UFFICIALE – Verona ingaggia Riccardo Visconti

La Scaligera Basket comunica di aver definito il prestito biennale di Riccardo Visconti.

di La Redazione

La Scaligera Basket comunica di aver definito il prestito biennale di Riccardo Visconti, diciottenne esterno di 197 cm fresco campione d’Italia con la Reyer Venezia con cui ha giocato le ultime quattro stagioni e vicecampione con l’Italia Under 19 ai Mondiali in Egitto. Nato a Torino l’8 ottobre 1998, Visconti è sceso in campo 14 volte in Serie A con la maglia della Reyer di cui nove nell’ultimo campionato. Il debutto il 19 aprile 2015 contro Trento. Visconti ha vinto nel 2016, da capitano, il titolo nazionale con l’Under 18, vice campione d’Italia anche con l’Under 20 ed inserito nel miglior quintetto delle finali nazionali di Cantù. Visconti ha anche preso parte due volte, a Belgrado e Roma, all’Euroleague Adidas Next Generation Tournament e nel 2016 all’Europeo in Turchia con Under 18 in cui l’Italia si è classificata terza dopo Francia e Lituania.

«Per la mia maturazione credo non potesse esserci soluzione migliore», sottolinea Visconti, «sono molto felice di poter proseguire il mio percorso a Verona in una squadra giovane e con un’idea di pallacanestro molto precisa che mi è subito piaciuta un sacco. Con molti dei miei futuri compagni ho giocato in Nazionale, sarà bello averli vicino per un anno intero. Mi ha gratificato fin dal primo momento tutto l’interesse che la società e coach Dalmonte hanno avuto nei miei confronti. Voglio migliorarmi allenamento dopo allenamento. Venezia è stata per quattro anni casa mia, Verona lo diventerà presto».

«Un doveroso ringraziamento», evidenzia Daniele Della Fiori, general manager della Scaligera Basket, «va al Presidente della Reyer Federico Casarin che ha dimostrato lungimiranza in questa operazione: insieme abbiamo disegnato un percorso per Riccardo che possa portare benefici ad entrambe le società attraverso la crescita di un giovane talento del basket italiano. Sono pertanto contento di dare il benvenuto a Visconti, un esterno in grado di ricoprire due ruoli e che fa del tiro da fuori la sua arma principale, che gli consente di essere pericoloso a qualsiasi livello. Riccardo, però, non è solo un tiratore, ha tante altre qualità che vogliamo far emergere presto per poter avere un contributo importante nella rotazione degli esterni».

Uff.Stampa Scaligera Verona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy