Una buona Ravenna interrompe la striscia vincente di Chieti

0

Basket Ravenna 83-64 Lux Chieti (16-15; 20-15; 18-17; 29-17)

Basket Ravenna: Tilghman, Denegri, Cinciarini, Sullivan, Simioni

Lux Chieti: Rebec, Dincic, Meluzzi, Graziani, Amici

Palla a due vinta da Ravenna ma primo canestro per gli ospiti con un sottomano di Dincic con assist di Matic Rebec, playmaker sloveno la scorsa stagione a Ravenna. I padroni di casa hanno risposto immediatamente con un long two di Tilghman, grande protagonista nella vittoria esterna contro Eurobasket Roma. Come nelle ultime due partite casalinghe, anche oggi Ravenna è partita male offensivamente e, in questa occasione, anche difensivamente. Ravenna riesce a segnare quasi esclusivamente da rimbalzo offensivo, caratteristica importante per i romagnoli, ma subisce il pick&roll di Rebec. Il primo quarto si è contraddistinto per difese complessivamente buone, anche se Ravenna ha sofferto Rebec, concludendosi sul punteggio di 16-15, con Ravenna che può vantare 2 triple consecutive di Cinciarini.

Il secondo quarto si apre con un bel canestro di Tsetserukou su assist di Rebec. Per Ravenna molti errori sotto canestro e sempre difese scadenti del pitturato. Secondo quarto a favore degli ospiti, con ingenuità di Sullivan che consentono a Chieti di portarsi sul +8 sul 20-28 a 5 minuti dalla fine del quarto: ciò costringe Lotesoriere a chiamare timeout. Per i padroni di casa parziale di 7-0 che costringe Chieti a chiamare timeout. Nella seconda parte del quarto Ravenna, grazie anche al problema di Chieti nel reparto lunghi, è riuscita a portarsi davanti, chiudendo il quarto sul 36-30.

Il secondo tempo si apre con un tiro da 3 metri da parte di Daniele Cinciarini. Per gli ospiti risposta di Matic Rebec con una tripla ed un tiro da sotto di Amici. Per Ravenna buoni tiri ma che non portano a canestri, con due errori di Simioni da sotto abbastanza clamorosi ed un airball da 3 punti. A differenza dei due quarti precedenti le difese sono meno incisive. Per Chieti, Rebec ha tirato molto e male da 3 punti, 1/7, non migliorando il suo scarso 20% stagionale. Il quarto termina sul 54 a 47 per i padroni di casa.

Il quarto finale si apre con due palle perse, una per squadra. Il primo canestro è invece ad opera di Simioni. Un parziale di Chieti porta gli ospiti sul -9 dopo un ottimo avvio dei padroni di casa, costringendo Lotesoriere al timeout. Un contro parziale di Ravenna porta i padroni di casa sul 67 a 53 a 6 minuti dal termine. Nella seconda parte del quarto Ravenna mantiene saldamente il vantaggio acquisito e vince meritatamente l’incontro, avendo sempre comandato (tranne i primi 3 minuti). Punteggio finale di 83-64 per Ravenna.

Basket Ravenna: Tilghman 20, Ciadini 0, Oxilia 0, Sullivan 12, Giovannelli 3, Denegri 15, Laghi 0, Arnaldo 2, Gazzotti 4, Cinciarini 13, Berdini 2, Simioni 8

Lux Chieti: Rebec 6, Tsetserukou 6, Bartoli 6, Cocciaretto, Dincic 15, Caggiano 0, Meluzzi 17, Graziani 4, Woldetensae 5, Amici 5

MVP Basketinside: Tilghman

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here