Una vittoria decisa: Latina batte la Lux Chieti di coach Sorgentone

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket vince meritatamente una gara difficile e al tempo stesso molto importante con la Lux Chieti, grazie a un’ottima prova del collettivo. Una Benacquista che per 35 minuti ha mandato in scena una prestazione di squadra di alto livello, una circolazione di palla in grado di coinvolgere ogni giocatore sceso sul parquet, un’intesa di grande effetto capace di produrre bellissime giocate.

di Alessandra Ortenzi, @AlessAndrApple

Quattro uomini in doppia cifra con Brandon Gilbeck miglior realizzatore dei nerazzurri con 16 punti personali, oltre 3 stoppate e 6 rimbalzi, seguito dal connazionale Lewis con una doppia-doppia (13 punti-11 rimbalzi), mentre Benetti e Mouaha ne hanno firmati 10 ciascuno. Se in attacco c’è stata grande fluidità, lo si deve anche a una buona intensità difensiva che ogni componente del gruppo ha dimostrato.

 

La sala stampa di Coach Gramenzi

“Abbiamo giocato tre quarti e mezzo buoni. Peccato per gli ultimi 5 minuti perchè era importante per la differenza canestri invece a mio avviso, al di là degli errori e dell’avversario che ci ha messo le mani addosso con più decisione, abbiamo fatto fatica ma abbiamo commesso anche noi qualche errore di egoismo non muovendo la palla velocemente. La parte che non mi è piaciuta sono gli ultimi 5 minuti per il resto devo dire che la squadra ha fatto una buona prestazione con un cammino abbastanza semplice. In attacco sono stati coinvolti tutti e poi la presenza che abbiamo avuto a rimbalzo è stata importante per i primi 35 minuti di gioco. Abbiamo anche toccato un vantaggio importante, peccato non averlo mantenuto. Per gli ultimi 5 minuti di gioco il mio commento è che i futuro dobbiamo essere bravi a muovere la palla e trovare canestri più semplici.” 

 

La sala stampa di Coach Sorgentone

“La partita ha avuto una storia diversa da quella che avremo voluto, ma probabilmente in linea con quelle che sono state le problematiche settimanali. La partita di mercoledì è stata una partita molto intensa per noi, anche con minutaggi elevati dei lunghi in particolar modo che hanno dovuto giocare contro Sims e Poletti. Probabilmente il giorno in meno di recupero e anche gli acciacchi che abbiamo subito in questa partita, ci hanno messo in grossa difficoltà oggi. Avremmo voluto attaccare Latina giocando più in campo lungo, correndo il campo in transizione e in contropiede, la realtà dice invece che abbiamo subito il gioco sulla lunghezza del campo e le statistiche raccontano che abbiamo subito tantissimi punti su secondi e terzi tiri. Sapevamo questa cosa perchè Latina ha questa propensione atletica e fisica  dell’andare a rimbalzo con molti giocatori e non abbiamo fatto taglia fuori con tutti i nostri uomini. Aver tirato con un misero 50 percento è molto meno delle nostre percentuali da tre punti e aver avuto Williams, Piazza e Bozzetto con delle problematiche fisiche e il giorno in meno di recupero rispetto a Latina, credo che abbia completamente distrutto quello che era il nostro piano partita. Abbiamo visto due velocità e due atletismi diversi in campo e quando esistono queste differenze dovute alle situazioni che ho descritto prima, io credo che non ci sia da accusare nessuno. Non abbiamo avuto la necessaria energia per correre, giocare in contropiede, giocare in transizione e attaccare Gilbeck sulla lunghezza del campo. Spero che questa sconfitta non porti uno strascico di problematiche fisiche.”

 

Benacquista Assicurazioni Latina Basket  vs Lux Chieti 75-66 

(24-18, 41-29, 65-45)

 

Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Benetti 10, Lewis 13,  Hajrovic n.e., Piccone 1, Passera 5, Mouaha 10, Baldasso 9, Bisconti 6, Raucci 5,  Gilbeck 16. Coach Gramenzi. Vice Di Francesco.

Lux Chieti: Sodero 13, Migliorelli n.e., Sorokas 13, Williams 4, Favari, Ihedioha 4, Bozzetto 9, Piazza 2, Mitt 2, Santiangeli 19. Coach Sorgentone. Vice Di Chiara.

Statistiche:  Latina tiri da 2 52% (16/31) tiri da 3 43% (9/21) tiri liberi 67% (16/24) Chieti tiri da 2 45% (18/40) tiri da 3 29% (6/21) tiri liberi 67% (12/18).

Arbitri dell’incontro:  Radaelli Roberto di Rho (MI), Raimondo William di Scicli (RG), Marota Giampaolo di San Benedetto del Tronto (AP)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy