Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della venticinquesima giornata

0

Playmaker: JOSH MAYO (GeVi Napoli)
Napoli si aggiudica il big match del girone rosso contro Forlì, agganciando momentaneamente i romagnoli in vetta a quota 34 punti, al pari di Scafati. Al termine di un match molto equiibrati i partenopei riescono a portare a casa i due punti, trascinati da un Mayo decisamente in serata. Il metronomo statunitense si rende protagonista di una prova da 15 punti (2/4 2pt, 2/5 3pt, 5/7 tl), 4 assist e 3 palle rubate nei 29 minuti di impiego, nei quali subisce anche 6 falli. Un vero e proprio fattore tanto nella metà campo offensiva quanto in quella difensiva.

Guardia: FEDERICO MIASCHI (Edilnol Biella)
Torna al successo Biella che sconfigge nettamente Mantova, centrando la quarta vittoria nelle ultime cinque partite. L’MVP nella vittoria dell’edilnol è senza dubbio Federico Miaschi. L’esterno classe 2000 mette insieme 24 punti, 5 rimbalzi, 5 assist e 2 recuperi, per una valutazione complessiva di 31. Season high per l’ex giocatore di Trapani che conferma di essere nettamente in crescita, proprio come la sua squadra. Ottime le percentuali per Miaschi che chiude con il 6/8 da due punti, il 3/5 dall’arco e il 3/3 dalla distanza.

Ala piccola: XAVIER JOHNSON (Orlandina Basket)
Dopo quasi un mese e ben 6 stop consecutivi, ritrova il sorriso Capo D’Orlando. I siculi superano a domicilio Treviglio conquistando punti molto importanti in ottica salvezza. Hombre del partido il solito Xavier Alexander Johnson, che nei 38 minuti di impiego mette a referto una doppia doppia da 28 punti e 11 rimbalzi, a cui aggiunge 2 assist e 2 recuperi per una valutazione finale di 29. In una stagione travagliata per l’Orlandina Johnson continua a rappresentare una certezza assoluta, un giocatore dal sicuro affidamento.

Ala grande: REI PULLAZI (Withu Bergamo)
Nel più classico dei testacoda arriva la sorpresa della venticinquesima giornata. Il fanalino di coda Bergamo infligge il settimo stop stagionale a Tortona, ottenendo due punti preziosissimi nella corsa alla salvezza. A trascinare Bergamo ci pensa il grande ex di giornata, Rei Pullazi, autore di una prestazione da 20 punti, 7 rimbalzi e un assist. Pullazi tira molto bene sia dal campo (50% con un importante 3/5 dalla lunga distanza) che dalla lunetta (5/5), centrando il secondo ventello stagionale (secondo consecutivo tra l’altro, entrambi utili ai suoi per portare a casa i due punti).

Centro: DANILO PETROVIC (Tramec Cento)
Cento trova il decimo referto rosa stagionale nel derby casalingo con Ferrara. Tra i biancorossi spicca l’ottima prova offerta dal lungo classe ’96 Danilo Petrovic, che colleziona 16 punti, 4 rimbalzi, un assist e una rubata. Molto efficace al tiro, il dato che più risalta all’occhio osservando il tabellino del lungo di origini serbe è il 4/6 con cui tira dai 6.75m. Pericoloso sia sotto canestro che dal perimetro, Petrovic conferma l’ottimo momento di forma e Cento ringrazia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here