A2 Old Wild West – Tutto sulla 9^ giornata del girone Est

Nona giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, turno infrasettimanale. Sei gare sono in programma mercoledì 20 novembre, posticipo giovedì 21 tra Urania Milano e Assigeco Piacenza.

di La Redazione

SERIE A2 OLD WILD WEST 2019-2020
9^ giornata

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
Nona giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, turno infrasettimanale. Sei gare sono in programma mercoledì 20 novembre, posticipo giovedì 21 tra Urania Milano e Assigeco Piacenza.

Mercoledì 20 novembre, ore 20.30
Caserta: Sporting Club Juvecaserta-Allianz Pazienza Cestistica San Severo
Ravenna: OraSì-Sapori Veri Roseto
Mantova: Pompea-Agribertocchi Orzinuovi
Udine: Apu Old Wild West-Le Naturelle Imola Basket
Mercoledì 20 novembre, ore 20.45
Verona: Tezenis-Feli Pharma Ferrara
Mercoledì 20 novembre, ore 21.00
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Unieuro Forlì

Giovedì 21 novembre, ore 20.30
Milano: Urania-UCC Assigeco Piacenza

CLASSIFICA
Tezenis Verona 12, OraSì Ravenna 10, Pompea Mantova 10, UCC Assigeco Piacenza 10, Feli Pharma Ferrara 10, Apu Old Wild West Udine 8, Unieuro Forlì 8, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 8, Sapori Veri Roseto 8, Le Naturelle Imola Basket 6, XL Extralight Montegranaro 6, Sporting Club Juvecaserta 6, Urania Milano 6, Agribertocchi Orzinuovi 4

LE PARTITE

SPORTING CLUB JUVECASERTA – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

Dove: PalaMaggiò, Castelmorrone (Ce)
Quando: mercoledì 20 novembre, 20.30
Arbitri: Pazzaglia, D’Amato, Valleriani
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2rR7f4S

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (allenatore) – “Di questo inizio di stagione San Severo è sicuramente una delle sorprese. Una squadra quadrata, che fin da subito ha trovato un proprio equilibrio, esprimendo una pallacanestro frizzante fatta di tanta corsa e tiro da tre punti. Sicuramente dovremo essere molto attenti in difesa per arginare un giocatore come Demps che ha quattro ruote motrici al posto delle gambe e fare un gran lavoro sul perimetro per abbassare le percentuali da tre punti. Al di là di quelle che sono le nostre condizioni fisiche, andiamo sempre in campo per vincere imponendo la nostra pallacanestro e speriamo di rompere finalmente il ghiaccio al PalaMaggiò”.
Paolo Paci (giocatore) – “Domani (mercoledì, ndr) incontreremo San Severo che arriva da una sconfitta casalinga e avrà voglia di rivalsa. La formazione pugliese, a oggi, è in zona playoff, basa molto il suo gioco su Demps e Kennedy con un buon gruppo di italiani tra cui Saccaggi, che lo scorso anno vinse il campionato a Roma, ottimo tiratore dal lungo raggio. Sarà una partita molto importante per cercare un po’ di continuità dopo una grande vittoria di squadra a Forlì, così da ‘espugnare’ il PalaMaggiò. Proprio per questo, anche a nome dei miei compagni, continuo a chiedere grande affluenza al palazzetto e grande sostegno in modo da far diventare casa nostra un inferno per gli avversari!”.
Note – Soltanto nell’imminenza della gara lo staff sanitario deciderà in merito all’eventuale utilizzo di Marco Cusin e Seth Allen. Il centro, infortunatosi ad Udine, ha già saltato le gare con Imola e Forlì, mentre l’americano è rimasto fermo ai box in occasione della trasferta nella città romagnola.
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/).
Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM).

QUI SAN SEVERO
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Torniamo subito in campo contro una squadra che ha affrontato molteplici difficoltà, ma che sta provando a tirarsi fuori dai bassi fondi della classifica grazie ad un roster di qualità, un blasone societario e le relative ambizioni. Troveremo una squadra che proverà a sfruttare la positività di questi giorni, figlia anche dell’ultima vittoria ottenuta in trasferta a Forlì. Per noi giocare mercoledì, a due giorni di distanza dalla sconfitta di domenica, deve essere un motivo per avere voglia di tornare sul parquet, fare un passo in avanti e dare il meglio di noi stessi per ottenere i due punti che tanto ci mancano. La vittoria aumenterebbe la nostra autostima ed il morale dei tifosi sanseveresi”.
Chris Mortellaro (giocatore) – “Dobbiamo guardare all’avversario, ma relativamente. Bisogna avere bene in mente chi siamo, il nostro obiettivo e come giocare per raggiungerlo il prima possibile. È vero, veniamo da tre sconfitte consecutive e non siamo abbastanza fortunati in questo periodo come dimostrano l’infortunio di Markus (Kennedy, ndr) e il piccolo problema alla mano di Andrea (Saccaggi, ndr). Il campionato, però, è lungo e sta a noi darci da fare affinché gli handicap non diventino un alibi. Siamo un team forte, lo eravamo con le vittorie ad inizio stagione e lo stiamo tutt’ora; se ricorderemo questo nulla potrà farci paura”.
Note – Si proverà a recuperare fino all’ultimo l’infortunato Markus Kennedy.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

ORASÌ RAVENNA – SAPORI VERI ROSETO

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: mercoledì 20 novembre, 20.30
Arbitri: Ursi, Barbiero, Doronin
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2CZdKFf

QUI RAVENNA
Massimo Cancellieri (head coach) – “Il processo per diventare una squadra più continua prosegue e passa anche dal giocare in maniera ravvicinata. Abbiamo la possibilità di poter rispondere, dal punto di vista dell’emotività e dell’aggressività, alla sconfitta di venerdì che ci ha lasciato l’amaro in bocca. Questa è una squadra che ha sempre lottato fino all’ultimo pallone e non voglio che passi il messaggio contrario: con Milano ci sono stati dei momenti che possono capitare nel nostro processo di crescita e che proveremo già a limare nella partita, completamente diversa, di mercoledì. Roseto ha un atletismo superiore al nostro e noi dovremo produrre una grande intensità e fisicità, che sono le basi per affrontare nella giusta maniera una gara così”.
Tommaso Marino (giocatore) – “Giocare partite così ravvicinate ci permette di non pensare troppo a quanto successo fino a ieri e a proiettarci già sul prossimo impegno. La parola chiave è sempre quella: solidità. Bisogna essere quanto più solidi e fedeli al piano partita che si è preparato, limitando al massimo gli errori”.
Note – Squadra al completo.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

QUI ROSETO
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Andremo ad affrontare una squadra molto forte, costruita per rimanere nelle posizioni che contano e che ha già dimostrato di poterci restare: Ravenna dispone di un roster estremamente esperto e tecnicamente di alto valore, Thomas si sta dimostrando un giocatore su cui poter fare affidamento sia a livello offensivo che difensivo, Potts è probabilmente uno dei migliori 3 americani del girone e quindi sarà un ostacolo molto duro con il quale confrontarsi. Per noi era fondamentale prendere i due punti nel match con Orzinuovi e salire ancora, siamo stati bravi a reagire dopo un inizio un po’ sulle gambe, bravo soprattutto Lattin a fare una gara importante nonostante un piccolo infortunio alla mano”.
Note – In dubbio la presenza di Aristide Mouaha, si deciderà a ridosso della palla a due.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

POMPEA MANTOVA – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: mercoledì 20 novembre, 20.30
Arbitri: Tirozzi, Scrima, Praticò
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/333EOxA

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Bisogna partire dal presupposto che questo è un girone con un equilibrio altissimo, dunque qualsiasi partita va affrontata con grande spirito; è possibile fare due punti sempre ma al tempo stesso si può perdere contro chiunque. Orzinuovi è una squadra che non merita la posizione di classifica che ha, è un gruppo solido e atletico, con un centro di grandissima fisicità. Uno dei punti chiave della nostra prestazione infatti sarà riuscire ad attaccare bene contro la presenza da intimidatore dentro l’area di Mekowulu. Hanno anche molto atletismo negli esterni sul perimetro. Dunque si presenta come una squadra molto intensa, ben allenata e molto fisica. Noi sappiamo qual è la strada, ovvero giocare con la nostra concentrazione per tutti i 40 minuti, mettere in campo fin da subito la giusta aggressività e intelligenza di gioco; riuscire a mantenere un livello alto per tutta la gara coinvolgendo tutti i giocatori”.
Giovanni Poggi (giocatore) – “Mercoledì sera contro Orzinuovi ci aspetta una grande prova di maturità; veniamo da tre vittorie consecutive e ora dobbiamo fare ancora meglio. Sarà una partita molto complicata perché loro sono una squadra atletica e fisica, mettono una grande pressione difensiva. Noi siamo pronti¬; non dobbiamo assolutamente sottovalutare l’avversario perché tutte le partite in questo campionato sono toste.”
Note – Nessun infortunio.
Media – Il commento della gara sarà trasmesso in diretta sulla Web Radio 5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI ORZINUOVI
Stefano Salieri (allenatore) – “Affrontiamo una squadra di prima fascia, quadrata, molto fisica, in fiducia e in un grande momento. La coppia statunitense Clarke-Lawson è tra le più forti di tutta la Serie A2 e con Ghersetti compone un trio di valore assoluto. È una partita difficile dove è fondamentale evitare cali di intensità e reggere il forte impatto fisico di Mantova. Dobbiamo trovare continuità di rendimento e giocare con fiducia, convinzione e testa libera”.
Lorenzo Galmarini (giocatore) – “Stiamo attraversando un momento complicato, dove non riusciamo più a vincere. Contro Mantova abbiamo solo una cosa a cui pensare: fare i 2 punti. Senza badare troppo alla tattica e alla caratura degli avversari, ma, piuttosto, è necessario rimettere in campo quella cattiveria agonistica che ci ha permesso di sconfiggere Verona. Bisogna risollevarsi e dare una scossa all’ambiente”.
Note – Seconda gara consecutiva in trasferta, dopo quella di domenica a Roseto, per l’AgriBertocchi Orzinuovi: Lorenzo Varaschin, in seguito all’operazione chirurgica, destinata a ridurre la frattura del terzo e quarto metacarpo della mano destra, non sarà a disposizione di coach Stefano Salieri. Tre gli ex della partita: Mario Ghersetti, in forza agli Stings, ha vestito la canotta dell’AgriBertocchi nella stagione 2017/2018 in Serie A2, Francesco Guerra, giovane playmaker di Orzinuovi, ha difeso i colori dei virgiliani, in doppio tesseramento con Sustinente, lo scorso anno e coach Alessandro Finelli è subentrato a Crotti sulla panchina orceana durante la prima annata in A2 (2017/2018).
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

OLD WILD WEST UDINE – LE NATURELLE IMOLA

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: mercoledì 20 novembre, 20.30
Arbitri: Cappello, Gonella, Bramante
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2QyQzd0

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Imola è una squadra molto ostica che è partita male con quattro sconfitte consecutive, poi ha dato continuità positiva all’andamento del suo campionato vincendo tre partite di fila di cui due in trasferta. È reduce dal ko con la capolista Verona, però è una formazione in salute che si basa sulle capacità di controllo del gioco da parte di due giocatori eccellenti del pick&roll come Fultz e Bowers, sull’atleticità di un giocatore verticale come Morse e sulle capacità balistiche di Baldasso e Masciadri. La panchina è funzionale alle caratteristiche del quintetto base. Imola sa variare le difese ed essere aggressiva, è molto scorbutica da affrontare, è esperta e non bisogna lasciarla giocare secondo i suoi canoni. Servirà un approccio difensivo importante dal primo minuto e non dal ventesimo come contro Montegranaro. Dovremo recuperare tutte le energie possibili e avere pazienza in attacco. Avremo inoltre bisogno della spinta del nostro pubblico cercando di allungare la striscia positiva”.
Note – Capitolo infermeria: niente da segnalare. Mercoledì, le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 19.30. Nel corso dell’intervallo l’Apu Oww ospiterà la premiazione della XXIII edizione del Green Coach 2019 organizzata dalla Fip Udine del presidente Claudio Bardini.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. La differita andrà in onda su Udinese Tv (palinsesto consultabile su www.udinews.tv). Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Andiamo a Udine per affrontare un’altra delle migliori squadre del nostro girone. Hanno un roster profondo, con 10 giocatori in grado di incidere sulla gara, e ciò si è visto anche domenica, dove Alessandro (Ramagli, ndr) ha potuto gestire benissimo il minutaggio, facendo stare in campo tutti i suoi per massimo 24 minuti. Dovremo cercare di limitare l’impatto del loro tiro da 3 punti, che nelle gare casalinghe supera il 40%, difendendo bene sia sulle collaborazioni, sia individualmente, in modo da poter limitare gli aiuti. Contestualmente dovremo continuare a costruire il miglior tiro possibile, muovendo la palla e attaccando sempre in maniera dinamica”.
Giorgio Calvi (giocatore) – “Udine è una buonissima squadra, con ottimi giocatori, costruita per provare ad arrivare fino in fondo. Domenica sono tornati alla vittoria e vorranno certamente confermarsi nuovamente davanti al pubblico di casa. Sarà una partita difficile, molto intensa, ma che sicuramente affronteremo con fiducia nei nostri mezzi e massimo impegno per cercare di arrivare al risultato”.
Note – Ivanaj indisponibile.
Media – Diretta streaming su LNP PASS. Partita in differita su canale 90 Di.Tv

TEZENIS VERONA – FELI PHARMA FERRARA

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: mercoledì 20 novembre, 20.45
Arbitri: Valzani, Di Toro, Bonfante
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2XqaDj5

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Partita complicata. Giochiamo contro una squadra di taglia fisica soprattutto sugli esterni che riesce a ‘buttare’ dentro al campo fisicità ed energia difensiva. Una squadra che distribuisce, offensivamente, pericolosità, responsabilità e produttività (5 giocatori in doppia cifra di media). Necessario interpretare ogni situazione, sia offensiva che difensiva, di squadra”.
Alessandro Morgillo (giocatore) – “Arriviamo a questa sfida dopo la partita di Imola, una gara difficile perché loro erano in serie positiva. Siamo stati bravi a gestirla e a tenerla sotto controllo mantenendo il vantaggio fino alla fine. Ora siamo concentrati sul turno infrasettimanale contro Ferrara, anche questa sarà una partita molto impegnativa contro una squadra tosta che mette grande pressione. L’ultima volta davanti al nostro pubblico abbiamo subito uno stop, vogliamo riscattarci. In casa il nostro pubblico si fa sempre sentire e vogliamo regalargli una bella serata”.
Note – Kenny Hasbrouck ha proseguito in questi giorni nel programma di lavoro personalizzato seguito dal preparatore atletico Matteo Ferrari. Per la guardia americana sarà “game time decision”.
Media – Match in diretta streaming su LNP PASS.

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “A Verona sarà la gara per certi versi più facile del campionato, andremo in casa della squadra più forte, costruita con mezzi finanziari e qualità di giocatori indiscusse. La Tezenis ha avuto qualche passaggio a vuoto, a Imola però ha vinto di prepotenza. Gara differente dalle altre, a livello di taglia fisica non possiamo avere dei vantaggi in certe nostre situazioni, bisogna che siamo bravi a trovare altre strade contro di loro oltre al talento. Dico che Hasbrouck giocherà, a Imola ha fatto tutto il riscaldamento, dal canto nostro prepariamo il nostro match come abbiamo fatto fino ad ora, conosciamo Verona, che abbiamo affrontato in Supercoppa, e la rispettiamo, compagine ben allenata, aggressiva e precisa. Dal canto nostro lottiamo con le nostre armi, cercando di fare il massimo, fino ad ora nessuno ci ha spazzato via, non siamo inferiori a nessuno, a livello di valutazione generale siamo primi del girone. L’autostima c’è, dobbiamo fare attenzione alla difesa in battaglie come questa”.
Tommaso Fantoni (giocatore) – “Mi aspetto una partita bellissima, contro la prima della classe c’è sempre voglia di fare bene, in un palazzetto stupendo, che ha fatto la storia della pallacanestro italiana. Andremo a Verona senza timore reverenziale, cercando di vincere la gara. La Tezenis ha due-tre giocatori per ogni ruolo che possono giocare tranquillamente in quintetto in altre parti d’Italia, massima serie compresa. Conosciamo tutti la caratura dei giocatori scaligeri. Ci teniamo a fare bene pure per i nostri tifosi, per provare a espugnare Verona dovremo giocare in maniera fisica, bisogna che non stiamo sotto il loro ritmo, dobbiamo fare tutti qualcosa in più, bisogna dare il 10% in più tutti”.
Note – La presenza di Sekou Wiggs (leggero stiramento alla coscia destra) resterà fino alla palla a due in dubbio. La sua situazione continua a essere monitorata dallo staff medico e fisioterapico di ora in ora. Patrick Baldassarre, toccato duramente a un occhio a Piacenza sabato scorso, stringerà i denti e giocherà. A Verona il mondo biancazzurro riabbraccerà gli ex Luca Dalmonte e Kenny Hasbrouck.
Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). Basket In, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e Notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: mercoledì 20 novembre, 21.00
Arbitri: Beneduce, Centonza, Pecorella
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2CXva5e

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Franco Ciani (coach) – “Non è solo la partita contro Forlì, tutte le partite sono importanti per noi. Non possiamo pensare, nella nostra situazione, di fare delle tabelle e mettere delle crocette su quali vincere e quali no. Contro Udine si è aperto per noi un ciclo terribile che nella seconda metà del girone di andata ci porta a sfidare Forlì, Ferrara, San Severo, Verona e Ravenna. Ovvero praticamente il meglio della classifica attuale. È evidente che se non facciamo un passo in avanti sarà difficile portarle a casa queste partite. Dobbiamo prendere una consapevolezza di questo, abbiamo sciupato più volte gare già vinte. Oggi avremmo potuto avere 10 punti in classifica, dandoci un’altra serenità. Non li abbiamo, dovremo andarci a prendere 4-6 punti in questa parte del campionato, con le ovvie difficoltà che ne conseguono”.
Valerio Cucci (giocatore) – “Possiamo giocarcela contro chiunque, ora però dobbiamo iniziare ad essere concreti. Perdere non aiuta e l’umore non è al massimo, però dobbiamo essere bravi a trasformare la delusione in cattiveria”.
Note – In via di recupero Matteo Berti, che sta smaltendo i postumi di una distorsione alla caviglia, ma il suo impiego è ancora in forte dubbio. Un ex per parte: in maglia gialloblu c’è Davide Bonacini, a Forlì nelle ultime quattro stagioni, in biancorosso Danilo Petrovic, l’annata passata in maglia Poderosa. I precedenti dicono 3-2 Montegranaro, con i gialloblu sempre vincitori nei due precedenti al PalaSavelli.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita venerdì alle ore 21.20 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Dobbiamo far sì che il rigiocare dopo tre giorni ci porti solo vantaggi. L’avversario è molto scomodo ma noi dobbiamo pensare a noi e a cosa vogliamo fare per quaranta minuti. La partita con Caserta deve essere una spinta in più a giocare affamati e con una determinazione feroce ogni quarto, ogni minuto, ogni singolo secondo”.
Luca Campori (giocatore) – “Siamo pronti per la trasferta, che arriva in un momento giusto e ci dà la possibilità di riscattarci dopo l’ultima partita. Abbiamo pochi giorni per prepararla, ma conosciamo bene il loro roster e quindi faremo di tutto per essere pronti e giocare al cento per cento”.
Note – Distorsione per Marini nella gara di domenica, verrà valutato il giorno della partita.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS, accedendo anche dal sito della Pallacanestro 2.015 nella sezione LNP PASS. Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì. Replica su TeleRomagnaMia (can. 74) venerdì 22 alle 21.30.

URANIA MILANO – ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano
Quando: giovedì 21 novembre, 20.30
Arbitri: Masi, Catani, Miniati
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2CVXTY7

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Partita difficile da leggere viste le novità di formazione dei nostri avversari. Sicuramente l’assenza di Ferguson puó darci qualche preoccupazione in meno sul perimetro, ma il nuovo assetto con la coppia Hall-Ogide in area colorata sposterà le attenzioni, costringendoci a risolvere diversi rebus. Quindi proveremo a concentrarci sulle nostre qualità, pensando di far bene noi per dare continuità ai risultati ottenuti, ed ai miglioramenti visti nelle partite e nelle ultime settimane di lavoro”.
Note – Squadra al completo.
Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI UCC PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Il turno infrasettimanale ci mette di fronte all’Urania Milano, una squadra che, dopo un inizio difficoltoso con alcune sconfitte al fotofinish, ha trovato vittorie incoraggianti. Milano fonda il proprio gioco su un trio di esterni frizzante guidato dall’estro e dal talento di Gherardo Sabatini, giocatore che conosciamo molto bene. Noi veniamo da un buon momento e vogliamo continuare la nostra striscia di vittorie pur sapendo che quella di giovedì sera sarà una partita veramente dura su un campo storico come quello del PalaLido”.
Giovanni Gasparin (giocatore, guardia) – “Milano è una squadra molto talentuosa, dobbiamo essere molto bravi a non farli accendere. Sarà importante continuare con l’entusiasmo accumulato con le ultime vittorie e a stare uniti nei momenti difficili”.
Note – Jazzmarr Ferguson costretto ai box dopo l’infortunio muscolare patito nella partita con la Feli Pharma Ferrara. Tutto il resto del roster, invece, è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy