A2 Old Wild West – Tutto sulla 22^ giornata del girone Est

Turno infrasettimanale nel girone Est di Serie A2 Old Wild West. Si gioca la 22^ giornata, nona di ritorno: sei gare in programma mercoledì 5, posticipo giovedì 6 febbraio tra San Severo e Caserta.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West
CALENDARIO
Turno infrasettimanale nel girone Est di Serie A2 Old Wild West. Si gioca la 22^ giornata, nona di ritorno: sei gare in programma mercoledì 5, posticipo giovedì 6 febbraio tra San Severo e Caserta.

Mercoledì 5 febbraio, ore 20.30
Forlì: Unieuro-XL Extralight Montegranaro
Montichiari: Agribertocchi Orzinuovi-Pompea Mantova
Ferrara: Feli Pharma-Tezenis Verona
Mercoledì 5 febbraio, ore 20.45
Piacenza: UCC Assigeco-Urania Milano
Mercoledì 5 febbraio, ore 21.00
Roseto: Sapori Veri-OraSì Ravenna
Imola: Le Naturelle Imola Basket-Apu Old Wild West Udine

Giovedì 6 febbraio, ore 21.00
San Severo: Allianz Pazienza Cestistica-Sporting Club Juvecaserta

CLASSIFICA
OraSì Ravenna 34, Unieuro Forlì 30, Feli Pharma Ferrara 24, Pompea Mantova 24, Tezenis Verona 24, Apu Old Wild West Udine 24, UCC Assigeco Piacenza 20, Urania Milano 20, Le Naturelle Imola Basket 20, XL Extralight Montegranaro 18, Sporting Club Juvecaserta 16, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 16, Agribertocchi Orzinuovi 12, Sapori Veri Roseto 12

LE PARTITE

UNIEURO FORLÌ – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: Unieuro Arena, Forlì
Quando: mercoledì 5 febbraio, 20.30
Arbitri: Wassermann, Saraceni, Almerigogna
Andata: 89-86
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2GRVsre

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Rigiochiamo dopo tre giorni, ed è importante trovare in ognuno dei giocatori le giuste energie per affrontare una squadra molto prolifica offensivamente. Hanno caratteristiche riconosciute che cercheremo di arginare con la consueta efficacia, perché vogliamo fare una partita molto solida. Abbiamo conseguito vittorie importanti e questo ci dà molta fiducia in quello che facciamo, ma il processo di consolidamento e crescita della mia squadra deve continuare, e questa deve essere un’altra tappa in questa direzione”.
Pierpaolo Marini (giocatore) – “Stiamo attraversando un buonissimo momento, e ovviamente il morale è alto. Non è la prima volta che giochiamo tre partite in una settimana, quindi sappiamo che dovremo essere bravi a ricaricare subito le pile ed essere pronti per la sfida di domani (mercoledì, ndr). Sarà una partita tosta, Montegranaro è in netta ripresa e i risultati lo stanno dimostrando”.
Note – Assente Kitsing per l’Unieuro. Torna a Forlì per la prima volta da avversario Davide Bonacini, quattro anni in biancorosso e capitano della scorsa stagione. Altro ex di turno è Danilo Petrovic, lo scorso anno con i colori gialloblù. Prima della partita ci sarà la proiezione della quarta puntata di #FollowThePassion, il video che racconta le storie dei tifosi biancorossi realizzato in collaborazione con Unieuro. Come sempre, durante il match si esibiranno le ragazze della Scuola di danza Explodance, che faranno l’ingresso in campo con i giocatori biancorossi. La Pallacanestro 2.015 ospita i ragazzi dei licei scientifici di Forlì: al seguito dei biancorossi ci saranno i giovani dello scientifico Fulcieri Paulucci di Calboli e quelli del classico G.B. Morgagni.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS a questo link: https://bit.ly/2Sglmug. Per gli abbonati al servizio, c’è anche la possibilità di vedere la partita sul sito della Pallacanestro 2.015 a questo link: https://bit.ly/2DNrV0y . Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì (Facebook: http://bit.ly/fbpall2015; Instagram: http://bit.ly/IGpall2015).

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Gennaro Di Carlo (coach) – “Affrontiamo un turno infrasettimanale difficile, abbiamo poco tempo per pensare alla partita contro Udine, ma non credo ci sia molto da recriminare da parte nostra. Forse in cuor nostro si spengono dei piccoli sogni che avevamo iniziato a cullare, ma va bene così. Guardiamo avanti, il campionato è molto lungo e mi auguro di vedere presto la squadra al completo: penso che siamo forti, ma mi piacerebbe vedere questo gruppo almeno per qualche giorno insieme. L’immagine più bella che mi porto dietro del match di domenica è quella della forza con la quale siamo riusciti a tornare fino al -1 e a girare una inerzia che facevamo fatica a trovare sin dall’inizio. Ci abbiamo messo il massimo, ora giriamo pagina e fra poche ore saremo di scena a Forlì con testa alta e orgoglio”.
Roberto Marulli (giocatore) – “Complimenti a Udine che ha fatto una signora partita, con grandi percentuali soprattutto nei momenti topici della gara. Ora pensiamo solo a mercoledì, alla gara contro una Forlì che è forte, costruita per obiettivi importanti e in gran forma. Saremo stanchi, ma non ci dobbiamo pensare. Speriamo Aaron (Thomas, ndr) stia bene, ha voluto giocare pur non essendo al 100% e questo non è da tutti. Dobbiamo ringraziarlo per questo”.
Note – Unico dubbio quello legato alle condizioni del polpaccio di Cortese. Un ex per parte: in maglia gialloblu c’è Davide Bonacini, a Forlì nelle ultime quattro stagioni, in biancorosso Danilo Petrovic, l’annata passata in maglia Poderosa. I precedenti dicono 3-3, con Forlì vincente in volata nel match di andata al PalaSavelli
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La gara sarà trasmessa in differita giovedì alle ore 21.30 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaGeorge, Montichiari (Bs)
Quando: mercoledì 5 febbraio, 20.30
Arbitri: Boscolo Nale, Raimondo, Tarascio
Andata: 70-81
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2Sf3IXF

QUI ORZINUOVI
Fabio Corbani (allenatore) – “Siamo reduci da una buonissima partita, la quale non è stata assolutamente facile in termini di approccio mentale e psicologico. Così com’è stato per lo scorso turno infrasettimanale, bisognerà cercare di raccogliere il maggior numero possibile di punti. Mantova è un’ottima squadra, ma noi, sempre con grande rispetto nei confronti dell’avversario, dovremo scendere in campo con l’intenzione di fare tutto quanto è nelle nostre possibilità per provare ad ottenere l’intera posta in palio”.
Note – Seconda gara casalinga consecutiva, dopo quella vittoriosa di domenica contro Roseto, per l’AgriBertocchi Orzinuovi: La formazione è al completo e tutti i giocatori sono a disposizione di coach Fabio Corbani. Tre gli ex della partita: Mario Ghersetti, in forza agli Stings, ha vestito la canotta dell’AgriBertocchi nella stagione 2017/2018 in Serie A2; Francesco Guerra, playmaker di Orzinuovi, ha difeso i colori dei virgiliani, in doppio tesseramento con Sustinente, nella scorsa stagione e coach Alessandro Finelli, è subentrato ad Alessandro Crotti sulla panchina orceana, durante la prima storica annata in Serie A2 (2017/2018).
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Orzinuovi è una squadra del tutto rinnovata e che dà del filo da torcere a tutti. Il suo rendimento nell’ultimo periodo è stato migliore del nostro. È una squadra a trazione con esterni che producono punti; giocano con due playmaker in campo, Miles e Bossi, giocatori di talento che sanno giocare il pick & roll, che hanno punti nelle mani e producono assist. Questi danno equilibrio in attacco alla squadra. Giocano con grande energia, velocità, molto in campo aperto. Il tutto è impreziosito dalla presenza di Mekowulu, un centro atletico che ci mise in difficoltà all’andata. Il suo contributo valorizza il talento dei due play. Quindi se non si difenderà non ci sarà trippa per gatti e non avremo la possibilità di fare una buona partita. Invece, se arriveremo attenti e partendo dalla difesa buona sul perimetro e con una buona transizione difensiva, allora potremo dire la nostra, perché rimaniamo una squadra seria che attraversa un momento di appannamento, ma che sa come stare in campo e come reagire alle situazioni. Quindi il nostro obiettivo è andare e giocare una partita solida, partendo da una pancia che dovrà essere molto vuota, così da avere grande fame ed energia da mettere sul campo”.
Matteo Ferrara (giocatore) – “Giocare subito dopo la sconfitta in casa con San Severo, ci dà meno tempo di pensare e rimuginare su quanto successo con pensieri negativi, ci dà invece l’occasione di pensare solo alle cose buone che dobbiamo fare. Mi aspetto una partita complicatissima contro Orzinuovi. Loro stanno facendo un girone di ritorno importante e cercheranno di fare tutti i punti possibili, soprattutto in casa. Credo che cercheranno di approfittare del momento negativo che stiamo vivendo. Sarà una grande battaglia”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

FELI PHARMA FERRARA – TEZENIS VERONA

Dove: MF Palace, Ferrara
Quando: mercoledì 5 febbraio, 20.30
Arbitri: Bartolomeo, Maffei, Maschietto
Andata: 72-85
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2S9dXwI

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “Rispettiamo la Tezenis Verona, ma l’affronteremo a viso aperto, come abbiamo fatto all’andata, quando siamo stati fino al 37° in gara. Ci sarà da lottare, dobbiamo essere pronti a leggere i cambiamenti durante il match, alla fine la speranza è che si decida all’ultimo quarto, dove dovremo arrivare cinici e lucidi, essere pronti a non commettere errori come capitato contro l’Assigeco Piacenza. Dobbiamo avere faccia giusta e intensità. Verona? Ha esperienza, giocatori con personalità e talento, Kenny Hasbrouck è pronto a fermare il miglior avversario e può fare molti punti, Rosselli e Tomassini bastano e avanzano per questo campionato. Affrontiamo un top team, bisogna che siamo pronti a fare una gara di medio-alto livello, cercheremo di fare capire a tutti che serve il 110% in questo tipo di gare, contenti che siamo a pari punti con loro, siamo lì e vogliamo rimanerci”.
Alessandro Panni (giocatore) – “Dopo il successo contro l’Assigeco Piacenza ci aspetta la battaglia contro la Tezenis Verona, forse la squadra più forte del campionato, verrà qua per vincere, dal canto nostro dobbiamo limitare il loro talento e la loro fisicità. Ci tengo a vincere, sono voglioso di ritornare a battere Verona, squadra che sta dimostrando quanto ci tenga a fare bene in questo campionato, come del resto a provare ad arrivare fino in fondo. Sarà una gara durissima, anche perché conosciamo il valore degli scaligeri. Attenzione massima a Hasbrouck e Rosselli, che se stanno bene cambiano in positivo le sorti della Tezenis. Dal canto nostro, giocheremo in casa, così dovremo cercare di imporre il nostro ritmo, per provare a vincere quello che a tutti gli effetti è uno scontro diretto per il terzo posto. Anche Verona verrà qua per fare la gara e vincere: per noi sarà durissima”.
Note – Biancazzurri sempre privi del lungo Eugenio Beretta, out per guai alla schiena. Il resto del gruppo sarà a disposizione dello staff tecnico capitanato da coach Spiro Leka, compreso Andrea Casella, sempre più dentro ai giochi biancazzurri. Il mondo Kleb riabbraccerà il grande ex Kenny Hasbrouck, a Ferrara alcune annate fa, autore di cose davvero importanti e positive.
Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

QUI VERONA
Andrea Diana (allenatore) – “Ferrara sta facendo una grande stagione e soprattutto in casa riesce ad esprimere al meglio le proprie potenzialità, grazie alla propria organizzazione ma anche grazie all’energia e all’atmosfera che i tifosi riescono a trasmettere. È una squadra molto versatile con giocatori che possono ricoprire più ruoli, dando vita a quintetti con caratteristiche fisiche e tecniche diverse tra di loro. Difensivamente dovremo essere bravi a limitare i loro contropiedi e farci trovare pronti nella lotta dentro l’area, dove Ferrara sfrutta al meglio la propria fisicità. Offensivamente invece provare ad imporre il nostro gioco, grazie alla qualità dei blocchi e alla condivisione della palla. Mi aspetto una bella battaglia da vivere nei quaranta minuti, anche perché la posta in palio è altissima per entrambe”.
Roberto Prandin (giocatore) – “Viaggiamo verso il match contro Ferrara con il grande entusiasmo dopo la vittoria contro Imola; volevamo fare una bella partita, volevamo la vittoria davanti ad un pubblico fantastico che ha creato un’atmosfera davvero bella. Questa prestazione ci dà grande fiducia per la partita di mercoledì a Ferrara, contro una squadra che si sta dimostrando solida e che ha un gioco ben preciso con elementi ben definiti durante le partite. Ferrara è una squadra temibile, soprattutto quando gioca davanti al proprio pubblico, per cui dovremo stare molto attenti e mettere in campo una prova di grande solidità”.
Note – Nulla da segnalare, oltre alle confermate assenze di Poletti e Severini.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta integrale su LNP PASS. Telenuovo, invece, si collegherà con Ferrara per continui aggiornamenti all’interno della trasmissione “Alè Verona”.

ASSIGECO PIACENZA – URANIA MILANO

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: mercoledì 5 febbraio, 20.45
Arbitri: Gagliardi, Calella, De Biase
Andata: 68-72
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2GOlTOu

QUI UCC PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “La cosa buona del turno infrasettimanale è che c’è poco tempo per pensare alle sconfitte, ma solo pochi giorni per preparare la partita successiva. Quella con l’Urania sarà per noi come una finale di Eurolega. Giochiamo in casa nostra contro una concorrente diretta per i playoff, che ci ha battuto all’andata. Abbiamo tutte le motivazioni giuste per vincere questa partita, a maggior ragione dopo il giro a vuoto nel terzo quarto che ci è costato la sconfitta a Ferrara. Vogliamo fare una partita importante di fronte al nostro pubblico”.
Francesco Ihedioha (giocatore, capitano) – “Partita chiave per rimanere in corsa playoff, importante per dimenticare la sconfitta amara di Ferrara e arrivare carichi alla trasferta di domenica fuori casa a Roseto!”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta anche sui social networks di UCC Assigeco Piacenza (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Ci aspetta una partita che ci presenterà difficoltà un po’ differenti dal solito. Il turno infrasettimanale ti lascia poco riposo e quindi la priorità sarà quella di recuperare le energie, per essere pronti a fare una partita di energia e di ritmo. Dovremo provare a contenere giocatori offensivamente molto pericolosi come Ferguson, Hall e Santiangeli, spesso decisivi nelle vittorie di Piacenza. Proveremo a realizzare una gara lucida offensivamente, soprattutto nel controllo dei ritmi e nelle letture”.
Note – Squadra probabilmente al completo.
Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

SAPORI VERI ROSETO – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: mercoledì 5 febbraio, 21.00
Arbitri: Maschio, Costa, Doronin
Andata: 69-81
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/394mF66

QUI ROSETO
Lazar Nikolic (giocatore) – “Stiamo vivendo un periodo non troppo positivo, sapevamo della difficoltà di queste partite e non dobbiamo abbatterci proprio ora: mercoledì ci attende un test difficile e molto importante contro la prima della classe, un’ottima squadra che sta facendo grandi cose dall’inizio del campionato. Metterla sull’intensità e sulla grinta da parte nostra potrebbe essere la chiave per cercare di fermare gli avversari, e tornare alla vittoria per rialzarci definitivamente”.
Note – Out per la gara De Fabritiis, Canka ed Oliva. Ci sarà l’esordio casalingo di Nemanja Dincic.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI RAVENNA
Massimo Cancellieri (head coach) – “Roseto rappresenta la squadra più complicata da affrontare per noi in questo momento, dopo una settimana piuttosto tribolata e pochi giorni dopo la partita dura contro Milano. Al di là del momento difficile di Roseto dal punto di vista dei risultati, si tratta di una squadra dotata di un atletismo e di una freschezza importanti, a cui dobbiamo fare moltissima attenzione. Per questo abbiamo bisogno di avere più opzioni offensive e fare una partita più controllata in attacco, mentre dal punto di vista difensivo la chiave sarà riuscire ad arginare la loro fisicità con un lavoro di squadra e non soltanto affidandoci agli uno contro uno”.
Note – Squadra al completo.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp)

LE NATURELLE IMOLA – OLD WILD WEST UDINE

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: mercoledì 5 febbraio, 21.00
Arbitri: Beneduce, Caruso, Perocco
Andata: 72-104
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2SfiwFD

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Udine è una squadra molto forte, con grandi ambizioni, e sta inoltre attraversando un ottimo momento anche dal punto di vista del gioco e dei risultati. Hanno un roster lungo e di talento, in cui è difficile indicare un singolo punto di forza. Gli ultimi nostri risultati, e anche la gara di andata, serviranno a ricordarci che se non giocheremo con feroce determinazione in difesa e con grande attenzione in attacco, contro questo tipo di squadre sarà impossibile fare risultato”.
Giorgio Calvi (giocatore) – “Udine è un’ottima squadra, ha tanti giocatori pericolosi e sta attraversando un buon periodo di forma. Sarà una partita intensa e difficile che affronteremo con impegno e fiducia per cercare di tornare alla vittoria davanti al pubblico di casa, dopo la sconfitta a Verona”.
Note – Nessuna
Media – Diretta streaming su LNP PASS. Partita trasmessa in differita su Di.tv giovedì alle ore 22.00.

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Sarà una partita molto difficile contro una squadra che in casa spesso riesce a sparigliare le carte, giocando una pallacanestro diversa da quella che esprime in trasferta. Imola si fonda sui due palleggiatori esperti Fultz e Bowers che creano per sé stessi e per gli altri, sulle doti balistiche di Baldasso, sulla sagacia cestistica e la capacità di aprire il campo di Masciadri e sull’impatto fisico di uno dei centri più prolifici come Morse. In panchina ci sono tanti giovani che stanno guadagnando spazio come per esempio Luca Valentini, il quale ha grande impatto specie in casa, e Taflaj, che ha grandi qualità atletiche e tiro da fuori. Più l’esperto Ingrosso che ha conoscenza cestistica. I romagnoli in casa sanno scegliere le partite da cerchietto rosso. Il loro campo è piccolo e molto caldo. La gente si fa sentire e la squadra prende grande spinta dai propri tifosi. Dovremo fare i conti con un roster accorciato dalle assenze di Fabi e Gazzotti. Ormai sarà la settima partita nell’ultimo mese nella quale saremo incompleti e avremo addirittura una doppia assenza. Dovremo fare appello alle nostre energie fisiche e mentali sapendo che per noi sarebbe importante vincere per la seconda volta consecutiva in trasferta. Se riusciremo ad esprimere al meglio la nostra pallacanestro saremo competitivi”.
Note – Infermeria: Giulio Gazzotti e Agustin Fabi sono ancora indisponibili.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS, video sul digitale terrestre di Udinese Tv (canale 110 in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – SPORTING CLUB JUVECASERTA

Dove: Palasport “Falcone e Borsellino”, San Severo (Fg)
Quando: giovedì 6 febbraio, 21.00
Arbitri: Pierantozzi, Marota, Salustri
Andata: 79-89
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2ueF55t

QUI SAN SEVERO
Lino Lardo (head coach) – “Caserta, molto probabilmente e stando alle ultime news, sarà priva di Giuri, una pedina fondamentale per il roster campano. Mi aspetto, quindi, un match corale con il prezioso rientro di Allen che, insieme a Carlson, si prenderà la responsabilità nelle situazioni più complesse della gara. Senza dimenticarci che sotto canestro hanno un tale Cusin che, forse, ancora non ha dimostrato tutto il suo potenziale, ma è un campione sotto ogni punto di vista. Se questo non dovesse bastare, non tralasciamo che i nostri avversari in trasferta non hanno mai sfigurato, hanno giocato le partite migliori, vinto su parquet prestigiosi e dovremmo porgere attenzione ed essere maniacali. Dal canto nostro, visto che non serve ricordare l’importanza del match, servirà tenere alta l’intensità, sbagliare poco e cercare di resistere in difesa, come è successo nello strepitoso primo quarto di gara a Mantova. La vittoria contro i lombardi, come tutte del resto, è dedicata ai nostri tifosi ed alla gente di San Severo. Ancora una volta, come sempre, mi rivolgo a loro: giovedì vorrei vedere il Palazzetto stracolmo. È una immensa gioia sentirvi urlare, quasi all’unisono, il grido di ‘forza neri’ ”.
Emidio Di Donato (giocatore) – “Arriviamo a giovedì con maggiori certezze e consapevolezze, ovvero il sapere che, se prepariamo bene le partite, siamo concentrati ed abbiamo fiducia in noi stessi, possiamo battere chiunque. Contro la squadra di Nando Gentile sarà sicuramente ‘la’ partita, ad oggi, la più importante dell’anno perché addirittura se riuscissimo a vincere di 11 ribalteremmo la differenza punti ed usciremmo dalla zona playout, anche se farlo non significherebbe nulla ed il nostro percorso continuerebbe senza tregua. Si dice che il merito delle vittorie sia di coach Lino Lardo, ma non sono completamente d’accordo. È vero, il nuovo allenatore ha dato una ventata di entusiasmo e di autostima a tutto l’ambiente, ma a parer mio, l’innesto che ci ha fatto fare il salto di qualità è stato Andy Ogide. È un giocatore umile, un professionista che si allena sempre al massimo e, soprattutto, è colui che nei momenti decisivi delle ultime partite ha sempre fatto la giocata che ci ha permesso di allungare sui nostri avversari. È il pivot americano che ci è mancato durante tutto l’anno”.
Note – Era da ottobre che l’Allianz Pazienza non centrava una vittoria esterna e questo, naturalmente, ha galvanizzato ulteriormente la società, lo staff tecnico, il roster e soprattutto i tifosi. Dunque, per la gara contro Caserta, ci si aspetta il “Falcone e Borsellino” pieno.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (coach) – “San Severo è una squadra con un assetto decisamente diverso rispetto al girone di andata. Hanno apportato delle modifiche al roster che gli hanno permesso di migliorare la qualità del gioco e fin da subito hanno trovato giovamento da tutto ciò. Il nuovo straniero Ogide gli dà pericolosità sia da fuori l’arco che dentro l’area ed un giocatore come Nazzareno Italiano gli porta esperienza e tanto lavoro sporco. Per quel che ci riguarda, quest’anno la buona sorte non sembra essere dalla nostra parte. Siamo in emergenza dal 30 agosto. Andiamo avanti a testa alta, dando il massimo che possiamo dare. Il campionato va avanti e siamo in piena lotta; di sicuro non verrà fatto nessun passo indietro”.
Paolo Paci (giocatore) – “È inutile parlare dell’importanza della partita. Saremo ancora una volta in emergenza, ma dovremo buttare il cuore oltre l’ostacolo per vincere su un campo come quello di San Severo. La squadra pugliese ha aggiunto due pedine importanti come Italiano e Ogide ed è in netta ripresa, arriva da una vittoria molto importante ottenuta sul campo di Mantova e sicuramente venderà cara la pelle. Dovremo limitare la loro corsa e la loro pericolosità sul perimetro”.
Note – Coach Gentile dovrà fare a meno del capitano Marco Giuri, infortunatosi nel corso del confronto di domenica con la Unieuro Forlì
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM) è, invece, prevista la radiocronaca diretta. Aggiornamenti in diretta anche sui social ufficiali bianconeri (Facebook ed Instagram).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy