Trapani chiude la serie negativa, Casale cade al PalAuriga

di La Redazione

Dopo due sconfitte consecutive la Pallacanestro Trapani torna al successo e tra le mura amiche passa 82-69 contro Casale nella 10° giornata del campionato di A2 Gold. Senza Evas infortunato alla mano, i granata mettono in campo cuore ed energia e super Renzi, che con i suoi 26 punti disinnesca presto le ambizioni di Casale, priva di due pedine fondamentali. come Blizzard e Martinoni. Ossigeno puro per i ragazzi di Lardo, che adesso cercheranno il bis domenica sempre in casa contro Napoli.

Pallacanestro Trapani – Novapiù Casale 82-69

(20-16, 44-32, 61-54)

Tabellino:

Pallacanestro Trapani:Renzi , 26 Meini 5 ,De Vincenzo, Baldassare 8, Bossi 11 ,Urbani,Bray 7, Ferrero 19, Conti 6

Novapiù Casale: Giovara 2,Amato 13, Tommassini 26, Natali 3, Cometti,Ruiu 4, Fall 6, Valentini, Marshall 15

Arbitri:

Srima di Catanzaro
Cappello di Porto Empedocle
Wassermann si Pordenone

Inizio in sordina a ritmi non elevatissimi, ma subito in equilibrio. Pur senza Evans infortunato, Trapani con un buon piglio,affidandosi subito al suo duo Renzi e Baldassarre. Casale risponde bene, sopratutto con Fall, che firma il 9-9 dopo i primi 5 minuti. Con i suoi 8 punti in 10 minuti Renzi resta il trascinatore dei granata, che insieme alla tripla di Ferrero trovano lo spunto per il primo allungo per restare avanti sul 20-16 alla fine del primo quarto.

Trapani difende bene, e Casale ha bisogno di oltre 3 minuti nel secondo quarto per realizzare i primi due punti, palesando anche una certa difficoltà di manovra.Renzi continua imperterrito a dominare l’area piemontese, e insieme ai canestri di Ferrero e Bossi Trapani scappa oltre la doppia cifra di vantaggio sul 33-21 a poco più di 5 minuti dal riposo lungo. Casale perde contatto, tradita da Marshall e Fall. I giovani Ruiu e Amato fanno il possibile, e Trapani spicca il volo mandando a referto Conti, Ferrero e Bossi, per il 44-32 che chiude il secondo quarto e manda tutti al riposo lungo.

La tripla di Bray e il gancio di Renzi aprono al meglio il 3° quarto per i granata, che scappano sul +17 (49-32), mentre Casale arranca, risvegliandosi pero a metà tempo con 4 triple in serie di Tomasimi (2), Amato e Marshall. Meini e Ferrero rispondono dalla distanza, ma i piemontesi riescono però a ridurre la forbice e tornare sotto la doppia cifra di svantaggio sul 58-49 a meno di 4 minuti dalla terza sirena. Trapani tira un po il fiato Renzi allenta la morsa sotto le plance, e nel finale di tempo la tripla di Marshall e i liberi Tomassini ridanno speranze agli ospiti, che vanno all’ultimo riposo sul -7, 61-54 per Trapani.

Si segna poco, e anche l’avvio di ultimo quarto parte a rilento. Trapani segna appena un libero, cosi come Casale, che approfitta poco di un antisportivo fischiato a Bray per rientrare. A meno di 7 minuti dalla fine Trapani resta ancora a +7 sul 62-55. Renzi prova a rimettersi sulle spalle i suoi compagni e al 5? minuto con una tripla supera i 20 punti di serata e porta i suoi sul +9 sul 66-57. Con 5-0 tutto di Amato, Casale prova a tirarsi su a 3 minuti dalla fine, ma prima Bossi e poi un super Renzi tengono gli ospiti a distanza sul 75-65. Tomassini, (il migliore) e Marshall pero ci credono ancora, avvicinandosi anche sul -6, prima del colpo di reni finale dei granata, firmato dalla tripla di Ferrero e dai liberi di Bossi, che mettono il sigillo al match sul definitivo 82-69.

PAGELLE:

TRAPANI: Renzi 8, Baldassarre 6, Meini 6, Ferrero 7,5, Bossi 6,5, Bray 5, Conti 6, De Vincenzo S.V. Lardo 6.

CASALE: Tomassini 8, Marshall 6, Natali 5, Fall 5,5, Ruiu 6, Amato 6,5, Valentini 5,5, Giovara S.V. Cometti S.V. Ramondino 6,5. Allestiti..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy