speciale al Presidente Petrucci. Siamo soddisfatti per la vittoria, tra tanti alti e bassi, ho apprezzato la disponibilità di tutti ed il desiderio di giocare insieme. Siamo partiti molto forte ma i nostri tanti errori hanno tenuto Trieste in partita. Nel secondo tempo abbiamo stretto le maglie in difesa, abbiamo vinto la lotta a rimbalzo e questo ci ha permesso di correre in contropiede dando il via al break che poi ha deciso la partita. I 2 nuovi innesti si sono inseriti subito bene, c’era un po’ di frenesia poiché tutti ci tenevano a far bene ma vorrei sottolineare la prova generale della squadra. Horton è un nostro punto di forza poiché è bravo a coinvolgere i compagni e noi cercheremo di coinvolgerlo sempre di più. Gentile ha alle spalle esperienza da vendere e la sua carriera parla per lui”.

Trapani Shark – Pallacanestro Trieste 81-73 (13-11, 27-24, 24-11, 17-27)

Trapani Shark: J.d. Notae 20 (4/5, 4/10), Rei Pullazi 14 (3/4, 2/6), Amar Alibegovic 11 (2/5, 1/3), Stefano Gentile 10 (2/2, 2/3), Chris Horton 7 (3/7, 0/0), Marco Mollura 6 (1/2, 1/4), Pierpaolo Marini 5 (1/1, 0/4), Fabio Mian 3 (0/1, 1/3), Yancarlos Rodriguez 3 (0/0, 1/3), Joseph yantchoue Mobio 2 (1/3, 0/0), Fabrizio Pugliatti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 16 – Rimbalzi: 41 13 + 28 (Amar Alibegovic 7) – Assist: 18 (Stefano Gentile 6)

Pallacanestro Trieste: Francesco Candussi 19 (4/9, 2/3), Michele Ruzzier 13 (2/5, 3/8), Justin Reyes 12 (1/3, 3/9), Stefano Bossi 11 (3/4, 1/5), Giancarlo Ferrero 9 (0/1, 2/4), Lodovico Deangeli 6 (3/4, 0/2), Leo Menalo 3 (0/1, 0/1), Luca Campogrande 0 (0/0, 0/4), Ariel Filloy 0 (0/0, 0/0), Eli jameson Brooks 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Francesco Candussi 10) – Assist: 18 (Michele Ruzzier 4)

UFF.STAMPA TRAPANI SHARK