Una Cento affaticata vince contro Bologna Basket 2016

Domenica derby di Supercoppa contro il Kleb Ferrara.

di La Redazione

Una Benedetto affaticata, e non poteva essere altrimenti: la preparazione dei biancorossi ha raggiunto il suo culmine, e l’amichevole di oggi è uno stress-test che conferma quanto ci si aspettava.

“Oggi è andata abbastanza, ma va tenuto conto di tutto del momento della preparazione in cui ci troviamo. Abbiamo sbagliato l’approccio, poi ci siamo un po’ sciolti e abbiamo allungato, ma nel finale abbiamo accusato un po’ la stanchezza.”

Così commenta il coach Matteo Mecacci: quello odierno è stato uno scrimmage che, come le due precedenti uscite, è stato necessario anche per la gestione delle rotazioni.

“Avevamo necessità di fare giocare meno alcuni giocatori, e altri di farli giocare di più per fargli prendere ritmo, e volevamo porci nella condizione di avere una partita che ci mettesse in difficoltà, per vedere la nostra reazione e capire che è fondamentale restare sempre connessi alla partita. Oggi Cotton è stato un po’ affaticato e non è riuscito a giocare con continuità, ha sofferto di qualche sovraccarico e abbiamo preferito preservarlo.

Non dev’essere una scusa, ma sappiamo che questa settimana è la più impegnativa della preparazione: domenica c’è Ferrara, e da domani questa sarà la nostra preoccupazione.

Stiamo continuando il nostro percorso di crescita: a volte sbagliamo, ma siamo una squadra che ha voglia di reagire quando viene spronata. Questo è il momento per crescere, anche per dare la possibilità di sbagliare e imparare anche ai nostri under, e imparare a riconoscere gli errori più o meno gravi.”

Mecacci chiude parlando di Ferrara, derby di Supercoppa di domenica.

“Il Kleb è una squadra esperta, molto forte, nel quale a un gruppo di italiani collaudati sono stati inseriti due americani di esperienza. Noi siamo più giovani, e di conseguenza più ingenui da questo punto di vista: sicuramente avremo un approccio diverso da oggi, anche se sarà importante la nostra tenuta nei 40 minuti. Proveremo ad essere competitivi giocando la nostra pallacanestro, poi sappiamo che siamo un cantiere: non vogliamo sminuire il valore della Supercoppa, stiamo preparando il match di domenica come se fosse una partita di campionato, ma è chiaro che per quelli che sono i nostri obiettivi quello che conta comincerà da metà novembre, e abbiamo ancora più di un mese che sfrutteremo per presentarci a Forlì (la prima di campionato, domenica 15 novembre, ndr) pronti.”

 

Tramec Cento – Bologna Basket 2016

21-14; 19-18; 18-11; 14-18 (totale 72-63)

 

 

Uff stampa Tramec Cento 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy