20^ giornata A2 Old Wild West Girone Est – Tutto sulle gare del mercoledì

Mercoledì 7 febbraio si apre la 20^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, quinta di ritorno, con le prime sette gare. Giovedì 8 la sfida al vertice tra Fortitudo Bologna e Trieste.

di La Redazione

SERIE A2 OLD WILD WEST 2017-2018
20^ giornata, quinta di ritorno – Mercoledì 7 febbraio

Girone Est

CALENDARIO
Mercoledì 7 febbraio si apre la 20^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, quinta di ritorno, con le prime sette gare. Giovedì 8 la sfida al vertice tra Fortitudo Bologna e Trieste.

Mercoledì 7 febbraio, ore 20.30
Roseto: Roseto Sharks-Unieuro Forlì
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-De’ Longhi Treviso
Ravenna: OraSì-Bondi Ferrara
Udine: GSA-Agribertocchi Orzinuovi
Bergamo: Bergamo-Assigeco Piacenza
Jesi: Termoforgia-Andrea Costa Imola
Mercoledì 7 febbraio, ore 20.45
Mantova: Dinamica Generale-Tezenis Verona

Giovedì 8 febbraio, ore 20.30
Bologna: Consultinvest-Alma Trieste

CLASSIFICA
Alma Pallacanestro Trieste 30, Consultinvest Bologna 28, XL Extralight Montegranaro 26, OraSì Ravenna 24, GSA Udine 24, Tezenis Verona 24, De’ Longhi Treviso 22, Dinamica Generale Mantova 22, Andrea Costa Imola Basket 20, Bondi Ferrara 18, Termoforgia Jesi 18, Assigeco Piacenza 14, Unieuro Forlì 14, Agribertocchi Orzinuovi 8, Bergamo 6, Roseto Sharks 6

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP
Old Wild West
, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, è Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B. Old Wild West, in collaborazione con Lega Nazionale Pallacanestro, sta ideando numerose iniziative che per tutta la stagione coinvolgeranno ed emozioneranno tifosi e sportivi.
La prima è il Quinto Quarto: la domenica a cena con il biglietto della partita o l’abbonamento abbinato al gettone, si riceverà uno sconto del 20%. (Ristoranti aderenti sul sito www.oldwildwest.it/quintoquarto).

IN DIRETTA SU LNP TV
Per la terza stagione consecutiva tutte le gare della Serie A2 Old Wild West sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com.

 

LE PARTITE

ROSETO SHARKS – UNIEURO FORLÌ
Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.30
Arbitri: Brindisi, Maschio, Centonza
Andata: 72-87
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FSy4aJ

QUI ROSETO
Danilo Quaglia (secondo assistente) – 
“Dopo 35 minuti di ottima pallacanestro giocati sul campo di Udine, siamo consapevoli sempre di più di ciò che possiamo e dobbiamo fare. Mercoledì arriverà Forlì, una squadra completamente diversa da quella affrontata sabato, sicuramente hanno un giocatore unico per la categoria come Naimy, ma tutti insieme dobbiamo limitare lui e l’attacco forlivese e per vincere abbiamo bisogno che ognuno di noi sia concentrato per tutti i 40 minuti”.
Ion Lupusor (giocatore) – “Mercoledì ci aspetta una partita fondamentale per la nostra rincorsa alla salvezza, incontriamo una squadra come Forlì molto attrezzata per fare bene in campionato, una squadra esperta e fatta di giocatori molto tecnici, con due stranieri di altissimo livello come Naimy e Jackson ed un gruppo di italiani abituato a partite del genere. Noi nonostante la sconfitta di Udine siamo consapevoli di potercela giocare con tutti, arriviamo sereni e concentrati alla gara e faremo di tutti per prenderci questi due punti”.
Note – Ex di giornata Francesco Infante.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook RosetoSharks.

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (coach) –
 “Treviso è una squadra certamente più forte di noi, costruita per salire. Ci abbiamo provato con tutte le nostre energie, i ragazzi hanno speso fino all’ultima stilla di sudore per cui non ho nulla da rimproverargli. È stata la partita che più di tutte in questo campionato ha dimostrato la differenza di livello tra le due squadre. Dobbiamo ricaricarci e tenere lo spirito alto in vista di Roseto, dopo essercela giocata a viso aperto”.
Quirino De Laurentiis (giocatore) – “Sarà una partita importantissima soprattutto per la classifica, visto che vincendo allungheremmo il vantaggio attuale di 8 punti. Roseto è una squadra forte, nonostante le molteplici sconfitte, come abbiamo visto nell’ultima partita a Udine in cui è stata avanti per 30 minuti. Ci aspetta un match molto impegnativo e difficile”.
Note – Qualche problema di infermeria per coach Valli che deciderà solo all’ultimo se utilizzare Severini (febbre) oltre agli acciaccati Fallucca, DiLiegro e Bonacini.
Media –  L’incontro sarà trasmesso in diretta su LNP TV, aggiornamenti sulle pagine Facebook e Instagram della società.

 

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – DE’ LONGHI TREVISO
Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.30
Arbitri: Tirozzi, Wassermann, Capozziello
Andata: 91-84
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EKUmvB

QUI MONTEGRANARO
Gabriele Ceccarelli (coach) –
 “Sarà un mercoledì sera di grande basket a Porto San Giorgio con una squadra blasonata e forte come Treviso, che viene da sei vittorie consecutive. Una De’ Longhi ben diversa dal match che vincemmo al PalaVerde, con quattro giocatori in più rispetto ad allora: l’americano Swann, inserito da qualche settimana, Lombardi, che invece è arrivato già da qualche tempo, e Fantinelli e Antonutti che non c’erano perché infortunati. Al completo, questa è la squadra più forte del campionato insieme a Trieste, quella che le darà filo da torcere fino a fine campionato. A noi servirà una partita che vada oltre la perfezione, una partita di una caratura che finora non abbiamo mai raggiunto. A caricarci ulteriormente c’è l’energia che viene da una sconfitta, quella di Verona, che ancora ci brucia. E poi ci servirà l’aiuto del nostro pubblico per completare questa impresa: sappiamo che è mercoledì sera ma questa è una partita con un fascino tutto particolare”.
La’Marshall Corbett (giocatore) – “Sarà una partita molto dura e fisica, dovremo stare concentrati a maggior ragione dato che veniamo da una sconfitta. Le partite in back-to-back sono ancora più difficili del normale visto che ci sono solo un paio di giorni per riposare. Dovremo essere pronti a scendere in campo e combattere. All’andata contro di loro non c’erano Antonutti e Fantinelli, giocatore che conosco bene e del quale so il valore. È piacevole ricordare i tempi di Treviso, ho nel cuore i loro fantastici tifosi, ma dobbiamo pensare a noi, a scendere in campo e portare a casa la vittoria”.
Note – Assente il lungodegente Arnold Mitt, rientra dopo aver scontato la giornata di squalifica Marshawn Powell, il quale, insieme a La’Marshall Corbett, è l’ex dell’incontro. Un ex anche in canotta De’ Longhi: Simone Barbante, prodotto del settore giovanile della Poderosa con la quale aveva anche esordito in Serie B.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro) e Twitter (@poderosabasket). La partita sarà poi trasmessa giovedì sera sui due canali di TVRS: alle 21 sul canale 111, alle 22.55 sul canale 11 del digitale terrestre.

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (allenatore) –
 “Dopo Forlì ci aspetta un’altra trasferta, tra le più lunghe, proprio nel momento del turno infrasettimanale, questo non ci aiuta, ma non sarà un eccessivo problema. Ora che abbiamo la squadra al completo ci possiamo permettere di assorbire meglio un po’ di stanchezza e anche le vittorie facilitano le cose in questo senso dando serenità e fiducia alla squadra. Speriamo di recuperare anche Antonutti e di essere tutti arruolabili per una partita su uno dei campi più difficili del girone, contro una Montegranaro che come dimostrò anche all’andata è una squadra fortissima, piena di talento ed esperienza. In più cammin facendo i giovani della panchina sono migliorati tantissimo ed ora loro hanno una squadra profonda che sta meritatamente tra le primissime del torneo. Un match pericoloso che dovremo affrontare mostrando ulteriori miglioramenti anche rispetto a Forlì. In Romagna abbiamo fatto un’ottima partita, una delle migliori della stagione fuori casa, ma c’è ancora parecchio da migliorare rispetto alle potenzialità della squadra: ci sono stati dei momenti dove abbiamo perso troppi palloni, abbiamo anche concesso rimbalzi d’attacco evitabili. Su questo e su altro stiamo lavorando per alzare il nostro livello di gioco, cosa necessaria per vincere contro squadre di alto livello come quella che affronteremo stasera (mercoledì, ndr)”.
Note – De’ Longhi Treviso sulla scia di sei vittorie consecutive dopo il bel successo esterno di domenica a Forlì stasera, mercoledì, alle 20.30 sarà ancora in trasferta per il 5° turno di ritorno che si giocherà al PalaSavelli di Porto San Giorgio contro la XL Montegranaro, reduce da una brutta sconfitta per 96-71 a Verona (senza Powell squalificato, rientrerà stasera). TVB dopo le vittorie in serie si è rilanciata in classifica, ora è settima con 22 punti, mentre la XL Montegranaro è terza con 26 punti. All’andata Montegranaro, con una grande prova dei due ex Powell e Corbett, sbancò il Palaverde vincendo 84-91. Coach Pillastrini dopo l’assenza di domenica conta sul rientro in squadra di Michele Antonutti, che anche se non al 100% dopo il virus influenzale dovrebbe tornare in campo.
Media – Consueta diretta su LNP TV in web streaming (su abbonamento da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti sulle pagine social di Treviso Basket. Differita giovedì alle 21 su Eden Tv (Canale 86 dtt).

 

ORASÌ RAVENNA – BONDI FERRARA
Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.30
Arbitri: Noce, Longobucco, Raimondo
Andata: 82-84
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2sa1yir

QUI RAVENNA
Antimo Martino (allenatore) – 
“Il turno infrasettimanale ci darà subito la possibilità di ripartire dopo una partita contro Imola decisa sì dagli episodi ma obiettivamente non giocata al meglio nei 40 minuti con troppi errori che si sono poi rivelati decisivi. Affrontiamo una squadra come Ferrara che dal punto di vista del talento soprattutto offensivo è tra le migliori del girone. Sarà una partita non facile che dovremo affrontare nel modo giusto, un derby sentito dalle tifoserie che giocheremo con l’obiettivo di tornare alla vittoria, anche perchè credo che nel girone di ritorno le gare casalinghe saranno decisive. Chiedo ai tifosi ravennati il solito, grande sostegno, visto che quella di stasera (mercoledì, ndr) sarà una partita molto importante per noi”.
Jacopo Giachetti (giocatore) – “Per fortuna si gioca dopo poche ore il match di Imola e non dobbiamo aspettare una settimana per riscattarci. Ferrara è una squadra ricca di talento e con il cambio di allenatore si è ripresa molto bene. Ha giocato una grande partita contro Mantova, una squadra che ci aveva fatto dannare qui in casa nostra. Tuttavia ci porteremo dietro questa rabbia e cercheremo di incanalarla sui giusti binari per fare una grande prestazione”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (allenatore) – 
“A Ravenna sarà sicuramente una sfida per i nostri limiti che abbiamo dimostrato fin qua in trasferta. Può diventare un’occasione ghiotta per dimostrare a noi stessi che, al di là del risultato, possiamo competere con continuità per 40’ anche fuori casa, oppure può diventare una conferma che invece non riusciamo a tirare fuori concentrazione e presenza mentale che servono per fare una gara tosta sul campo di Ravenna. Sarà un bivio, per vedere di che pasta siamo fatti. L’OraSì? Attenzione al suo gioco interno, degli esterni e dei lunghi: Chiumenti, Grant e Rice in avvicinamento, molti tiri da due punti ad alta percentuale, dal canto nostro dobbiamo essere bravi a proteggere il nostro pitturato. Attenzione pure ai loro esterni di talento, come Giachetti, Montano e Masciadri. Ravenna è compagine completa, che gioca bene e sempre va a cercare i propri obiettivi, è guidata con grande maestria da Antimo Martino, modello virtuoso a cui pure sul campo vogliamo fare riferimento”.
Erik Rush (giocatore) – “A Ravenna mercoledì sera mi aspetto un altro match molto duro, c’è la possibilità di dare un po’ di continuità alle buone prestazioni casalinghe. Devo dire che mi aspetto che la squadra sia pronta, consapevole di dover produrre una partita efficace per poter competere”.
Note – Roster al completo. A cominciare da lunedì pomeriggio il 54enne bolognese Ugo Bartolini è entrato nello staff tecnico biancazzurro capitanato da coach Andrea Bonacina.
Media – La partita, per gli abbonati, sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass, https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/09/18/orasi-ravenna-vs-bondi-ferrara-3?lang=it. Aggiornamenti live sulle pagine Facebook e Instagram del Kleb Basket Ferrara. Gli appuntamenti del Kleb su Telestense: differita della gara dei biancazzurri il lunedì, alle ore 23.20, su Telestense (canali 16 e 113 DDT) e il martedì, alle ore 13, su Tele Ferrara Live (canale 188 DDT). Basket In il martedì, alle ore 21.30, su Telestense.

 

GSA UDINE – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI
Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.30
Arbitri: Vita, Boscolo, Valleriani
Andata: 76-61
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BIuBgQ

QUI UDINE
Lino Lardo (coach) –
 “Orzinuovi ha cambiato pelle rispetto alla gara d’andata quando vincemmo agevolmente, quindi dovremo prestare tanta attenzione. Gli orceani hanno molta qualità in fase offensiva, perciò dovremo imporre la nostra difesa per vincere e bissare il successo conseguito nel turno precedente contro Roseto”.
Rain Veideman (giocatore) – “Orzinuovi è una buona squadra e sarà sicuramente una partita difficile. Dovremo essere pronti e dare il 100% per vincere, così da bissare il successo contro Roseto nel turno precedente”.
Note – Capitolo infermeria: assenti Andrea Benevelli e Mauro Pinton. Stasera la prevendita dei biglietti proseguirà dalle 10 alle 17 alla Basketball House al centro commerciale Città Fiera a Torreano di Martignacco. Sempre stasera i cancelli e le casse del PalaCarnera apriranno alle 19, mentre il servizio di baby parking e l’area hospitality saranno attivi dalle 19.15. La società bianconera ricorda che gli abbonati di tribuna libera e parterre argento, dopo avere superato il varco B, potranno accedere agli spalti dall’ingresso a loro dedicato in corrispondenza del bar.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, mentre la differita andrà in onda giovedì alle 15.55 su Udinese Tv (canale 110 nel Triveneto) con il commento di Massimo Fontanini e Giovanni Gerometta. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI ORZINUOVI
Alessandro Finelli (allenatore) –
 “Udine in questo momento è una credibile alternativa nei playoff per la vittoria finale insieme a Trieste, Fortitudo, Treviso e Casale Monferrato del girone Ovest. La squadra friulana ha un roster profondo composto da 11 giocatori in grado di scendere in campo e l’innesto di Bushati garantisce ancora maggiore qualità. È una squadra particolarmente fisica, un team che può contare su due centri veri come Pellegrino e Mortellaro, su un lungo giovane ma molto atletico come Diop e una batteria di esterni profonda e atletica. Il primo punto per noi sarà quello di mettere in campo tanta aggressività,  un grande lavoro a rimbalzo da parte di tutti e un livello elevato di concentrazione. Dovremo avere tanta fiducia nei nostri mezzi, tanta convinzione per poter giocarcela fino in fondo”.
Mario Ghersetti (giocatore) – “Udine è un gruppo unito intenzionato a fare molto bene in questo campionato e con obiettivi chiari, come ha anche dimostrato l’aggiunta di un giocatore forte come Bushati. Sicuramente noi dovremo dare più del 100% per cercare di vincere la partita, nel momento in cui ci troviamo ora bisogna affrontare ogni gara come una finale per uscire da questa situazione”.
Note – Indisponibile Rudy Valenti per un infortunio al tendine d’Achille della gamba destra. Ex di giornata Davide Zambon, a Udine nella stagione 1999-2000
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV Pass. Ci sarà anche una diretta tramite web radio a cura di Radio Brescia Sport.

 

BERGAMO – ASSIGECO PIACENZA
Dove: PalaNorda, Bergamo
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.30
Arbitri: Rudellat, Martellosio, Maffei
Andata: 78-68
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BZDIFN

QUI BERGAMO
Andrea Vicenzutto (vice allenatore) –
 “Siamo contenti di tornare a giocare a Bergamo, carichi dopo le due sfide di Verona e Trieste. Vogliamo essere positivi, l’inserimento di Damian Hollis procede molto bene, e vogliamo essere il più pronti possibile per affrontare Piacenza prima e Jesi il prossimo lunedì. Proprio Damian è stato molto positivo in queste prime due uscite in maglia giallonera, mostrando di essersi calato nei giochi e nel sistema che adottiamo; colgo l’occasione per invitare il pubblico di Bergamo a venire al PalaNorda per poterlo vedere dal vivo – insieme ai compagni – nella sua prima partita casalinga”.
Giulio Mascherpa (giocatore) – “Per noi è una partita fondamentale perché veniamo da una serie lunga di sconfitte che non rispecchiano il lavoro che stiamo facendo in settimana. Abbiamo giocato contro squadre molto forti e spesso in trasferta, ma adesso che torniamo a giocare in casa dobbiamo vincere senza se e senza ma. Con Damian sicuramente siamo un’altra squadra perché è un giocatore pazzesco: contro Piacenza dovremo stare concentrati 40 minuti e sono sicuro che faremo una grande partita”.
Note – Non ci sono problemi di formazione per coach Ciocca, che avrà tutto il roster a disposizione.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (https://www.facebook.com/bergamobasket2014/) che su quello Twitter (https://twitter.com/BergamoBasket) di Bergamo Basket 2014. La gara verrà trasmessa in diretta su LNP TV.

QUI PIACENZA
Cesare Riva (assistant coach) – 
“La rabbia agonistica per la sconfitta interna patita sabato contro Jesi e la voglia anche di vendicare i due punti lasciati a Bergamo, queste saranno le prime cose su cui far leva nella trasferta di mercoledì. In soli due giorni non si possono fare stravolgimenti tattici ma solo aggiustamenti a situazioni già nel nostro bagaglio, continuando il processo d’inserimento di una pedina importante come Ryan Amoroso, arrivato da pochi giorni con noi. Abbiamo massimo rispetto di Bergamo e non solo per l’arrivo di Hollis che ha aggiunto talento offensivo ad un gruppo unito e ben allenato dall’amico Cece Ciocca. Loro hanno dimostrato anche a Trieste di essere vivi a dispetto della classifica, ma noi vogliamo imporre il nostro gioco, mettendo quel qualcosa in più che serve per vincere in trasferta”.
Luca Infante (giocatore, capitano) – “Quella con Bergamo è una partita molto importante per noi in ottica salvezza. Incontriamo una squadra che si è rinforzata con l’arrivo di Damian Hollis, un ottimo giocatore che in questa categoria fa la differenza e che conosco molto bene per averci giocato insieme a Biella. Bergamo è una squadra allenata molto bene da coach Ciocca, composta da un nucleo di italiani molto valido. Noi dovremo restare molto concentrati, lavorando su noi stessi per cercare di eliminare quegli errori commessi contro Jesi che ci sono costati la partita, entrando in campo con più grinta ed energia perché in queste partite oltre alla tecnica bisogna metterci il cuore. Sarà una battaglia e noi saremo pronti”.
Note – Formenti ancora out per infortunio. Il resto del roster, invece, è a completa disposizione di coach Zanchi.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza (http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

TERMOFORGIA JESI – ANDREA COSTA IMOLA
Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.30
Arbitri: Costa, Foti, Chersicla
Andata: 88-78
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BcJgzH

QUI JESI
Maurizio Rossetti (assistente allenatore) –
 “Mercoledì affrontiamo una delle squadre più in forma del girone, capace di fare vittime illustri in casa, compresa Ravenna nell’ultimo turno. Imola è una squadra molto aggressiva in difesa, brava a ripartire in contropiede, dispone di un mix di giocatori esperti e solidi come Maggioli, Bell e Prato e di giovani che si stanno comportando egregiamente, come Penna, Simioni ed Alviti. Da parte nostra dovremo confermare i progressi delle ultime tre settimane ed aumentare la nostra aggressività difensiva, fattori fondamentali per il nostro percorso. Sono certo che i ragazzi daranno tutto per garantirsi una continuità di risultati e per affrontare al meglio ogni avversario che si ritroveranno davanti”.
Antonio Valentini (giocatore)  – “I fattori chiave che ci hanno portato alla vittoria contro Piacenza sono stati l’aggressività in difesa e il grande lavoro fatto dall’arco dei tre puntiSono sicuro che questa vittoria ha regalato alla squadra ulteriore fiducia e sicurezza, ingredienti che ci saranno molto utili per battere un avversario solido e temibilissimo come Imola. Affrontiamo una squadra che ha trovato la sua dimensione, soprattutto in casa, e che potremo battere solo impegnandosi al massimo e mantenendo un elevato livello di attenzione su tutti i 40 minuti. Spero che il pubblico ci darà la solita mano per spingerci ad un altro successo”.
Note – Tutti a disposizione per coach Cagnazzo. Ex di turno Michele Maggioli.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta sulla piattaforma LNP Tv Pass e sarà disponibile sul canale YouTube “Vallesina TV”  e sul canale 111 del digitale terreste.

QUI IMOLA
Demis Cavina (coach) – 
“In questi solo due giorni che separano le partite l’obiettivo principale è stato il recupero fisico dopo l’intensa partita di domenica scorsa. Rispetto all’andata incontreremo una squadra che ha cambiato qualche protagonista, ma che ha mantenuto intatto il proprio sistema di gioco fatto di ottime spaziature sfruttate alla perfezione grazie alla capacità delle guardie di creare tiri per sè e per i propri compagni”.
Alessandro Simioni (giocatore) – “Veniamo da un’ottima partita contro Ravenna che ci dà la spinta giusta per arrivare a Jesi e provare a vincere in trasferta. All’andata eravamo una squadra totalmente differente da quella che siamo oggi, siamo cresciuti, siamo assimilati in modo differente, più coesi, e questo ci porterà sicuramente a disputare una partita di qualità”.
Note – È tornato in gruppo Patricio Prato che ha svolto lavoro atletico differenziato.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre  in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

 

DINAMICA GENERALE MANTOVA – TEZENIS VERONA
Dove: PalaBAM, Mantova
Quando: mercoledì 7 febbraio, 20.45
Arbitri: Masi, Pecorella, Valzani
Andata: 72-87
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BGZMJu

QUI MANTOVA
Matteo Cassinerio (assistente allenatore) –
 “Già stasera potremo riscattare la brutta partita di Ferrara, sarà il nostro intento. Mi aspetto che i ragazzi mettano in campo fin dal primo secondo tanta solidità e voglia di fare le cose, essere duri in difesa… tante cose che ci sono mancate a Ferrara. Dobbiamo tornare a passarci la palla in attacco, questo può essere un buon punto di partenza per stare insieme, ci aiuta e ci mette in comunicazione. Anche in difesa dobbiamo tornare a comunicare, spendere anche falli duri se necessario per far capire che ci siamo. Verona è tosta, difficile da affrontare perché è una squadra lunga. Hanno inserito un giocatore importante come Poletti che sicuramente darà solidità al reparto lunghi, che comunque lo è già di per sé: hanno 4 lunghi da ruotare e questa è sicuramente un’arma in più. Hanno un settore esterni tra i più importanti del campionato, con due americani di altissimo livello; un allenatore che non ha bisogno di presentazioni; sarà sicuramente una partita da affrontare con le pinze. Dovremo mentalmente entrare in campo solidi, questo sarà l’obiettivo. Secondo me vincerà questa partita chi mentalmente riuscirà meglio a gestire la pressione”.
Valerio Cucci (giocatore) – “Data la brutta sconfitta subita domenica a Ferrara, credo che sia positivo il fatto di tornare subito in campo, dopo così poco tempo; cercheremo di riscattarci. Affronteremo Verona ripartendo umili, ricordandoci quello che eravamo e quello che possiamo essere (abbiamo già passato e affrontato momenti difficili). Penso che Verona in questo momento sia una delle squadre più ostiche del campionato. Essendo una squadra molto giovane, come la nostra, sicuramente ‘uscirà’ alla lunga; allenata da Dalmonte uno dei coach migliori del campionato. Sarà sicuramente una partita difficile con anche l’incognita del derby, che può avere il suo peso emotivo…però, sinceramente, data l’importanza che rappresenta per noi questa vittoria dopo l’incidente di Ferrara, la sfera emotiva non deve toccarci”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Il servizio è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) –
 “Le dichiarazioni che ‘viaggiano’ da Mantova ci inducono ad ipotizzare la partita che sarà. Gli avvenimenti del recente passato condizionano l’approccio: ‘Reazione furente contro Verona’, ‘gli occhi della tigre’, ‘non voglio neanche pensare ad una sconfitta contro i veronesi’ sono le considerazioni che arrivano dal fronte virgiliano a cui dobbiamo prestare massima attenzione per poi essere di conseguenza pronti. Mi aspetto una partita fisica, agonistica, sportivamente parlando ‘sporca’ contro una squadra che vorrà riscattare una recente prestazione a loro dire non all’altezza. Mantova ha esterni di taglia che possono garantire una presenza difensiva importante per qualità tecnica ed ingombro fisico. Gli stessi esterni, e il riferimento è Vencato-Moraschini, che grazie ai loro ‘corpi’ offensivamente possono produrre il post basso. Nel furore agonistico, Bobby Jones ha costruito una carriera che parte dalla Final Four NCAA ed è proseguita in anni di Serie A con semifinali e finali scudetto. Giocatore chiave per molteplici aspetti nell’economia di una partita esulando dai numeri statistici. La perimetralità di Candussi e Mei necessita di grande attenzione. L’apporto determinante di Cucci, giocatore che produce offensivamente bene e tanto nelle partite vinte. Lo specialista difensivo Timperi e Legion, che per talento e capacità di incidere e decidere una singola partita vale un livello superiore della Serie A2. Capace, come ha dimostrato lo scorso anno a Bologna, nel breve termine ad inserirsi dentro una franchigia in corsa. Noi? La capacità di aver resettato la partita contro Montegranaro, consapevoli della tipologia di partita (i 50 km di distanza danno un significato particolare), non è un derby geografico ma un derby di campanile tra due gioielli dell’architettura italiana. Essere pronti a giocare una partita differente per intensità, forza, sacrificio ed aspetti tattici forzatamente diversi”.
Andrea Amato (giocatore) – “È una partita difficile, sicuramente. Loro hanno perso sul campo di Ferrara e vorranno riscattarsi sul parquet di casa; noi dovremmo essere pronti alla loro reazione. Sappiamo che non sarà facile, l’inserimento di Legion li porterà a creare una nuova alchimia di squadra e lui vorrà dimostrare tutto il suo valore. Dobbiamo essere bravi a resettare dopo Montegranaro, già da lunedì abbiamo iniziato a lavorare per il prossimo appuntamento; questo è il bello dello sport, ripartire subito dopo una partita qualsiasi risultato sia stato conquistato”.
Note – La Tezenis Verona sarà seguita, nella trasferta più vicina della stagione, da circa 200 tifosi gialloblù.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP TV e sul DTT da Telenuovo.

 

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy