A2 Old Wild West – Tutto sulla 23^ giornata del girone Est

23^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, decima di ritorno. Anticipo sabato 8 febbraio tra Urania Milano e Imola, domenica 9 le altre gare del turno.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
23^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, decima di ritorno. Anticipo sabato 8 febbraio tra Urania Milano e Imola, domenica 9 le altre gare del turno.

Sabato 8 febbraio, ore 20.30
Milano: Urania-Le Naturelle Imola Basket

Domenica 9 febbraio, ore 18.00
Udine: Apu Old Wild West-Pompea Mantova
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Feli Pharma Ferrara
Ravenna: OraSì-Allianz Pazienza Cestistica San Severo
Caserta: Sporting Club Juvecaserta-Agribertocchi Orzinuovi
Roseto: Sapori Veri-UCC Assigeco Piacenza
Verona: Tezenis-Unieuro Forlì

CLASSIFICA
OraSì Ravenna 36, Unieuro Forlì 32, Tezenis Verona 26, Apu Old Wild West Udine 26, Feli Pharma Ferrara 24, Pompea Mantova 24, Urania Milano 22, UCC Assigeco Piacenza 20, Le Naturelle Imola Basket 20, XL Extralight Montegranaro 18, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 18, Sporting Club Juvecaserta 16, Agribertocchi Orzinuovi 14, Sapori Veri Roseto 12

LE PARTITE

URANIA MILANO – LE NATURELLE IMOLA

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano
Quando: sabato 8 febbraio, 20.30
Arbitri: Bartolomeo, Di Toro, Morassutti
Andata: 76-77
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2S91k6a

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Altra partita importante per noi in tre giorni, con l’obbiettivo di mettere altri punti tra noi e le inseguitrici nella corsa verso la salvezza. All’andata giocammo bene per larghi tratti sprecando però troppo nel finale. Imola ha un quintetto molto esperto, guidato da Fultz, con Bowers e Baldasso sempre pericolosi dal perimetro. Sotto canestro possono contare sia sulla versatilità di Masciadri e sull’atletismo di Morse, uno dei migliori centri del torneo. Servirà grande concentrazione per dare continuità ai nostri risultati”.
Note – Squadra al completo.
Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Altra trasferta in una settimana molto dispendiosa dal punto di vista del carico fisico con tre partite e due trasferte in sei giorni. A questo va aggiunto che le condizioni di Luca Valentini sono ancora in fase di verifica, e che quindi potrebbe nuovamente mancarci una importante rotazione anche a Milano. Siamo però consapevoli di venire da una buona prestazione contro Udine, non suffragata dal risultato, ma sicuramente dalla qualità del gioco. Dovremo ripartire da lì, perché per provare a fare risultato a Milano, avremo necessariamente bisogno di una prova di grande spessore sia tecnico che mentale”.
Lorenzo Baldasso (giocatore) – “Andiamo a Milano con la consapevolezza che si tratta di una partita importante. L’Urania ci aveva messo in difficoltà già all’andata e troveremo di certo una squadra determinata a vincere tra le mura amiche. Avremo bisogno di una partita solida per continuare a tenerci lontani dalla zona ‘pericolosa’ della classifica”.
Note – Indisponibile per infortunio Luca Valentini. Ex di turno Gherardo Sabatini, all’Andrea Costa nella stagione 2015-16.
Media – Diretta streaming su LNP PASS. Partita in differita su Di.tv, canale 90 del DT Emilia-Romagna, lunedì alle ore 22.00.

OLD WILD WEST UDINE – POMPEA MANTOVA

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 9 febbraio, 18.00
Arbitri: Caforio, Marota, Pecorella
Andata: 83-86
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/39eWIkp

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Mantova si fonda sul talento dei due americani, Clarke e Lawson. Già all’andata abbiamo misurato che tipo di impatto possono avere nel corso della partita, sono tra le coppie più prolifiche del campionato e hanno avuto esperienze di Serie A vera. Il pacchetto di italiani è molto solido, al quale è stato aggiunto l’esperto Infante di recente. La linea di congiungimento tra il talento degli americani e le grandi capacità degli italiani fanno sì che l’impatto difensivo della Pompea non abbia eguali nel nostro girone. Dovremo avere la capacità di limitare le bocche da fuoco di Mantova e giocare contro una difesa che ti mette costantemente sotto pressione, spesso al limite del fallo e che usa il fallo stesso come arma per tenere alto il livello di intensità. Sarà una partita molto dura che arriva in un periodo in cui abbiamo le rotazioni ridotte e a conclusione di un trittico, dopo due trasferte. La nostra situazione psicologica è positiva, mentre Mantova sarà arrabbiata dopo tre sconfitte consecutive. L’apporto del pubblico sarà molto importante, i nostri tifosi dovranno darci una spinta in più”.
Note – Infermeria: da verificare le condizioni di Giulio Gazzotti e Agustin Fabi. Domenica, le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 17. La coreografia prepartita, con i cartoncini “rumorosi”, sarà offerta da OffMa. Prima del match si terrà la consegna dei premi Friul Tomorrow per il 2019 col patrocinio dell’associazione don Gilberto Pressacco, di Euretica e di Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule).
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. La differita andrà in onda alle 23 su Udinese Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto). Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Sicuramente non è un momento facile per la squadra. Veniamo da un ciclo di partite non produttive ed in questi momenti è importante mantenere unità e un grande equilibrio nel fare tutte le valutazioni, trovare le soluzioni e rimanere compatti ad affrontare il prossimo periodo. Negli ultimi 30 giorni siamo entrati in un momento difficile, abbiamo la responsabilità di aver abbassato l’asticella dell’energia, della determinazione, forse dando anche per scontate alcune cose. Ne stiamo pagando le conseguenze. Ne usciremo senza trovare alibi e aiutandoci gli uni con gli altri. Udine è una squadra che in questo momento è in grande fiducia, ha aggiunto al roster Strautins e Gazzotti, provenienti dalla Serie A. Li conosciamo e andiamo a Udine con l’atteggiamento giusto, con continuità nell’umiltà e nell’attenzione. Abbiamo bisogno dell’aiuto e del supporto di tutti”.
Mario Ghersetti (giocatore) – “Ci serve sacrificio, mentalità vincente, e soprattutto rimboccarsi le maniche e tornare al lavoro, perché secondo me ora non dobbiamo fare drammi; bisogna dimenticarsi di questo brutto momento e andare avanti pensando a vincere e crederci. Anche questi momenti difficili bisogna viverli, perché fanno parte del nostro lavoro, come nella vita quotidiana di tutti, ci sono questi periodi e vanno superati, così si cresce come persona e come giocatore. Vincere contro Udine potrebbe darci una svolta importante. Loro, al contrario nostro, sono in un buon momento, anche questo potrebbe essere uno stimolo in più. Cerchiamo sempre di vedere il lato positivo in tutto”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – FELI PHARMA FERRARA

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 9 febbraio, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Rudellat, Grazia
Andata: 97-99 d. 1 t.s.
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2H1dVSp

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Gennaro Di Carlo (coach) – “Di fatto abbiamo regalato i primi due quarti a Forlì, credo che la nostra prestazione standard sia più vicina a quella dei secondi due. Non posso essere contento quando la squadra non dà il 110% di quello che ha nelle sue corde e credo non lo siano nemmeno i nostri giocatori. Forlì è una squadra molto tattica, è difficile giocarci contro. Abbiamo fatto delle scelte difensive con le quali abbiamo provato noi a condizionare la loro pallacanestro e a tratti è andata anche bene, in altri meno. In sostanza però solo nel secondo tempo abbiamo fatto la gara che volevamo fare. Detto ciò se vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno torniamo a casa con la consapevolezza di aver lottato ad armi pari con la prima della classe. Ma per continuare a lottare per i nostri obiettivi dobbiamo tornare a vincere e a farlo subito domenica contro Ferrara”.
Note – Unico dubbio quello legato alle condizioni del polpaccio dell’ex dell’incontro, Riccardo Cortese. I precedenti dicono 3-2 Poderosa, con i gialloblù sconfitti all’overtime nella gara di andata all’MF Palace.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La gara sarà trasmessa in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “A Porto San Giorgio sarà l’ennesima gara tosta, siamo consapevoli che la nostra forza c’è, ora bisogna che recuperiamo le energie e ricarichiamo le pile per la trasferta contro Montegranaro: non sarà facile. Affronteremo una squadra cambiata, vediamo se Cortese sarà della gara o meno, ci aspetta una trasferta insidiosa, dal canto nostro dobbiamo essere bravi a interpretarla al meglio possibile, vogliamo riprendere la marcia. Montegranaro? Bonacini sta attraversando un momento davvero molto positivo, i marchigiani in generale non smettono mai di provarci, con Cucci e Thomas, americano fra i migliori del campionato, proveranno a metterci in difficoltà, dobbiamo farci trovare pronti. La chiave? Loro sono molto bravi a punire il primo errore che fa la difesa, prendendo il primo tiro aperto che possono avere. Con Delas dobbiamo essere bravi a metterla sulla corsa, dobbiamo vedere quanta energia abbiamo dopo la settimana molto dispendiosa che c’è stata. Continuiamo a lavorare sempre di squadra, sperando che ci assista qualche tiro aperto”.
Tommaso Fantoni (giocatore) – “Dopo il ko contro la Tezenis Verona vogliamo ritornare a vincere, sicuramente non andremo a Porto San Giorgio, contro l’XL Extralight Montegranaro, in gita. I marchigiani hanno perso a Forlì di misura, ciò significa che hanno fatto un’ottima gara; anche loro, come del resto Verona, hanno cambiato assetto di squadra e il coach, con Di Carlo che ha preso il posto dell’esonerato Ciani. Da quando hanno cambiato il tecnico stanno giocando meglio. Montegranaro è una squadra ostica, giocare a Porto San Giorgio non è mai facile, ciò non toglie che andremo là per cercare di vincere. Abbiamo voglia di rifarci della gara persa contro Verona, con l’obiettivo di fare meglio del girone d’andata”.
Note – Feli Pharma ancora senza Eugenio Beretta, out per guai alla schiena. Il resto del gruppo sarà a disposizione dello staff tecnico capitanato da coach Spiro Leka, pur con qualche acciacco di carattere muscolare che ha colpito Luca Vencato e Patrick Baldassarre, che contro Verona sono scesi sul parquet in non perfette condizioni fisiche. Il mondo Kleb riabbraccerà il grande ex capitano biancazzurro Riccardo Cortese, approdato da Udine in terra marchigiana a campionato in corso. Ritorno da ex a Porto San Giorgio per Franco Del Moro, attuale Direttore Generale del Kleb, a Montegranaro nelle ultime stagioni.
Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

ORASÌ RAVENNA – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: domenica 9 febbraio, 18.00
Arbitri: Terranova, D’Amato, Marziali
Andata: 79-77
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2UzY0lY

QUI RAVENNA
Massimo Cancellieri (head coach) – “I nostri avversari esprimono energia e vitalità. Nell’ultimo periodo hanno mostrato una qualità offensiva e difensiva di alto livello, non legate solo alle recenti vittorie, ma a come la squadra si esprime sul campo. Hanno delle gerarchie precise, uomini a cui si affidano e con Ogide hanno aggiunto grande versatilità nei lunghi con opzioni sia interne che perimetrali. Per questi motivi ed in questo contesto temporale San Severo risulta una squadra complicata da affrontare. Noi ci avviciniamo alla terza partita della settimana con alcuni problemi che gestiamo quotidianamente. Dovremo fare attenzione su entrambi i lati del campo perché affrontiamo una squadra che ha una precisa identità in tutte e due le fasi, offensiva e difensiva”.
Note – Squadra al completo.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

QUI SAN SEVERO
Lino Lardo (head coach) – “Come dobbiamo affrontare questa trasferta? In primis, recuperando energie e successivamente capire che possiamo andare a vincere a Ravenna solo se continuiamo a giocare come abbiamo fatto fin d’ora con: altruismo, aggressività, umiltà, rispetto per la prima della classe e con fiducia. Come ho detto anche a ciascuno di loro, in questo momento, conta essere sereni e fidarsi di ciò che io ed il mio, professionale, staff chiediamo. Abbiamo sempre costruito le nostre vittorie mettendo sul parquet la massima intensità e la grinta. Anzi, vi svelo un segreto. Prima della gara contro Caserta, ho scritto sulla lavagna proprio la parola ‘intensità’ perché se ci manca rischiamo di compromettere le gare, se invece siamo sempre mentalmente pronti e competitivi, possiamo giocarci le nostre carte. Non dimentichiamoci che, tranne contro Verona, le nostre avversarie sono andate sempre al di sotto degli ottanta punti, addirittura Mantova ne ha fatti 69. Ravenna deve capire che abbiamo fame. Fame di punti”.
Chris Mortellaro (giocatore) – “Domenica sera affronteremo, a parer mio, la migliore squadra di entrambi i gironi. Vi cito: Thomas, Potts, Marino, Treier, Sergio, Venuto, tutti giocatori straordinari e letali da ogni lato del parquet. Se poi ci aggiungiamo la loro posizione in classifica, il considerare la maestria del coach Massimo Cancellieri ed il fattore campo, è facile capire che sarà una trasferta difficilissima. Credo che, al di là dei nostri avversari, coach Lardo stia facendo davvero un lavoro pazzesco, ci sta aiutando nel formare una mentalità molto più competitiva. Tutti siamo motivati nel dare il massimo in entrambe le fasi di gioco, difensiva e offensiva. Adesso ci stiamo allenando duramente e credo che così facendo saremo in grado di giocarci le nostre possibilità anche contro un avversario di spessore come l’OraSì Ravenna”.
Note – L’intero roster è a disposizione di coach Lardo.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

SPORTING CLUB JUVECASERTA – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Dove: PalaMaggiò, Castelmorrone (Ce)
Quando: domenica 9 febbraio, 18.00
Arbitri: Ursi, Masi, Valleriani
Andata: 83-73
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/376Wudy

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (allenatore) – “Orzinuovi è una squadra che dall’arrivo di Corbani è cambiata molto. Innesti di qualità come Miles e Carenza l’hanno resa più quadrata e adesso sono anche in fiducia e questo spiega come nel turno infrasettimanale abbiano avuto la meglio su Mantova, anche senza un giocatore importante come Bossi. Per noi è la partita. Il raggiungimento del nostro obiettivo stagionale passa da queste partite”.
Mirco Turel (giocatore) – “Per noi è la partita più importante dell’anno. Orzinuovi non è la squadra che incontrammo all’andata, hanno inserito nuovo coach e nuovi giocatori diventando più solidi e quadrati ma non possiamo sbagliare. Ne siamo consapevoli e daremo tutto per tornare alla vittoria”.
Note – Certamente non sarà della partita il capitano Marco Giuri, le cui condizioni fisiche saranno rivalutate dallo staff medico nel corso della prossima settimana.
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM) è, invece, prevista la radiocronaca diretta. Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social (Facebook ed Instagram).

QUI ORZINUOVI
Fabio Corbani (allenatore) – “Veniamo da due obiettivi raggiunti e, come accaduto nel turno infrasettimanale precedente, siamo vicini ad ottenere un pieno bottino. Andiamo a Caserta e, sempre con la massima umiltà e rispetto nei confronti dei nostri avversari, vogliamo continuare a raccogliere più punti possibili per raggiungere il nostro traguardo. A livello fisico, la formazione si presenta in condizioni migliori rispetto al precedente trittico di gare, quando dalla seconda partita non eravamo usciti bene, e questo mi lascia buone speranze. Riguardo alla situazione di Stefano Bossi decideremo solo all’ultimo, ma, a mio avviso, possiamo anche averlo a disposizione”.
Note – Torna a giocare in trasferta, dopo le due vittoriose gare interne consecutive, l’AgriBertocchi Orzinuovi: La presenza di Stefano Bossi, a causa di un acciacco alla caviglia sinistra, che lo ha costretto a rimanere seduto in panchina nella scorsa partita, è in dubbio. Tre gli ex della gara: Salvatore Parrillo, capitano di Orzinuovi, ha giocato a Caserta nel triennio 2008-2011, mentre Mirco Turel e Tommaso Bianchi, attualmente agli ordini di coach Nando Gentile, sono stati tra gli artefici, nella scorsa stagione, della splendida promozione orceana in Serie A2.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

SAPORI VERI ROSETO – ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 9 febbraio, 18.00
Arbitri: Foti, Chersicla, Barbiero
Andata: 67-87
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/372B1Tn

QUI ROSETO
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Stiamo attraversando ovviamente un periodo difficile, sia a livello di risultati e sia per quanto riguarda lo stato fisico dei ragazzi: Canka e De Fabritiis staranno fuori a lungo, stessa cosa di Oliva, Menalo lunedì scorso si è infortunato ad una mano, e Mitja Nikolic nella gara contro Orzinuovi ha preso un colpo alla schiena e ha dovuto saltare quella con Ravenna; di questi l’unico che spero di recuperare per domenica è quest’ultimo. Con Piacenza domenica bisogna invertire questo trend negativo, mancano 10 gare al termine del campionato e noi ce la metteremo tutta per venir fuori da questa situazione complicata”.
Note – Sempre out Oliva, De Fabritiis e Canka; in dubbio la presenza di Mitja Nikolic, fuori nella gara contro Ravenna.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI UCC PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Roseto è una squadra giovane e fisica che, come noi, sta vivendo un momento di difficoltà. Dovremo sfruttare le nostre caratteristiche per portare a casa una vittoria fondamentale”.
Matteo Piccoli (giocatore, guardia) – “Siamo in un periodo delicato della nostra stagione, è ora di tornare a vincere e convincere. Mancano poche partite prima della fase ad orologio e dobbiamo arrivarci con l’umore più alto possibile. Ognuno ha l’obbligo di controllare ciò che può controllare, un pallone che rotola è una di quelle cose, inutile trovare scuse. A Roseto ci rialzeremo”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui social networks di UCC Assigeco Piacenza (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

TEZENIS VERONA – UNIEURO FORLÌ

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 9 febbraio, 18.00
Arbitri: Gagliardi, Gonella, Pellicani
Andata: 69-83
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2S4fmpw

QUI VERONA
Andrea Diana (allenatore) – “Incontriamo Forlì ed il livello del nostro avversario sale ancora rispetto ad Imola e Ferrara. Di pari passo si deve alzare anche la qualità della nostra prestazione. Mi aspetto un livello di fisicità molto alto, una tensione agonistica che si avvicinerà molto ad una sfida playoff, una bella partita da affrontare a viso aperto. Tecnicamente Forlì si affida molto al talento di Giachetti, giustamente perché Jacopo è un fuoriclasse per il campionato di A2. Watson e Marini sono gli altri due esterni capaci di creare per sé o per i compagni nelle situazioni di pick’n’roll. Il pacchetto esterni è completato da Rush, giocatore dal grande impatto fisico, e Oxilia. Nel reparto lunghi Ndoja e Bruttini danno molta solidità e Benvenuti sta crescendo stagione dopo stagione. Questa partita presenta tanti intrecci a livello personale. Se adesso sono un capo allenatore tanto lo devo a Sandro Dell’Agnello, perché è stato il primo a darmi un’opportunità prima a Livorno e poi a Brescia. Con Jacopo Giachetti ho giocato insieme e da assistente di Bechi con lui ho vinto un titolo italiano giovanile. Davide Bruttini era con me a Brescia l’anno della promozione”.
Mattia Udom (giocatore) – “Sarà una partita molto difficile, un bel test per giocatori, squadra, società e tifosi. Andremo ad affrontare una squadra che oggi è seconda in classifica e che propone un buon basket. Forlì è una squadra ben costruita con ottimo mix di esperienza e talento, sicuramente giocano molto bene assieme ed i risultati lo dimostrano. Noi abbiamo cambiato faccia, sappiamo qual è il nostro valore e come stiamo giocando in questo periodo. Il pubblico ci dà una grande mano, nell’ultima partita contro Imola si è creato un ambiente incredibile, è davvero bellissimo poter giocare davanti a così tante persone. Anche a Ferrara i nostri tifosi sono stati super e ci hanno dato un grande aiuto”.
Note – Nulla da segnalare oltre alle assenze di Poletti e Severini.
Media – Appuntamento con la diretta su LNP PASS.

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Abbiamo un test importante a casa della squadra che fin dalla scorsa estate viene data come favorita di questo campionato. Noi però accettiamo la sfida, e andremo a Verona consapevoli della nostra forza e del fatto che in trasferta abbiamo conquistato fino ad adesso molte vittorie. Sarà una partita difficile, fisica, e che richiederà anche grande attenzione mentale per evitare qualche stonatura nel ritmo da tenere, che potrebbe essere fatale”.
Danilo Petrovic (giocatore) – “Verona è una squadra costruita per essere competitiva e, nonostante qualche passo falso all’inizio, si è ripresa alla grande e per loro è un momento molto positivo, cosa che vale anche per noi. Sarà una sfida tra seconda e terza, noi abbiamo un vantaggio di 6 punti ma sappiamo che sono veramente molto forti e sarà difficile giocare in casa loro. Veniamo da un momento molto positivo, però dobbiamo stare umili e con i piedi per terra”.
Note – Piccoli acciacchi per Giachetti, Ndoja, Rush e Watson JR, valutati giorno per giorno. La Pallacanestro 2.015 viene da sette vittorie consecutive, e nel 2020 continua ad essere imbattuta. Ex di turno della partita Giovanni Severini, a Forlì nel 2017/2018. Sfida tra due livornesi in panchina, Sandro Dell’Agnello e Andrea Diana.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS a questo link: https://bit.ly/2ufJx48 . Per gli abbonati al servizio, c’è anche la possibilità di vedere la partita sul sito della Pallacanestro 2.015 a questo link: https://bit.ly/2DNrV0y . Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì (Facebook: http://bit.ly/fbpall2015; Instagram: http://bit.ly/IGpall2015). Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 10 alle ore 15.00 e martedì 11 alle ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 12 alle ore 21.00.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy