Vildera spaziale! Rieti doma Trapani

Vildera spaziale! Rieti doma Trapani

I padroni di casa conducono tutto la partita poi rischiano la beffa.
Il capitano amarantoceleste mette a referto 25 punti ed è il grande protagonista della serata del PalaSojourner.

di Giammarco Imperatori

I padroni di casa conducono tutto la partita poi rischiano la beffa.
Il capitano amarantoceleste mette a referto 25 punti ed è il grande protagonista della serata del PalaSojourner.

STARTING FIVE:

NPC RIETI: Passera,Raffa , Filoni, Cannon, Vildera.     

Allenatore: Rossi

TRAPANI: Corbett, Spizzichini, Palermo, Mollura, Renzi.                                 
Allenatore: Parente

PRIMO QUARTO- Trapani parte fortissimo grazie alla coppia Corbett-Renzi. La NPC fatica a contenere il talento offensivo di Trapani, ma la presenza di Vildera sotto il tabellone permette agli amarantocelesti di rimanere in partita.
Rieti chiude le maglie in difesa mentre dall’altra parte del campo è Passera a salire in cattedra e a tenere i suoi a contatto.
Vildera continua il proprio show, e, col canestro con fallo(13-11) costringe la panchina di Trapani a spendere il prime timeout di serata a 3’ e 44’’ dal primo riposo.
Al rientro in capo il copione non cambia con gli ospiti che segnano davvero col contagocce. La NPC ne approfitta e vola sul +8(21-13) ma il canestro sulla sirena, da 8 metri, di Bonacini permette ai siciliani di chiudere sotto di sole 5 lunghezze, 21-16, i primi 10’ di gioco.
SECONDO QUARTO-  I siciliani sembrano essere tornati in palestra grazie al canestro dell’ex play reatino e con un 5-0 di parziale firmato dalla coppia Corbett-Goins impattano a quota 21.
Passera e soprattutto Vildera continuano ad essere le principali fonti di attacco della NPC con gli ospiti che vanno a a fiammate e restano in partita grazie alla fisicità di Renzi. 

Anche Cannon prova a mettersi in partita portando Rieti sul +5(33-28) a 2’ e 30’’ dall’intervallo lungo. 

L’ultima parte del quarto è favorevole agli ospiti: l’ 8-0 di parziale firmato da Renzi e, concluso, dalla tripla di Palermo permette agli ospiti di mettere il naso avanti. Stefanelli in penetrazione manda le squadre al riposo sul 35-36.
TERZO QUARTO-  Rieti torna in campo con un intensità molto più alta rispetto al primo tempo. Vildera continua a dominare la partita e, aiutato da Raffa, porta i suoi sul +9(45-36) dopo 3’ e 23’’ di gioco.
Trapani continua il proprio blackout offensivo, mentre il capitano amarantocelste continua ad essere inarrestabile. Palermo dalla lunga rompe il digiuno dopo più di 5 minuti e riporta i suoi sul -9(48-39). 

Nonostante Rieti abbassi sensibilmente le percentuali dal campo, i siciliani non riescono mai ad avvicinarsi restando sempre sotto di almeno un paio di possessi.
 Rieti continua a controllare la partita senza troppi problemi e a 600 secondi dalla fine conduce 54-45.

QUARTO QUARTO- La NPC continua a gestire con Trapani che non riesce mai a tornare sotto i 7 punti di svantaggio. Tuttavia la NPC non ammazza mai definitamente la partita rischio non da poco se affronti  una squadra dal talento offensivo come Trapani. Palermo dalla lunga riporta i suoi sotto di 7(57-50) a 7’ e 16’’ dalla fine e costringe Rossi al timeout.
I giocatori delle due squadre sentono il peso della partita e iniziano ad innervosirsi. A 5’ dalla fine sono i padroni di casa a condurre per 60-50. Raffa avrebbe la palla comodissima del +12 in contropiede ma se lo divora in maniera inspiegabile; solo sviluppo un fallo e canestro di Mollura rimette nuovamente i siciliani in partita(60-53).
Mollura dalla lunga riporta i suoi sotto di 4(60-56) a 3’ e 47’’ dalla fine. Gli ospiti avrebbero anche il pallone per tornare sotto di un solo possesso ma sprecano mentre Raffa dall’altra parte punisce con un canestro più fallo.
Il nervosismo si mostra perfettamente nel doppio tecnico a Raffa e Mollura. A 2’ e 29’’ dalla sirena lunga Rieti è in vantaggio 64-58. 

E’ l’attacco reatino ad entrare nel pallone tanto che con 3 tiri liberi in fila Trapani torna sotto di 3(64-61) a 1’ e 20’’ dalla fine.
Stefanelli fa 1/2 dalla lunetta, Corbett realizza un canestro mostruoso in caduta. Rieti conduce di 2(65-63) e ha la palla in mano a 46’’ dalla fine.
Raffa spreca completamente l’attacco ma Stefanelli cattura il rimbalzo offensivo; Raffa serve poi un cioccolatino a Cannon che chiude probabilmente i conti quando mancano meno di 10 secondi dalla fine del match. Corbett sbaglia un tiro difficilissimo
Rieti vince 69-63.


PARZIALI: 21-16;35-36;54-45;69-63

TABELLINI:

RIETI: Stefanelli 6, Passera 14,  Cannon 10, Vildera 25, Raffa 7, Zucca , Pastore 3, Nikolic , Filoni 2 , Fornara, Buccini
TRAPANI:
Goins 2, Renzi 13, Dosen, Spizzichini 1, Ceparano, Lamia, Mollura 8, Corbett 13, Palermo 17, Nwohoucha 2, Bonacini 7

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy