Una solida difesa regala a San Severo i due punti su Rieti

Grintosa prestazione della formazione di coach Lardo che ha la meglio sulla NPC Rieti per 64-61

di Antonio Giuliani

Si va in scena a San Severo per la 18esima giornata del girone Rosso. In questo turno infrasettimanale si affrontano Cestistica San Severo e Kienergia Rieti per due punti che possono significare molto, soprattutto per i padroni di casa, crollati al penultimo posto.

A siglare il primo canestro del match è Bottioni per San Severo, capitalizzando un rimbalzo offensivo. Rieti risponde con una tripla di Stefanelli e tanta intensità sotto le plance di Taylot. A metà frazione il punteggio è fissato sul 9 pari. Gli ospiti tentano un allungo portandosi ad 11-16, ma i pugliesi riescono a ricucire ad un minuto dal termine del quarto grazie ad importanti azioni di Ogide e Jones. Il parziale si chiude ancora in equlibrio sul 18-18.

Alla ripresa Rieti si riporta in testa con 3 liberi di Tommasini, ai quali risponde Jones con 6 punti consecutivi. San Severo rimette così il naso avanti sul 24-23 dopo 3 minuti e coach Rossi chiama timeout. In uscita dalla sospensione Ogide inchioda una schiacciata, ma Taylor risponde dall’altro lato con una tripla dalla punta. La parità a metà frazione sul 26 pari evidenzia l’equilibrio finora espresso in campo dalle due squadre. San Severo riesce ad essere più incisiva ed attaccare il ferro con più precisione. Contento sale in cattedra e porta al massimo vantaggio la sua squadra sul 37-30, ma Nonkovic rosicchia 3 punti e termina la seconda frazione sul 37-33.

Alla ripresa del gioco è ancora San Severo a mostrarsi più energica e il 46-35 dopo 3 minuti ne è la dimostrazione. Coach Rossi tenta di fermare l’emorragia chiamando timeout, ma San Severo continua a chiudersi bene nella metà campo difensiva. 53-42 dopo 7 minuti e un sottomano di De Laurentis per Rieti. Gli ospiti continuano a cavalcare Taylor che segna una tripla pesante che riporta i suoi sotto la doppia cifra di vantaggio sul 53-45.

Niente di particolare nei primi due minuti dell’ultimo quarto, se non una tripla di Ogide, autore di un’ottima prestazione. Dopo 4 minuti Ikangi si inventa un sottomano rovesciato che riporta San Severo sul 60-47. Gli ospiti concedono molto a rimbalzo e San Severo ringrazia: 62-49 a 4 minuti dal termine della gara. I laziali tentano un sussulto ma coach Lardo ferma il gioco a 3.24 dal termine con un timeout sul punteggio di 62-51. Una tripla e due liberi di Tommasini vanno a sommarsi ad un altro tiro da 3 punti di Stefanelli permettendo a Rieti di siglare un parziale di 10-0 e tornare in partita sul 62-59 con un minuto ancora da disputare. Jones prende le redini dell’attacco sanseverese ma è Rieti a riportarsi ad un solo punto di distacco con 8 secondi da giocare e palla in mano ai padroni di casa. Sul fallo sistematico Contento segna entrambi i liberi, mentre Stefanelli non sigla il tiro del pareggio dalla lunga distanza.

Termina cosi 64-61 una partita che sembrava chiusa ma che Rieti è riuscita a riagguantare di grinta e voglia. San Severo porta a casa comunque i due punti grazie ad una solida prova difensiva, ma anche ad un ritrovato Ogide autore di 20 punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy