UFFICIALE – Verona riabbraccia Giovanni Pini

UFFICIALE – Verona riabbraccia Giovanni Pini

Pini torna alla Scaligera.

di La Redazione

Scaligera Basket comunica di aver sottoscritto un contratto con l’atleta Giovanni Pini che torna così a vestire la maglia della Tezenis Verona dopo l’esperienza nella stagione 2016-2017.

Alto 205 centimetri è in grado di ricoprire entrambi i ruoli sotto le plance; Pini ha vestito nell’ultima stagione la maglia della Virtus Roma in Serie A collezionando 21 presenze con una media di 4.9 punti e 3 rimbalzi per match.

Nato a Carpi (Mo) il 25 luglio 1992, è cresciuto nelle giovanili della Pallacanestro Reggiana arrivando all’esordio in prima squadra nel dicembre del 2010. Nel 2012-2013 passa alla Biancoblù Basket, in Serie A2 e l’anno successivo torna a Reggio Emilia mettendo in bacheca la vittoria dell’Eurochallenge; Avellino è la tappa successiva che anticipa la sua prima esperienza a Verona dove ha fatto registrare una media di 20.4 minuti, 5.4 punti e 4.7 rimbalzi a gara.

Nell’estate del 2017 approda alla Fortitudo Bologna, formazione con la quale conquista la promozione in Serie A nel 2019. La scorsa estate passa alla Virtus Roma, giocando così la stagione 2019-20 nella massima serie.

“Siamo estremamente soddisfatti di annunciare il ritorno di Giovanni Pini alla Tezenis Verona – ha commentato il Vicepresidente Giorgio Pedrollo – giocatore che in questi anni è cresciuto tantissimo conquistando una promozione in Serie A con la Fortitudo e disputando l’anno successivo il massimo campionato a Roma. E’ un valore aggiunto pesante per la nostra nuova squadra e qui avrà la possibilità di ritrovare Guido Rosselli con il quale ha dimostrato, a Bologna, di avere grande feeling in campo”.

“Sono molto contento di tornare a Verona – ha commentato Pini – in una società seria ,con una storia alle spalle, un ottimo pubblico, un obiettivo ambizioso che nel corso degli anni ha sempre dimostrato serietà. Durante le ultime settimane ho avuto tanti contatti con la società: dal GM Giuliani a coach Diana ma anche con la proprietà. Mi hanno sempre parlato in maniera molto chiara, mi hanno spiegato le idee che ci sono ed in poco tempo ho accettato la proposta. E’ stata una contrattazione semplice perché c’è stata la volontà di entrambe le parti di chiudere positivamente l’accordo”.

Uff.Stampa Scaligera Verona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy