Verona fa lo scherzetto a Ravenna, togliendole l’imbattibilità

0

Basket Ravenna 57-70 Tezenis Verona (7-14; 10-15; 24-16;16-25)

Basket Ravenna: Tilghman, Sullivan, Simioni, Arnaldo, Cinciarini

Tezenis Verona: Rosselli, Penna, Johnson, Anderson, Pini

La partita inizia con subito due punti da parte di Pini per Verona, autore anche di una super stoppata su Cinciarini. Per i padroni di casa brutti attacchi, al punto che il primo canestro arriva dopo oltre 4 minuti. Inoltre, sempre per i padroni di casa, enormi difficoltà a rimbalzo. Dopo oltre 5 minuti Ravenna è costretta a chiamare time-out sul punteggio di 2-9. Nel primo quarto protagoniste le difese, specialmente quella di Verona, che ha concesso a Ravenna solamente 7 punti ai padroni di casa. Il primo quarto termina sul punteggio di 7-14. Per Ravenna 1/8 al tiro da 2 punti e 1/6 da 3 punti.

Il secondo quarto inizia sempre con un canestro di Pini su assist di Penna. Una doppia di Johnson porta Verona immediatamente sulla doppia cifra di vantaggio. I primi minuti del secondo quarto ha offerto attacchi abbastanza scadenti da parte le squadre, con contropiedi sprecati, tiri senza senso ed airball da una parte e dall’altra. Una doppia di Gazzotti e di Sullivan portano Ravenna a soli 5 punti dagli ospiti a 5 minuti dalla fine del quarto, sul 15-20. Grazie ad una tripla di Rosselli ed una doppia di Anderson Verona è riuscita a portarsi nuovamente sul +10. Il quarto si conclude sul 17 a 29, con Ravenna che ha tirato nel primo tempo 1/15 da 3.

Il quarto si apre con i primi due punti di Cinciarini, che grazie ad un ottimo inizio di quarto ha permesso a Ravenna di arrivare a soli 3 punti da Verona, sul 28-31, anche grazie alla zona Ravenna è riuscita a ricucire lo svantaggio. Lo stesso Cinciarini protagonista, poco dopo, in negativo, con uno 0/2 dalla lunetta. Grazie ad un ottimo quarto difensivo ed i 9 punti, tutti nel quarto, da parte del capitano di Ravenna, i padroni di casa si portano a -2 sul 34-36 a 3 minuti dalla fine del terzo quarto. Grazie a due liberi di Simioni Ravenna ha potuto sorpassare Verona, sul 37-36. Il quarto si chiude sul 41-45 per gli ospiti grazie agli ultimi due ottimi minuti per gli ospiti.

Il quarto si apre con una tripla di Gazzotti, la terza dell’Orasì. Un tiri estremamente complessi di Denegri portano i padroni di casa sul +3 a 7.39 dalla fine. Verona, dopo il time-out, ha trovato due tiri da sotto con Anderson, che l’hanno portata sul +4, costringendo Lotesoriere a chiamare a sua volta time-out. Un 2+1 di Cinciarini ha permesso all’Orasì di andare ad un solo possesso, ma il suo successivo tecnico dopo un suo fallo offensivo ha permesso nuovamente a Verona di allontanarsi. Nei minuti finali Verona scappa, Ravenna non riesce più a segnare e l’incontro finisce 57-70 per gli ospiti. Per Ravenna prima sconfitta stagionale.

Basket Ravenna: Tilghman 9, Ciadini 0, Oxilia 2, Sullivan 6, Giovannelli 0, Denegri 12, Galletti 0, Arnaldo 0, Gazzotti 7, Cinciarini 15, Berdini 0, Simioni 6

Tezenis Verona: Beghini 0, Penna 6, Anderson 21, Pini 10, Rosselli 4, Nonkovic 0, Candussi 12, Johnson 17, Adobah 0, Udom 2

MVP: Johnson

La gallery a cura di Daniele Ricci

Lewis Sullivan vs Guido Rosselli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here